Equinozio di Primavera 2012

 

E’ primavera! Buon equinozio a tutti!

Oggi è iniziata ufficialmente la primavera. Anzi, è cominciata da questa mattina, col sole perpendicolare all’equatore alle 6.14 (ora italiana) e le ore di luce che pareggiano quelle di buio. Il 20 marzo 2012 alle 5.14 (6.14 ora solare dell’Europa centrale) cade l’equinozio di primavera, che segna l’inizio della primavera astronomica nell’emisfero settentrionale. L’equinozio (dal latino “equi-noctis”, “notte uguale” al giorno) è l’istante di tempo in cui il Sole sorge esattamente ad est e tramonta esattamente ad ovest. È il momento in cui le ore di luce sono quasi uguali alle ore di buio, e quindi la durata del giorno e quella della notte sono uguali.

L’equinozio di primavera segna l’effettivo inizio dell’anno astrologico, ed infatti partendo da marzo come primo mese, nell’antichità i nomi dei mesi soprattutto gli ultimi quattro furono nominati proprio in base al numero, quindi settembre per settimo mese, ottobre per ottavo etc. Pertanto dal punto di vista astrologico questa è una data molto importante per tracciare in sintesi come sarà l’anno in generale a livello mondiale, nazionale e collettivo, ma soprattutto i tre mesi, a partire dall’equinozio fino al solstizio d’estate. Il grafico eretto per la città di Greenwich mostra un ascendente in ariete e lo stellium formato dal sole, mercurio retrogrado ed urano strettamente congiunti nel campo dodicesimo ed in aspetto di una larga quadratura a plutone in casa decima. Ciò fa presagire prove ed eventi inattesi che possono colpire una grande personalità un Presidente del Consiglio, Della Repubblica, un Capo di Stato o la casa dodicesima come cosignificante dei pesci, il Papa.

Avranno a soffrire le carceri, i laboratori, i luoghi chiusi, gli eremi ed istituti con esplosioni di violenza e scandali, ma anche di nuove epidemie come sottolinea la vicinanza di nettuno alla luna in opposizione a marte, e nuovi problemi dall’acqua come inondazioni, piogge abbondanti o inquinamento. Inoltre, il governatore dell’ascendente in casa sesta, indica ancora una serie di licenziamenti e problemi per i lavoratori che andranno a debilitare le famiglie e tutto il popolo che avvierà rivolte e scontri contro i governanti.

INSOMMA NULLA DI BUONO ALL'ORIZZONTE....ma si sapeva che il 2012 è l'anno della transizione...

Naviga verso:

banner-logica-cosmologica 

Monitoraggio Personale sul nadir