ESPLORAZIONE ZODIACALE

GIOCANDO A GOLF SULLA LUNA

                                           

ESPLORAZIONE ZODIACALE: ANALISI DEGLI AVVENIMENTI DI RILEVANZA ASTROLOGICA dell'ANNO IN CORSO. 

altaltaltaltaltalt
 

 Era il 6 Febbraio 1971 quando Alan Shepard, comandante dell'Apollo 14 giocò a golf sulla Luna.

Colpì due volte: la prima pallina finì in un cratere, mentre la seconda, "a suo dire"..., fece diverse centinaia di metri grazie alla lievità della gravità lunare...o ne fece veramente tanti di metri, direi di kilometri, grazie alla sfenata fantasia dei governi...: a buon intenditor...!!! Sono passati oltre quarant'anni che esseri umani non atterrano su un altro corpo celeste. Io sento un pò di claustrofobia su questo vecchio pianeta blu , e voi? Shepard è famoso appunto per essere stato, nella missione del 1971, l'unico uomo ad aver giocato a golf sulla Luna, beato lui. Anche se la sua partita finì male (la palla terminò la corsa in una buca), Shepard poté così provare la forza di gravità lunare... 

Questo mio paradosso per affermare che le logiche astrologiche non sono poi così indimostrabili, come invece ritengono gli "scienziati" legati indissolubilmente al loro scetticismo, quindi a pregiudizi che di scientifico non hanno nulla se non la cecità del metodo.., perchè anche un gioco come il golf, che deve essere giocato inevitabilmente su superfci levigate, perfettamente liscie, direi incontaminate.  preferibilmente sull'erba, può essere realizzato sulla...luna. Giocare a golf sulla luna si può solo se adeguiamo le regole del ragionamento a quella superficie e non la superficie a quelle regole...La logica astrologica non è dimmostrabile con la meccanica classica non ci vuole molto a capirlo....!!! Come qualsiasi legge quantistica ha dimostrato oltrepassare quella metodica scientifica adatta solo per una parte sempre più piccola della realtà cirdcostante..e non capire questa tipo di evoluzione significa continuare a pretendere di giocare a golf con le regole del campo perfettamente levigato anche sulla Luna...!! Questo significa essere ciechi..., significa che dobbiamo smetterla di cercare spiegazioni, inattivabili a quel livello, solo per dimostrare che il terreno su cui ci confrontiamo non è adeguato... Proviamo a trovare un punto d'insieme su cui agire e vedremo che le logiche astrali si applicano a perfezione..perchè per chi, come me, ha studiato e ricercato astrologia per anni, ha capito ineludibilmente che FUNZIONA..

SERVE ELASTICITA' DI GIUDIZIO E UNA VISIONE "OLTRE" CHE GARANTISCA L'INTUITO E LA LOGICA DEL RIFLESSO O RISONANZA, COME SOLUZIONE POSSIBILE DEI PROBLEMI....Questo è avvenuto nella fisica teorica negli ultimi cento anni, con l'esplosione della meccanica quantistica, la quale ha aperto mondi assolutamente imprevisti e imprevedibili per gli studiosi del settore che sono entrati in un altro modo di "leggere" le regole del loro approccio rigoroso matematico: hanno cominciato a giocare a golf sulla luna anche loro evidentemente....come ha fatto Alan Shepard,  loro collega, sul serio....divertendosi..!!!
 
 altalt altaltaltalt

  
N. B. Come già ampiamente sottolineato, il Nadir invita i suoi lettori, a conoscere maggiormente il proprio segno Ascendente, piuttosto che quello solare, in quanto migliore spia per una visione oroscopica che non sia di semplice significato generico, come quella giornaliero-settimanale che tutti i giornali e tv editano.

Pertanto per avere una maggiore aderenza con il reale significato dei transiti planetari, l’invito è di leggere, in primis, il segno del proprio Ascendente e poi, senza alcun problema, sintetizzarlo con quello del proprio Sole di nascita così da avere una visione più efficace  (mai realmente aderente però all'analisi del proprio Tema Natale) della realtà psicologica e fisica che ci assorbe quotidianamente. Realtà che viene evidenziata solamente dal Tema Natale personale. Coloro che non sapessero il loro Ascendente e il loro Nadir, possono mettersi in contatto gratuitamente (Cliccare "Contattaci" sul sito www.ilnadir.com), ed inviare una mail a questo indirizzo e-mail di riferimento: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) e verranno informati con sollecitudine...Qualora ci si abbonasse al sito, a seconda del tipo di abonamento (tre tipologie differenti), si potrà usufruire di differenti "regali" messi a disposizione dalla Redazione del ilNadir.  

La REDAZIONE DEL ilNADIR Claudio Crespina

Naviga verso:

banner-logica-cosmologica 

Monitoraggio Personale sul nadir