CRISI DI GOVERNO LETTA :.era già tutto previsto

 

CRISI DI GOVERNO LETTA:...era già tutto previsto...!!!

 

Il Cavaliere, minacciato di essere escluso dal Senato dopo la condanna per frode fiscale, fa esplodere il governo di coalizione con le dimissioni di cinque ministri del suo partito..A fime settembre, il 28 per precisione, la scelta di Berlusconi di far dimettere i suoi ministri dall'eseutivo apre ufficilamente la crisi.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I giornali titolano tutti sulla crisi di governo.. Silvio Berlusconi fa ripiombare l'Italia nella crisi politica.. Obbedendo alle consegne del Cavaliere, i cinque ministri del Pdl hanno fatto sapere di ritenere ‘inaccettabile' e ‘irricevibile' l'ultimatum del presidente del Consiglio, Enrico Letta, il quale esasperato dalla fronda costante del Pdl aveva annunciato che avrebbe chiesto la fiducia del Parlamento per ‘chiarire' il sostegno del centro-destra al suo governo e aveva congelato intanto tutte le decisioni dell'esecutivo. I giochi politici sono aperti e incerti, un ritorno dei cinque ministri del Pdl sembra in ogni caso improbabile. E, dato il sistema di voto in Italia, nuove elezioni rischiano di ricondurre a un'impasse politica...Silvio Berlusconi apre la crisi di governo, è il titolo di Le Figaro. Su sua richiesta, i ministri del Pdl si sono dimessi dal governo di coalizione. Il Pd ha reagito con violenza e macchinazione in un quadro politico degradato..

Nelle istituzioni, è in atto una corsa contro il tempo. La giunta del Senato – ricorda Le Figaro - deve pronunciarsi sulla decadenza politica di Berlusconi il 4 ottobre. La decisione deve poi essere confermata dal Senato in seduta plenaria, ad oggi, Berlusconi resta senatore a pieno titolo. Se il Parlamento fosse sciolto prima di questo voto cruciale, il Senato sarebbe nell'impossibilità di proclamare la decadenza del Cavaliere...

Con le dimissioni dei ministri pidiellini per ordine di un Berlusconi, evidentemente scosso fino alla disperazione, (chissà perchè...è scosso...però..? Un po esagerato, permalosetto ehh..,  E' proprio strano sto Berlusconi, non sa proprio perdere non c'è che dre.. Dopo tutto è accusato ingiustamente solo di una serie di reati che non ha neanche commesso e che semmai fossero veritieri sarebbero nulla rispetto a quelli commessi dalla controparte politica che lo attacca da vent'anni non politicamente, ma scorrettamente, usando mezzi illeciti -vedi magistratura politicizzata...- per sconfiggerlo polticamente: cosa questa che viene sinceramente affermata dallo stesso Renzi, il sindaco di Firenze, unica voce seria rimasta in quella cosiddetta sinistra, (e difatti viene tenuto a debita distanza..ma non potranno ancora nasconderlo per molto...) si aprono diversi scenari, il più probabile dei quali potrebbe essere la sostituzione dei ministri dimissionari e un nuovo passaggio di Letta alle Camere per tentare di riottenere la fiducia. La decisione ultima, comunque, è nelle mani di Giorgio Napolitano. Che viene descritto, in queste ore, come profondamente turbato per la piega disastrosa che stanno prendendo gli eventi per colpa di uno solo che non accetta il suo destino da pregiudicato...Ecco queste parole sono quelle di un giornale di "sinistra" che non me la sento neanche di nominare per l'informazione scorretta che continuamente da dei fatti italiani. La colpa di questo caos è di Berlusconi e siccome è un delinquente a briglie sciolte, sapete che facciamo, alziamo l'iva perchè questo scossone ha causato perdite irreparabili...!!! MA A CHI PENSANO DI PRENDERE PER I FONDELLI QUESTI SERVITORI di più padroni ...? Siamo ai ricatti in diretta: devi farti imprigionare e in più dire che sei un delinquente, causa di tutte le miserie dell'Italia (anche se non lo sei...) e se non lo fai anche serenamente, noi la facciamo pagare al popolo che saprà che la colpa di questo aumento sarà stata tua...ECCO COME STANNO ANDANDO LE COSE...Ma a questi non frega nulla di noi: pensano solo agli affaracci loro...in primis la fine di Berlusconi in tutti i modi possibili e immaginabili. Ormai è evidente anche ai sassi.. Un governo di larghe intese, che avesse avuto come leader di una delle parti importanti un delinquente, non sarebbe potuto decollare da nessuna parte e avrebbe avuto tutti i problemi nazionali e internazionali per potersi rinforzare e crescere adeguatamente.. Invece la cosa non è accaduta...anzi la coalizione ha consentito di abbassare il fatidico spread ai livelli di norma...e Berlusconi lo conoscevano tutti anche prima della condanna. Insomma se problema governativo, se disastro econimico-finanziario doveva esserci, sarebbe stato normale che fosse accaduto all'indomani dell'avenuta condanna del cavaliere, in quanto sostenitore determinante della coalizione di governo. Invece niente: le borse normali, i rapporti governativi normali, tutto sotto controllo..e com'è possibile...? Vuoi vedere, ho pensato, che non leggono neanche i loro di giornali sia in Italia che nel mondo.. ? Invece il botto, guarda caso, avviene quando, due mesi dopo,  Berlusconi, stanco dei continui soprusi ricevuti, trattato non come alleato politico ma come uno dei peggiori delinquenti da carcerare (per molti sarebbe opportuno il ripristino della pena di morte..) decide di far dimettere i suoi ministri e crea di fatto la crisi di governo. Per tutta risposta i mercati internazionali, ora si e due mesi fa no, scoppiano, lo spread sale e letta-Napolitano-Monti prendono la palla al balzo per aumentare l'iva come "regalo" agli italiani, già allo sbando, caricandone la motivazione al gesto inconsulto di Berlusconi, unico colpevole degli aumenti dei costi italiani (vive grazie alle sue aziende..) mentre le spese inutili e incontrollate della Casta cattocomunista (tutte a carico del popolo italiano) non creano debito..!! No, in realtà creano morte e disperazione, grazie all'operato del grande Monti. Berlusconi a loro dire dovrebbe farsi da parte in silenzio, farsi arrestare ammettendo tutte le colpe, possibilmente  anche quelle loro..così si autoassolvono dei delitti compiuti (loro certamente...).  In mezz'ora insomma c'è stato bisogno di dover alzare l'iva di un punto...MA VERAMENTE A CHI CREDETE DI PRENDERE IN GIRO...?? Gli italiani qualcosa l'hanno capita, almeno spero, altrimenti non votavano in massa Grillo...

Siamo in piena crisi di governo.., come volevasi dimostrare, e come ho ampiamente previsto, in chiave astrologica s'intende, nel mio articolo sul governo Letta scritto il 1/agosto..e così intitolato: GOVERNO LETTA: morto un re, viva il re.  

Ecco il link dell'articolo pubblicato nella sezione di astrologia e politica: http://www.ilnadir.com/index.php/logica-astrologica/78-astro-news/astrologia-e-politica.html 

Se anche, scrive sempre quel giornale sfacciatamente di parte, non si riuscisse a formare un nuovo esecutivo, il Capo dello Stato probabilmente chiederebbe a Letta di restare per gli affari correnti fino a marzo, tirando per le lunghe le consultazioni e il resto degli adempimenti che ci sono durante una crisi per chiudere la finestra che rende possibile le elezioni subito dopo Natale (ai primi di febbraio, per intendersi): però non scrive cosa interesserebbe più agli italiani avete notato...? Non ci pensa proprio, parla solo di come potranno salvarsi il proprio culetto in questo nuovo caos.. Le logiche politiche autentiche quelle cioè che dovrebbero servire per consentire un governo veramente eletto dal popolo neanche a parlarne...!!!  Ma è chiaro, termina, che questa crisi porta con sé tutto il carico della fine dell’impero berlusconiano e la gestione del tutto più che tecnica deve essere politica....Mah che grande predizione...!!! Io non sarei sicurissimo della fine di Berlusconi nonostante quello che sta certamente passando in tutti questi mesi, ma direi in tutti questi anni, tartassato com'è da questi attacchi continui alla sua dignità e alla sua correttezza.. Non sarà certamente uno stinco di santo, ma ditemi, in Italia qual'è l'imprenditore che può vivere rispettando le leggi ? Se le rispettassero fallirebbero certamente e lo sanno tutti...sopratutto la finanza che sa di poter andare a botta sicura proprio perchè nessuno può affrontare nella legalità simili balzelli che sono solo una provocazione financo alla vergogna..: viviamo in un paese che paga il 70% di tasse allo stato...ed da oggi hanno avuto l'ardire di aumentare ancora l'iva di un punto..

VERGOGNATEVI TUTTI ma so che pagherete tutto quello che vi siete derubati...              

                                                                            Redazione del ilNadir

P.S. Ecco il link dell'articolo pubblicato nella sezione di astrologia e politica:           http://www.ilnadir.com/index.php/logica-astrologica/78-astro-news/astrologia-e-politica.html . Una volta aperta la pagina fate scorrere il mouse in basso per trovare l'articolo in questione. 

 

Naviga verso:

Logica Astrologica 

Ultime dal Blog

Monitoraggio Personale sul nadir