IL PAPA E LA SCOTTANTE VERITA' ALIENA

QUEL FORTE RICHIAMO DI NETTUNO, QUADRATO ALLE SORTI VATICANENSI, BUSSA INCESSANTEMENTE SULLE PORTE DELLA STORIA...DELLA CHIESA..!!

PER RIFLETTERE PIU' ATTENTAMENTE IN QUESTO TEMPO CAOTICO DI FORTE COLORAZIONE POLITICHESE, CHE DI VERA POLITICA NON PARLA PERO', LEGGENDO I VARI POST INACIDITI E INCATTIVITI, NELLA VASTITA' DELLA RETE, IMPERVERSANTI CONTRO TUTTO E TUTTI, OGNUNO CONVINTO DELLA SUA REALTA', RITAGLIANDONE ARTATAMENTE SOLO QUELLO CHE GLI CONVIENE VEDERE, PROPRIO COME FANNO I MOLTI AFICIONADOS CALCISTICI DI UNA PARTE CONTRO LA PARTE AVVERSA, PRONTI A SCANNARSI PER UN RIGORE DATO O NON DATO, NON PONENDOSI MINIMAMENTE NELLA VISIONE INTERA DELL'AZIONE, NON A CASO CIECHI SPESSO NEGLI OCCHI E SEMPRE NELL'ANIMA, PREPARATI A PARCELLIZZARE SOLO LA PARTE CHE GLI CONVIENE SOTTOLINEARE PER POTERSI SENTIRE NEL GIUSTO: GLI ALTRI, SONO SEMPRE GLI ALTRI, LA NOSTRA CONTROPARTE, QUELLI IN ERRORE I DEMENTI..!!

IN QUESTO CLIMA ESASPERATO, QUINDI, OLTRE A QUELLO DI QUESTE ULTIME STAGIONI ALTERATE, MI PIACE RIPROPORRE A COLUI CHE PER GRADO, ISTRUZIONE, PER SEDE, PER IMPEGNO, PER FEDE E TANTO ALTRO ANCORA.., STO PARLANDO DEL PAPA, SE NON SI FOSSE COMPRESO (ANCHE LUI, A DIRE IL VERO, DECISAMENTE "COMPROMESSO" IN QUESTO CLIMA AVVELENATO, DOPO LE FORTI PAROLE, CHIARAMENTE POLITICIZZATE, DA BRAVO GESUITA, PIU' CHE DA PAPA.., UTILIZZATE GIORNI ORSONO CONTRO IL SOVRANISMO DEI POPOLI.., LA COSTANTE RELIGIOSA, DA NON CONFODERE CON LA CAPACITA' SPIRITUALE DI OGNUNO DI NOI, PAPA COMPRESO: VORREI AVERE CHIAREZZA SULLA REALE CONVINZIONE RELIGIOSA DEL PONTEFICE OVVERO SULLA SUA CONSITENZA ALIENA.., ADERENTE CONGIUNTO ALL'ENERGIA GALATTICA QUAL'E'.., COME CERTIFICATO DAL SUO GRAFICO CELESTE, ESPRESSA IN UN PICCOLO MA ESTREMAMENTE SIGNIFICATIVO STELLIUM PLANETARIO COMPRENDENTE IL SOLE, IL NODO NORD E GIOVE, CONGIUNTI AL CENTRO GALATTICO IN SAGITTARIO, STELLIUM CONFIGURATO IN SESTA CASA QUINDI ESPRESSO IN ANALOGIA CON L'ASSE PESCI-VERGINE: LA VISONE DELLA COMPASSIONE E DEL SACRIFICIO PER GLI ALTRI. 

ORBENE SANTITA', RICHIAMANDOLA MAGGIORMENTE, SENZA OFFESA, AL SUO COMPITO PRECIPUO DA PRIMO RELIGIOSO E CRISTIANO, COME SI PROFESSA, UMILMENTE DENOMINATOSI FRANCESCO, VORREI AVERE UN SUO PARERE APERTO E LIBERO SU QUESTE PAROLE DELLA BIBBIA..E DEI VANGELI ? COME LE SPIEGA..ALDILA' DELLA INTERPRETAZIONE PRETTAMENTE RELIGIOSA DEL SIMBOLO CHE SPESSO COPRE SIGNIFICATI BEN PIU' AUTENTICI DELLE VERITA' CHE NASCONDE..?

DAI "RE" CAPITOLO SESTO: SULLA COSTRUZIONE DEL TEMPIO DEL SIGNORE.

-Alla costruzione del tempio del Signore fu dato inizio l'anno quattrocentottanta dopo l'uscita degli Israeliti dal paese d'Egitto, l'anno quarto del regno di Salomone su Israele, nel mese di Ziv, cioè nel secondo mese.

-Il tempio costruito dal re Salomone per il Signore, era lungo sessanta cubiti, largo venti, alto trenta

-Fece nel tempio finestre quadrangolari con grate. -Intorno al muro del tempio fu costruito un edificio a piani, lungo la navata e la cella.

-Per la sua costruzione si usarono pietre lavorate e intere; durante i lavori nel tempio non si udì rumore di martelli, di piccone o di altro arnese di ferro...

ECCO MI SOFFERMEREI INNANZITUTTO QUI...SU QUESTA ULTIMA FRASE BIBLICA: "PER LA SUA COSTRUZIONE SI USARONO PIETRE LAVORATE ED INTERE..DURANTE I LAVORI NON SI UDI' RUMORE DI MARTELLI, DI PICCONE O DI ALTRO ARNESE DI FERRO"...!!

MA, PRIMA DI UNA SUA IMPROBABILE RISPOSTA, PROSEGUENDO ANCORA LA SACRA SCRITTURA BIBLICA SI LEGGE IN SINTESI QUANTO SEGUE: "Tutte queste costruzioni erano di pietre pregiate, squadrate secondo misura. Le fondamenta erano di pietre pregiate, pietre grandi dieci o otto cubiti (lunghe circa 5 metri..). Al di sopra erano pietre pregiate, squadrate a misura, e legno di cedro"...

PENSO SUPERFLUA L'INEVITABILE DOMANDA... SANTITA' O DEVO FARLA LO STESSO..?

BEH SPERO PROPRIO DI NO TALE E' L'OVVIETA'..E, DATI I PERCORSI CHE L'UMANITA' STA ATTRAVERSANDO, ANCHE A CAUSA (O PER MERITO...!!) DEI SUOI STESSI INTERVENTI, ILLUMINANTI O MENO CHE SIANO, MI PARE GIUNTO IL TEMPO PER AVERE ORMAI UNA GIUSTA E CORRETTA VISIONE, APPUNTO, VERAMENTE "ILLUMINANTE" SU QUESTA OVVIA DOMANDA CHE SOLO UN PAPA, PRIMO E UNICO SORVEGLIANTE DELLA SOGLIA, PER QUANTO SATURNO PRIMA E URANO POI, FORSE, NE ADEMPIONO MEGLIO IL COMPITO UNIVERSALE DEI GUARDIANI..CHE UN PAPA, COMUNQUE UOMO, E GESUITA PER GIUNTA, POLITICIZZATO AL GLOBALISMO DELLA FALSA FINANZA.., FORSE NON PUO' RAPPRESENTARE PER QUANTO SIA INVESTITO DI TALE "LUCE"..

MA, PER NON INCORRERE IN ERRORI ED OMISSIONI, PEGGIO ANCORA IN INCOMPRENSIONI, PREFERISCO QUINDI ESPRIMERNE COMUNQUE IL CONCETTO IN MODO CHE SIA CHIARO PER CHIUNQUE SE PUR IMMAGINO CHE SIA ESTREMAMENTE COMPRENSIBILE..DATA L'OVVIETA' DELLA RICHIESTA..!!

SANTITA', MI DICA PER FAVORE, COME E' STATO POSSIBILE COSTRUIRE QUEL TEMPIO CON QUELLA PRECISIONE, CON QUELLA LEVIGATURA, CON QUELL'ARTE SUBLIME E PERFETTA NEL SILENZIO DEI RUMORI DEL FERRO E DEI GRIMALDELLI CHE NEANCHE AL TEMPO D'OGGI, CON L'ATTUALE TECNOLOGIA, CREDO POSSIBILE..REALIZZARNE L'OPERA..? QUALE MIRACOLO..NE HA CONSENTITO LA PERFEZIONE..RIMASTA INTATTA NEI SECOLI..?
LA PREGO PERO' DI NON RIPETERE COME SPIEGAZIONE IMPROBABILE LA STORIELLA DELLO SHAMIR .., ALMENO PER COME LA CONOSCIAMO..., PER COME CI E' STATA TRAMANDATA..!!

PER CHIARIRE ANCORA UNA VOLTA L'ARCANO ECCO QUELLO CHE SI SA DELLO "SHAMIR" E DELLA SUA UTILIZZAZIONE IN TEMPI IMPENSABILI: L'unica maniera alternativa di lavorare la pietra senza impiegare strumenti di ferro era quella di usare il "magico Shamìr" ci dice la tradizione ecclesiale (cfr. Lia Mangolini). Dio stesso, secondo la tradizione, l'aveva consegnato a Mosè sul Sinai, il quale se ne era servito per incidere i nomi delle dodici tribù sulle pietre incastonate nel pettorale e sull'"efòd" che facevano parte dei paramenti del Sommo Sacerdote. Da allora però lo Shamìr era sparito e non si sapeva più che fine avesse fatto. Lo Shamir, creato alla fine del sesto giorno della Creazione, possedeva la proprietà di tagliare qualsiasi materiale per quanto durissimo, anche il più duro dei diamanti. Per questa ragione venne utilizzato da Mosè per lavorare le gemme poste sul "pettorale del giudizio" del Sommo Sacerdote. I nomi dei capi delle dodici tribù furono dapprima tracciati con l'inchiostro sulle pietre destinate a essere incastonate nel pettorale e anche sui fermagli di onice, posti sulle spalline dell'"efòd". Poi lo Shamìr venne passato sui tratti, che rimasero così incisi come la stessa letteratura rabbinica spiega. Il fatto più straordinario fu che l'attrito o l'azione che segnò le gemme non produsse nessun residuo. Sembra proprio la descrizione di un processo industriale moderno a guida laser. Lo Shamìr non poteva essere conservato in un recipiente chiuso di ferro o di qualunque altro metallo, poiché lo avrebbe fatto scoppiare, forse a causa del calore derivante da una possibile radioattività. Radioattività che giustificherebbe i malanni di Re Salomone e di Re Davide dopo l’utilizzo dello Shamir e della elevata mortalità di coloro che lo maneggiarono a lungo senza le dovute precauzioni. Una volta usato, andava avvolto in un panno di lana e deposto in un cesto di piombo pieno di crusca d'orzo. Queste sono Istruzioni troppo dettagliate per essere esclusivamente attribuite a un oggetto mistico. Lo shamir, così inteso, era sicuramente uno strumento, se di strumento si possa parlare, altamente tecnologico, capace di generare un potente flusso di energia al plasma, preparato per fondere la pietra ed anche saldarla come fanno le nostre saldatrici con il ferro... Peraltro, e a maggior ragione, sarà bene sapere che tra le sabbie della piana di Giza sono stati trovati sia fori cilindrici in blocchi di granito che "carote" della stessa pietra (ma non sappiamo se corrispondente a quella del famoso "sarcofago": quello cioè posto nella cosiddetta "camera del re" nel cuore della Grande Piramide, cosiddetta "di Cheope", o Khufu), che sono state analizzate dal tecnico utensilista Christopher Dunn: all'indagine microscopica questi pezzi mostrano un doppio solco elicoidale eseguito con un trapano - o sega tubolare - che procedeva nella roccia con una velocità di penetrazione media di 2,5 millimetri ad ogni rotazione. Si tenga presente che un trapano moderno, mi dicono, che utilizza le tecnologie ed i materiali più avanzati, compie 900 giri al minuto e penetra nel granito ad una velocità di mm 0,05 per ogni giro. Il che vorrebbe dire che i "trapani" egizi di 4500 anni fa lavoravano a velocità qualche centinaio di volte superiori rispetto a quelle dei trapani attuali. Mossi da quale energia..? Dunn è convinto che la risposta si trovi nell'uso di sconosciuti (e perduti) strumenti a ultrasuoni, che utilizzavano vibrazioni ad alta frequenza: ma non vorrei prender posizione a questo proposito, poiché non ho difficoltà ad ammettere la mia ignoranza su tali argomenti, per quanto sono realisticamente convinto di una più che probabile esistenza dello Shamir (ma non come ci viene raccontato e tradotto biblicamente) come un arnese di altissima qualità usato per lavorare ogni cosa, in tempi certamente impensabili dal punto di vista teconologico, se non mi riferissi, direi costantemente, alla convinta progenia aliena dell'umanità, dedotta dai miei studi sul Centro Galattico aldilà delle tante prove esistenti.., ormai anche imbarazzanti..per l'ovvietà della consistenza della prova aliena..!! 

PERALTRO QUALE MIGLIORE FONTE "ATTENDIBILE" PUO' ESSERCI CHE LE POSSIBILI RIVELAZIONI DI UN PAPA...E LA SUA VERITA' SULL'ARGOMENTO, COSI' ATTUALE NONOSTANTE I SECOLI CHE PORTA CON SE, ALDILA' DELLE IMPERVIE "CADUTE" DI STILE IN QUESTO PONTIFICATO TRAVAGLIATO, IN STRETTO RIFERIMENTO ALLE SUE PRECISE INDICAZIONI POLITICHE, CERTAMENTE POCO PACIFICHE.., CHE DI RELIGIOSO HANNO BEN POCO...E DI CRISTIANO ANCOR MENO..!! DICA PURE SANTITA' LA SUA VERITA' SE ESISTE...!!

Noi comuni mortali pensiamo che sia estremamente evidente che certe opere passate alla Storia dei secoli, sia essa religiosa che politica dell'umanità, non siano frutto dell'opera dell'uomo, come invece tutti i grandi templi, piramidi ecc ecc...esistenti ci vorrebbero far credere, stando alla visione della cosiddetta scienza ufficiale e i suoi "poderosi" rappresentanti: questi soloni di tutti i tempi e di tantissime nazionalità sono stati cosi convincenti a raccontarci altro, grazie anche alla vostra "assistenza religiosa", direi altamente ipnotica (dato l'incedere di quel Nettuno..pescino, al quadrato della Città del Vaticano, ormai stanco di turlupinare il mondo, sorretto com'è dal sestile di Saturno: la concretezza del guardiano della soglia..mortale..!), che nei secoli le menti si sono annebbiate.., sono state rese inoperose su tali argomenti, direi, top secret...!! Ora infatti, tutti coloro, e sono tantissimi nel mondo, che hanno preso coscienza della realta, diciamo della verità ineludibile..al dunque sono considerati pazzi, fanatici, satanisti: praticamente oggetto di una nuova "santa Inquisizione" che ne distrugge le coscienze consegnandole all'oblio dei veleni che ci vengono proprinati per morire anticipatamente come le droghe di ogni genere che siamo costretti ad ingerire volenti o nolenti in questa valle di lacrime che è diventata la Terra..INUTILE CONTINUARE QUESTA FARSA SANTITA' SE NON VOLETE MACCHIARVI ANCHE VOI COME ALTRI DI UN VERO E PROPRIO GENOCIDIO..L'UNICO PAPA CHE RISPETTO E CHE CONSIDERO VERA VITTIMA DELLA VERITA' CRISTIANA FU GIOVANNI PAOLO PRIMO (non Woityla...!!): PAPA LUCIANI, QUELLO DEI 33 GIORNI DI VITA PAPALE..., CHE E' STATO UCCISO, COME CRISTO, DALLA CURIA VATICANA SENZA ALCUN DUBBIO, ALDILA' DELLE CONSUETE ORCHESTRAZIONI PROPOSTE DA GIORNALI E GIORNALISTI ACCREDITATI, PROBABILMENTE PERCHE' ERA PRONTO A DIVULGARE LA VERITA' INCONTESTABILE CHE REGNA SULLA TERRA..: LA NOSTRA PROGENIA ALIENA E CHE LO STESSO GESU' SIA ESSO STESSO UN ALIENO, NATO ANCH'ESSO IN PIENO CENTRO GALATTICO NEI GIORNI NATALIZI..(mantenuto in essere nonostante il giorno fittizio del 25 dicembre..dal bisogno esasperato dei nati in capricorno, da me definito "climax capricorno" di approfondire le conoscenze religiose in un senso o nell'altro, come ho potuto dimostrare dalle analisi di attori, scrittori del segno che si sono cimentati in ricostruzioni e argomentazioni religiose che non li riguardavano minimamente..)..!! In questo senso basta confrontare gli antichi Egizi con i moderni, se proprio non si vuole aderire a certe argomentazioni: è ovvio anche per un bambino che quelli non erano di questo mondo...o davvero si dovrebbe parlare di .."transunstanziazione"..!! Le antichissime vestigia di Gobekli Tepe.., Tiahuanaco..., Petra..., Nazca.., Machu picchu..., Palenque.., Puma Punku.. e molto altro ancora, sono costruzioni impensabili, oltre alle conosciutissime Piramidi d'Egitto, che non possono essere state costruite da mano umana...!! Verità questa ormai che è sotto gli occhi di tutti, tranne di quelli che "non vogliono vedere"..! Motivo per cui il viaggiare, come la lettura, quindi l'intera conoscenza, la sapienza storica e filosofica, sono stati resi difficili da tradurre e soprattutto costosissimi da organizzare per i vari popoli, mantenuti poveri nell'ignoranza più completa..., fintanto che, aldilà della volontà oscura dei potenti, piano piano le cose, anche quelle più nascoste, più remote, emergono alla coscienza e alla conoscenza dell'uomo e del popolo che rappresenta, come vuole e comanda peraltro l'eterna legge del moto plutonico.., lo si capisca o meno..!! Voglio dire con semplicità estrema, nonostante la complessità dell'argomento proposto, che a volte ormai non si tratta neanche di essere scienziati, teologi, biologi, fisici quantistici per capire le cose come stanno: basta in realtà avere gli studi primari e un po' di sana e semplice scelta visiva e soprattutto una buona capacità interpretativa (forse anche di libero arbitrio a cui non credo però...) per capire che i conti non tornano..., e non tornano proprio.., per come ci sono stati raccontati dalla scienza e dalla chiesa, fraudolentamente in accordo tra loro concreto e perfetto..!! La Chiesa, e chi come lei, Santità, la rappresenta, ad esempio, ci ha sempre detto di tenerci lontani dalle pratiche magiche, che sono espressioni demoniache, sataniche ma se poi uno va a messa, non può non rendersi conto che per un'ora circa assiste a veri e propri rituali magici che il prete in questione sta officiando, in nome del Cristo che dice di amare, esorcizzandone i significati profondi per ottenerne il benefico richiamo alla "vita eterna"nei secoli passati e in quelli a venire, di cui lor signori si sono appropriati, nascosti nelle righe degli antichi rituali, quelli si demoniaci, trascritti originalmente dalla superiore sapienza astrologica, destrutturata artatamente dalle visioni massonico-esoterico-religiose che ne distorsero volutamente il linguaggio per ottenere, secondo la loro plutonica interpretazione, quei poteri ultraterreni che avevano intravisto, ovvero pensato, appartenere agli Elohim...: veri alieni "caduti" sulla terra. Destrutturazione colpevole e clamorosa quella operata da certi cosiddetti "operatori dell'occulto" che non capendo il profondo senso e il complesso significato, soprattutto tradendo lo scopo alto del simbolo possente rappresentato dall'esegesi astrologica e di tutto quello che riguarda GLI INIZI (per cui "Iniziati"..) di cui la Scienza Astrologica, quella vera, sarà bene chiarire una volta per tutte, è portatrice sana.. Deviazione altisonante questa obnubilazione dell'obiettivo alto della lettura e comprensione del Logos presente nel messaggio astrologico, presente a partire financo dalle traduzioni tolemaiche, quelle ancor oggi "consacrate" dalla tradizione Classica astrologica ma soprattutto le uniche ammesse dalla Chiesa dell'epoca, in quanto manteneva ben distante, nella loro costruzione cosmologica, aldisopra della Terra-Uomo, quel Dio inarrivabile, onnipresente e onniscente, invisibile alla mente e agli occhi dell'uomo, senza intaccarne minimamente la possenza divina che veniva raccolta, non a caso, solamente dai "sacerdoti", come unici adepti e traduttori di quella divinità, altrimenti impensabile per i semplici esseri umani..! Tolomeo, le cui opere imposero il sistema geocentrico in tutto il mondo antico in oriente come in occidente, fra i musulmani come fra i cristiani. Alla fine del XVI secolo, poco prima del suo definitivo abbandono, Tycho Brahe fu uno dei primi a proporne una drastica revisione. Il sistema geocentrico tolemaico, ebbe ampia diffusione nell'antichità e nel medioevo perché ritenuto coerente e soddisfacente, non tanto in termini astronomici, quanto con le opinioni filosofiche e religiose allora prevalenti, tanto che fu anche alla base della cosmologia dantesca nella Divina Commedia. Questa convinzione tolemaica, resa valida maggiormente dal Potere della Chiesa fra il XVI° ed il XVIII° secolo, venne lentamente scalzata dal sistema eliocentrico, che poneva invece al posto della Terra, il Sole, al centro dell'Universo. La transizione, nota come rivoluzione copernicana, segnò l'affermazione del metodo scientifico introdotto da Galileo Galilei e la nascita della scienza moderna che divenne, non a caso, il nemico sotteso della religione ma che nei fatti al dunque ne ha coperto per sinergia di potere i pesanti e pressanti misfatti fino ad oggi in considerazione che i cosiddetti iniziati, preti, vescovi, papi o ministri, re e regine non fossero anch'essi dei semplici esseri umani..: come la tragedia delle forme pedofile dilaganti sta dimostrando oggi.., nascoste nei secoli dalla fratricida omertà ecclesiale.. a favore della copertura dei suoi plenipotenziari ecumenici ma anche statali..!! UN GRANDE BLUFF, UNA TRUFFA INAUDITA.. ancora seguita e perseguita, purtroppo, da troppi "discepoli" irretiti dalla nube psichedelico-esoterica della grandezza antica che il transito di Nettuno in Pesci, cioè casa sua, sta diradando: vera distorsione del reale, se non se ne conosce il giusto equilibrio vibratorio della esegesi traduttiva dei simboli..., trasformato in una sorta di voyerismo ultraterreno tradotto a quel tempo come la peggior forma di sensitivismo esasperato o peggio ancora, oggi, come new age..!! Distorsione tale che non si contano più oggi, tra i laici e gli ecclesiali, quanti siano i farabutti, i lestofanti e i ciarlatani (preti compresi ben inteso..!!) che si vendono, per una malcelata possenza di aldilà, di visioni ultraterrene, di medianità a buon prezzo, la propria coscienza sulla falsa riga di quei veri "caposcuola" secolari che la Chiesa ha protetto nei secoli sotto il falso nome di una religiosità e di una divinità mai compresa..: non mi sto riferendo ne ai maghi, ne agli astrologi, ne ai cartomanti.., ma ai Papi, ai Cardinali, ai Vescovi...e a tutti quei "santoni" pseudo-religiosi appartenenti ad ogni tribù secolare che ne ha segnato l'appartenenza ad un nucleo ultradimensionale che non hanno mai veramente posseduto: così Budda, Allah, Maometto, Dalai lama, Manitù e tutti gli altri.., profeti venuti dal nulla e nel nulla ritornati, grazie solo all'estensione delle forme religiose che predicano, utili alla necessaria credulità popolare cui l'uomo, reso ebete e pauroso, anche consapevolmente ipnotizzato dai vari corsi "evangelici", si aggrappa pervicacemente, per evitare le pene delle colpe inculcate da lorsignori provocanti le insidie degli inferni putridi cui si riferiscono questi inbonitori per rinsaldare il proprio potere a spese della gente..e della loro ignoranza di cui si approfittano..impunemente..per alterarne la coscienza..!! A modo mio di vedere, Santità, dati i fatti accaduti in questi ultimi decenni sui molteplici avvistamenti, reali o presunti, ...la Chiesa e la sua possente organizzazione ormai è arrivata al punto, come dire, di non ritorno: manca poco cioè che finalmente ci dirà la verità (forse.., questa mia è soprattutto una speranza: magari ai seminaristi la starà già dicendo, in quanto sono in netto calo le adesioni per il sacerdozio, caduto finalmente in disgrazia con il crollo delle finte vocazioni religiose..). Speranza la mia, forse illusoria, dati gli ultimi accorati, ancorchè immotivati, appelli, chiaramente politicizzati contro il sovranismo, di sua Santità, che puntano all'accoglimento indiscriminato degli immigrati per creare nuovi adepti che senza lavoro e nella povertà più nera, creata ad arte dalle massonerie mondiali, sarebbero costretti ad entrare sotto la "protezione" evangelica..: nuovi sacerdoti per i nuovi schiavi di un mondo di vampiri insanguinati...!! Non a caso, in questi anni, è fiorito a dismisura l'impero della saga dei Twilight: la serie, composta da cinque film, ha incassato oltre 3,3 miliardi di dollari in tutto il mondo. Il primo film (Twilight) esce nel 2008, proprio quando Plutone, guarda il caso, entra in Capricorno...: mentre l'ultimo film (The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 2) uscito nel 2012 si riferisce, quasi paradigma della fine della Chiesa, ad un ultimo tentativo prima di soccombere ....!! Non si offenda Santità ma l'accostamento è doveroso mi creda: la verità presuppone la liberazione di tutto una casta di persone che non fanno altro che vendere la "favoletta" antica di millenni, sempre la stessa, cui cambiano solo i nomi degli attori: la storia di questo monoteico dio e di suo figlio, come dire però un figlio di un dio minore, per quanto possente, nato sempre, per qualsiasi religione si tratti, da una madre vergine..!! Storia questa inscritta nelle pieghe del tempo, direi inscritta nelle orbite dei pianeti più lontani, che ha consentito e consente ancora, di conseguenza, il parassitare di questi signorotti medievali, ricchi ed opulenti venditori di fumo e di delitti osceni, che hanno saputo organizzarsi per spennare le genti rendendole schiave delle loro paure più nascoste, anzi arricchendone le doti di impudicizia invereconda, che solo menti distorte come quelle di certi cosiddetti religiosi potevano creare..: mi piace definirli addirittura "vampiri dei vampiri" per chiarine l'efficacia ultraterrena della loro delinquente operosità...evangelica.., ottenuta grazie ai benefici! di questa immonda vivisezione dell'umanità tutta..resa colpevole ancor prima di esserlo..: cosa questa messa in opera, vorrei dire all'unisono, ormai anche dal grande capitale finanziario, che c'indebita ancor prima di nascere senza aver chiesto prestiti..!!

Ormai alle favole, bene o male, non ci crede più nessuno e la Chiesa, che oggi lei rappresenta, più come gesuita però (per cui Papa Nero..ovvero l'ultimo papa della profezia di Malachia..!!) che come Papa, se ne è accorta.., ovvero dovrebbe aver compreso che quei giochi di potere gli stanno sfuggendo di mano in questa guerra del sottobosco coscienziale messa in essere dalle tribali massonerie indemoniate contro quelle bianche del nuovo autentico progressismo politico  (ne destre, ne sinistre..quindi ne razzismi ne liberali...!!) tutte intrise del moto alieno di nascita da cui sono assoggettate..: questi sono fatti ineludibili. La Chiesa e chi per essa, ormai, e sarebbe anche giunta l'ora, qualche carta la deve scoprire, altrimenti al suo gioco perverso così come è ancora imbastito, dati i fatti in essere, "non gioca più nessuno" e, tutti gli interessi maturati sin d'ora sulla pelle della povera gente se ne vanno in malora ..: a tal proposito si devono intendere le dichiarazioni straordinarie di Mons. Balducci sull'esistenza aliena di una decina d'anni fa. Un'apertura alla verità vera che rese il mondo sbigottito ma anche quelle rese dal non meno importante ex-direttore della Specula Vaticana, l'osservatorio privato del Vaticano, monsignor Funes...che ne confermò il concetto..!! 

Per amore della verità ultima si prenda l'esempio non casuale del basalto, che è uno tra i più antichi materiali lavorati dall'uomo. In Mesopotamia, in Egitto, in Asia Minore, tra il rovinoso sfasciume dei cumuli di blocchi calcarei in avanzato stato di dissolvimento e decomposizione, consumati dai millenni, statue, basamenti, pilastri e architravi in basalto emergono integri, come fossero stati fatti ieri. Superfici levigate, spigoli netti sui quali le intemperie di quaranta o cinquanta secoli praticamente non hanno prodotto neanche un graffio. E allora...chi ha creato tutto questo Santità..? La Chiesa, se proprio dovrà esserci, dovrà obbligatoriamente recuperare i doni dello Spirito, ed è mia ferma convinzione, dato il lavoro che faccio, che il dono più importante di cui abbiamo bisogno oggi, è quello della autentica profezia che solamente la limpidezza del paradigma astrologico sottende nel suo antico messaggio originale che, non a caso, proprio la Chiesa, tutte le chiese del mondo, ha provveduto a rendere insignificantemente eretico..!!


Roma 13.08.2019                                               Claudio Crespina


 

Naviga verso:

banner-logica-cosmologica 

Monitoraggio Personale sul nadir