Numerologia Astrologica

La Numerologia è una scienza filosofico-esoterica basata sui numeri che, seppure diffusa nell’antichità in tutti popoli, ha avuto la sua sostanziale origine e diffusione con Pitagora, vissuto nel VI° secolo a.c. ed i cabalisti ebraici. I Numeri non vengono considerati solo come quantità aritmetiche, ma sono invece intesi come Simboli e Archetipi Universali, quindi come entità astratte, ognuna delle quali ha una particolare frequenza, presiede ad una funzione, con un ruolo attivo all'interno dell'Unità ed una particolare visione dell'unità stessa. Essa considera i numeri sia dal punto di vista quantitativo sia da quello qualitativo. E’ stata sin da allora un elemento di base per la nascita dell’astrologia, della filosofia, della psicologia e di ogni altra scienza esatta. La numerologia considera il numero un essere del piano spirituale che ci aiuta a capire che l'uomo non è distaccato dalla natura e dal divino e che i principi che in essa agiscono, esercitano le stesse modalità anche in lui. I numeri in quanto agenti dell'energia creativa cosmica, hanno il particolare potere di trasmettere vibrazioni e conoscenze che influiscono sul comportamento e la vita di ogni essere animato ed inanimato. La numerologia quindi è una via esoterica di conoscenza, presente in tutte le più antiche civiltà, che possiamo far risalire ad almeno 11.000 anni or sono, sebbene l'impulso più intenso e conosciuto lo abbia impresso Pitagora di Samo, in Grecia, grande filosofo, iniziato e genio della matematica, vissuto nel VI° sec a.C., che aveva incrementato il suo sapere presso i sacerdoti dell'antico Egitto. Secondo Pitagora tutto è numero. Ed ad ogni numero corrisponde un simbolo, un suono, delle lettere dell'alfabeto, dei pianeti. I numeri determinano il ritmo...

Il ritmo è ciò che dà movimento, che permette all'universo ed alla materia di esistere in modo ordinato. Il numero è un essere del Piano Spirituale ed ha le sue leggi particolari di costruzione e d’evoluzione. Un numero rappresentato o immaginato con un qualsiasi carattere (romano, cinese, sanscrito) o di un qualsiasi colore (giallo, verde, rosso, nero) è sempre lo stesso ed ha sempre lo stesso significato. (Cfr. R. Tittarelli) 

I numeri caratteristici di ogni individuo lo rendono un essere unico ed gli indicano le vie più armoniose da percorrere. I numeri sono messaggeri ed archetipi universali, fili sottili della griglia dell’Intelligenza - Mente Universale -, che crea con la vibrazione il mondo visibile della materia e quello invisibile delle emozioni, del pensiero, delle aspirazioni: dal coraggio pionieristico dell’uno, allo spirito di condivisione del nove, incontreremo, con la “danza” creativa dei numeri, le straordinarie forze che sostengono l’esistenza. Scopo primario dell'esistenza di Pitagora fu quello di cercare di elevare l’umanità dall'attitudine del numero uno (Egocentrismo) al quella del numero nove (Consapevolezza). Grazie alle sue stupende intuizioni sui diversi livelli della consapevolezza che animano sia il microcosmo umano, sia il macrocosmo, uniformò in una prassi coerente concetti matematici, musicali, mistici, astronomici, scientifici e filosofici che trovarono grandiosi sviluppi anche nei secoli successivi, tanto da permettere alla numerologia di arrivare fino a noi.

La numerologia è basata sulla scienza dei numeri, causa ed essenza di ogni cosa ed il principio d'intelligenza, della non casualità degli eventi, presente nell’universo. La numerologia utilizza il linguaggio simbolico dei numeri, questo linguaggio è considerato universale e atemporale. Nello specifico, il principio si basa sull’assunto che a ogni data o parola, possa essere identificato un numero compreso tra 1 e 9.... Occorre distinguere lo studio quantitativo (perseguito dagli attuali matematici) da quello qualitativo (perseguito nei centri iniziatici dell’antichità). Occorre non confondere i Numeri (che sono degli esseri) con le Cifre (che sono degli abiti). La numerologia pertanto è la scienza che trova corrispondenze tra i numeri ed i diversi aspetti della vita nell'universo (macrocosmo) e quindi della vita dell'uomo (microcosmo) del suo carattere, dello scopo e del destino sua nostra esistenza.  Nonostante la numerologia stia diventando sempre più popolare ai giorni nostri, pare che essa sia nata contemporaneamente alla scrittura, infatti, in tutti i popoli antichi, egiziani, ebrei, greci, cinesi e indiani se ne possono trovare testimonianze scritte; alcuni studiosi fanno addirittura risalire le origini della numerologia alla leggendaria Atlantide. Ma, al di la delle varie teorie in merito alla sua origine, il grande filosofo e matematico Pitagora è riconosciuto universalmente come padre fondatore della numerologia. Egli infatti sosteneva che che LA REALTA’ è MATEMATICA: cioè l’ordine è stato creato dal caos attraverso i numeri: ecco il principio sul quale si basa la nascita della numerologia. I numerologi infatti affermano che tutto, anche ciò che è astratto possa essere ridotto a un'unità numerica, dando poi uno specifico significato a ognuna di essa. Gli insegnamenti di Pitagora furono ripresi da Platone e infine rafforzati dagli scritti della Cabala ebraica, arrivando quindi ai giorni nostri.

IL CODICE ALFA-NUMERICO

1

2

3

4

5

6

7

8

9

A

B

C

D

E

F

G

H

I

J

K

L

M

N

O

P

Q

R

S

T

U

V

W

X

Y

Z

Naviga verso:

banner-logica-cosmologica 

Monitoraggio Personale sul nadir