Astrologia e Religione

Una Vergine.."SANTA": MADRE TERESA

"C'è qualcosa di meraviglioso nel vedere i poveri accettare la propria sorte, sopportandola come se si trattasse della Passione di Cristo. Il mondo ha parecchio da guadagnare dalla loro sofferenza"..M.T.di Calcutta     

Cento anni fa nasceva in un villaggio albanese Agnes Gonzha Bojaxhiu, meglio nota come Madre Teresa di Calcutta. Nel giorno del suo centenario voglio finalmente pubblicare, ovvero, ri-pubblicare i miei appunti, costruiti in più di 5 anni di ricerche, dei miei studi sul Tema Natale di questa "religiosa": Santa o Demone..? Avrete il buon senso di comprendere che si tratta di un lavoro di ricucitura di tanti pezzi, scolati tra loro che dopo anni sto cercando di amalgamare tra loro. 

Madre Teresa di Calcutta, al secolo, Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, è stata una religiosa albanese di fede cattolica, fondatrice della congregazione religiosa delle Missionarie della Carità. Il suo lavoro tra le vittime della povertà di Calcutta l'ha resa una delle persone più famose al mondo. Ha vinto il Premio Nobel per la Pace nel 1979, e il 19 ottobre 2003 è stata proclamata beata da papa Giovanni Paolo II.

 “ Sono albanese di sangue, indiana di cittadinanza, diceva orgogliosamente.alt Per quel che attiene alla mia fede, sono una suora cattolica. Secondo la mia vocazione, appartengo al mondo. Ma per quanto riguarda il mio cuore, appartengo interamente al Cuore di Gesù”.Di conformazione minuta, ma di fede salda quanto la roccia, a Madre Teresa di Calcutta fu affidata la missione di proclamare l’amore assetato di Gesù per l’umanità, specialmente per i più poveri tra i poveri. “Dio ama ancora il mondo e manda me e te affinché siamo il suo amore e la sua compassione verso i poveri”. Era un’anima piena della luce di Cristo, infiammata di amore per Lui e con un solo, ardente desiderio: “saziare la Sua sete di amore e per le anime”. 

LA  VITA e  LE OPERE: Luci e Ombre nel percorso religioso di Teresa

Madre Teresa di Calcutta nacque il 26 agosto 1910 a Skopje, in Macedonia, la minore dei 5 figli di Nikola e Drane Bojaxhiu, e fu battezzata coi nomi di Gonxha Agnes.La minuta bambina dai piccoli occhi pensosi e la bocca facile al sorriso trascorre l'adolescenza tra la scuola, la drogheria del babbo e i giochi in compagnia del fratello Lazar e della sorella Aga. Cresce nella parrocchia di Cristo Re dove frequenta il Sodalizio, un gruppo di preghiera e aiuto per le missioni. Lì incontrerà dei padri gesuiti che lavorano nella lontana Calcutta, una città del Bengala. L'esperienza dei missionari la colpirà profondamente, tanto che a 18 anni deciderà di entrare nella Congregazione delle Suore missionarie di Nostra Signora di Loreto, presente anche in India. All'età di 8 anni perse il padre e la famiglia dovette soffrire di gravi difficoltà finanziarie. Nel settembre 1928 partì per l'Irlanda, dove entrò nell’Istituto della Beata Vergine Maria, noto anche col nome di “Suore di Loreto”,

Leggi tutto: Una Vergine.."SANTA": MADRE TERESA

Naviga verso:

banner-logica-cosmologica 

Monitoraggio Personale sul nadir