VENERE GEMELLINA e MERCURIO TAURINO

Venere in Gemelli

Dal 11 Aprile 7 Maggio

L’essenza di Venere, col la sua entrata nel segno del Gemelli, Venere unisce il piacere dei sensi agli scambi relazionali ricchi di comunicativa, Venere in Gemelli è attratta dall’intelletto e pone la sua attenzione all’intesa mentale, che nata dal piano intuitivo ed emotivo spirituale, risale al piano mentale e materiale, e realizza ciò che dalla mente è concepito come attrazione emozionale, per cui prevale l’energia del pensiero e la riflessione, che con una vivace rapidità tramuta la spinta istintiva del desiderio sensuale, in una predisposizione allo scambio di relazione basato sulla comunicativa, costruita sulla condivisione dell’intesa di un’affine elaborazione mentale. Venere in Gemelli predispone a una comunicativa brillante e vivacemente socievole, che da una semplice curiosità di origine intellettuale, porta dall’intesa mentale alla nascita di nuovi amori. Amori che nascono spontaneamente e che si generano sulla spinta istintiva predisposta alla comunicazione, complementare d’emozioni d’alta intensità.

In amore l’energia di Venere in Gemelli si esprime, in un attitudine comunicativa, nel canalizzare l’interesse attraverso la curiosità, che porta alla conquista intellettualmente evolutiva, mediante l’esplorazione intellettuale nel rapporto sentimentale, che si evolve, a un livello mentalmente elevato, ma che può anche disperdersi per la molteplicità degli interessi intellettivi da cui ci si può sentire attratti, e che spingono ad ampliare le relazioni negli incontri di natura sentimentale, per cui la tendenza si svela in una disponibilità che porta a stringere relazioni d’amore basate sulla curiosità di interessi intellettuali, che si susseguono senza stabilire solide basi per una relazione duratura. Può accadere d’altro canto che, pur essendo disponibili ad ogni tipo di relazione che stimoli intellettualmente, dal punto di vista sentimentale la relazione si riveli affettivamente stabile, poiché appagata dalla ricerca delle molteplicità di esperienze che si realizza con una sola persona, che arricchisce sempre nei nuovi interessi.


Venere in Gemelli si troverà in aspetto di opposizione con Saturno in Sagittario e di quadratura con Nettuno dai Pesci, successivamente si pone in aspetto di quinconce con Plutone dal Capricorno e forma un aspetto di sestile con Urano dall’Ariete, e un aspetto di semisestile con Giove nel segno del Leone.

L’ aspetto di opposizione con Saturno dal Sagittario, indica la tendenza ad essere attratti e a  voler coltivare  relazioni che più saranno sentite a con un senso di libertà individuale, dove gli scambi di natura intellettiva fungeranno da essenza fondamentale, ma nel contempo dissente dal favorire relazioni che possano essere superficiali.

L’aspetto di quadratura con Nettuno dal segno dei Pesci, pone l’attenzione a moderare la fervida immaginazione generata da stati sognanti, creati da sentimenti che potrebbero rivelarsi semplici infatuazioni, o effimeri e dispersivi, e portare facili illusioni.

L’aspetto di quinconce con Plutone dal Capricorno, indica la tendenza ad essere attratti, in relazioni d’amore, da un’atmosfera che genera emozioni molto profonde, che se incanalata sulle basi di serietà e concretezza potranno portare alla realizzazione di unioni  stabili e durature.

L’aspetto di sestile con Urano dal segno dell’Ariete, preannuncia incontri inaspettati e nuovi amori che possono nascere da nuove conoscenze come veri e propri colpi di fulmine, o amori che nascono inaspettatamente per persone che all’improvviso si vedono sotto una nuova luce, questi incontri possono rivelarsi molto sentiti emozionalmente e cambiare il corso della vita, oppure come colpi di fulmine possono esaurirsi rapidamente

Il sestile a Giove in Leone sprona la nascita di emozioni intense e passionali in questi amori d’origine intellettuale, unisce Venere attratta dall’intesa mentale che si evolve nelle condivisioni di origine intellettuale, all’energia di Giove, che si prodiga nel costruire relazioni con l’intento di far crescere l’intesa in un’atmosfera nei rapporti  sentimentali,  che espande la comunicativa e gli scambi sociali nei rapporti relazionali.
 

Nei Segni Zodiacali la connessione con la posizione planetaria di Venere in Gemelli influisce sui gradi di appartenenza planetaria di ognuna delle tre decadi di ogni segno, le energie saranno chiaramente più sentite nei settori occupati dai campi individuali del Tema Natale, in riferimento al proprio segno Ascendente, le valutazioni che seguono relative ai Segni Zodiacali potranno trovare valenza in considerazione del proprio Ascendente Zodiacale e negli aspetti che il transito forma con le posizioni dei propri Pianeti Natali.  Maggiormente favoriti i segni appartenenti alla triade dei segni d’ Aria connessi a questa configurazione dall’aspetto congiunzione, Il Gemelli, e dall'aspetto di trigono, la Bilancia e l’ Aquario, seguiti dai segni che si pongono in aspetto di sestile, il Leone e l’ Ariete, e di semisestile il Granchio e il Toro.  Dinamici invece i segni che si pongono in aspetto d'opposizione, il Sagittario, e di quadratura, la Vergine e i Pesci. Influssi minori saranno sentiti dai segni che si pongono in aspetto di quinconce, lo Scorpione e il Capricorno.

Il Nadir, da anni, invita i suoi lettori, a conoscere maggiormente il proprio segno Ascendente, oltre che quello Solare, in quanto migliore spia per una visione astrologica che non sia di semplice significato generico, come chiaramente espresso nella straordinaria 1^Parte dell'ESPLORAZIONE ZODIACALE 2015, molto apprezzata già da molti di voi, che sono in attesa della seconda e ultima parte. Pertanto per avere una maggiore aderenza con il reale significato dei transiti planetari, l’invito è di leggere, in primis, il segno del proprio Ascendente e poi,  sintetizzarlo con quello del proprio Sole di nascita così da avere una visione più efficace – mai realmente aderente però - della realtà psicologica e fisica che ci assorbe con continuità quotidianamente: realtà che viene evidenziata solamente dal Tema Natale personale e dalla conoscenza del proprio Nadir di nascita, prima grande scoperta da ricercatore asrtrologico, in analogia sincrocnica con la realtà astronomica, del fondatore del sito dr. Claudio Crespina.

 

MERCURIO IN TORO

Dal 15 Aprile al 1 Maggio

Mercurio in Toro acquisisce un’intellettualità che da origine a un ragionamento pratico, legato alla concretezza delle cose, mirato alla sicurezza di poter ottenere ciò che vuole, con una logica in cui presta la sua concentrazione in una mentalità psichica profonda, calma e pacata che diviene placidità e lentezza nel conseguire le mete perseguite, ma persistente nel suo intento di raggiungere gli obiettivi prestabiliti, perseguiti con volontà tenace. Con Mercurio in Toro, le facoltà mentali si elevano attraverso l’interesse, per questo la concentrazione si proietta sull’apprensione laboriosa e su una spiccata eloquenza a tal fine,  predispone  fiducia a credere in se stessi e nelle proprie potenzialità e forze, in una cosciente e tenace volontà di riconoscimento dei propri valori.

Mercurio in Toro forma un aspetto di sestile con Nettuno in Pesci, un aspetto di trigono con Plutone in Capricorno e un aspetto di semisestile con Urano in Ariete, e n aspetto di quadratura con Giove in Leone

L’aspetto di  sestile a Nettuno dal segno dei Pesci si lega alla natura sensibile del segno, che nutre le facoltà mentali capaci di sentire percezioni intuitive, da cui apprende l’abilità di amalgamare l’intelletto a una logica con facoltà capaci di tramutarsi in abilità psichica, adeguata ai progetti che si vogliono attuare, e acquisisce così una più completa comprensione che arricchisce la sua natura razionale sia nell’intelletto, sia nelle comunicazioni che prenderanno in considerazione il pensiero intuitivo oltre che il raziocinio, attraverso una nuova visione di forma degli obiettivi di cui si ambisce raggiungerne la meta.

L’ aspetto di trigono con Plutone dal segno del Capricorno, sarà un solido alleato che tende a pronostici realizzativi per ogni progetto che prevede cambiamenti nei piani, e che potenzialmente dirige in fase di trasformazione in una nuova forma proficua e di valida stabilità, favorevole a realizzare le ambizioni in attività che implichino la concentrazione mentale, con la prospettiva di acquisire sicurezze psichiche e anche profitti materiali.

L’aspetto di semisestile con Urano dal segno dell’Ariete, contribuisce spronando a non adagiarsi troppo in lunghe riflessioni, affinché la troppa calma nell’elaborazione mentale, non risulti lentezza, allungando eccessivamente i tempi che portano a conseguire le mete perseguite

L’ aspetto di quadratura con Giove in Leone, può creare tensione emotiva in quanto dirige la logica razionale verso una logica in una fusione tra intellettualità pratica e una mentalità dominante, potrà accrescere l’attrattiva a ricercare un espressività raffinata, che si mostra in modo affabile, in un’intellettuale diplomazia, nel perseguire un’ideale che si mostra legato al senso di regalità nella comunicativa relazionale, ma che può sfociare ed essere trasmesso con un senso di egocentrismo

Nei Segni Zodiacali la connessione con la posizione planetaria di Mercurio in influisce sui gradi di appartenenza planetaria di ognuna delle tre decadi di ogni segno, le energie saranno chiaramente più sentite nei settori occupati dai campi individuali del Tema Natale, in riferimento al proprio segno Ascendente, le valutazioni che seguono relative ai Segni Zodiacali potranno trovare valenza in considerazione del proprio Ascendente Zodiacale e negli aspetti che il transito forma con le posizioni dei propri Pianeti Natali.  Maggiormente favoriti i segni appartenenti alla triade dei segni di Terra connessi a questa configurazione dall’aspetto congiunzione, Il Toro, e dall'aspetto di trigono, la Vergine e il Capricorno, seguiti dai segni che si pongono in aspetto di sestile, il Granchio e i Pesci, e di semisestile i Gemelli e l’Ariete.  Dinamici invece i segni che si pongono in aspetto d'opposizione, lo Scorpione, e di quadratura, il Leone e l’Aquario. Influssi minori saranno sentiti dai segni che si pongono in aspetto di quinconce, la Bilancia e il Sagittario.

Il Nadir, da anni, invita i suoi lettori, a conoscere maggiormente il proprio segno Ascendente, oltre che quello Solare, in quanto migliore spia per una visione astrologica che non sia di semplice significato generico, come chiaramente espresso nella straordinaria 1^Parte dell'ESPLORAZIONE ZODIACALE 2015, molto apprezzata già da molti di voi, che sono in attesa della seconda e ultima parte. Pertanto per avere una maggiore aderenza con il reale significato dei transiti planetari, l’invito è di leggere, in primis, il segno del proprio Ascendente e poi,  sintetizzarlo con quello del proprio Sole di nascita così da avere una visione più efficace – mai realmente aderente però - della realtà psicologica e fisica che ci assorbe con continuità quotidianamente: realtà che viene evidenziata solamente dal Tema Natale personale e dalla conoscenza del proprio Nadir di nascita, prima grande scoperta da ricercatore asrtrologico, in analogia sincrocnica con la realtà astronomica, del fondatore del sito dr. Claudio Crespina.

   Roma 15.04.2015                                                                 ©Anna Furmiglieri
                                                                                              La Redazione ilNadir


Naviga verso:

banner-logica-cosmologica 

Monitoraggio Personale sul nadir