URANO E LO SPOSTAMENTO DEI POLI MAGNETICI

CHE NE DITE DI QUESTO RUMOROSO SILENZIO SULLO SPOSTAMENTO DEL POLO MAGNETICO..?

URANO IN TORO E' IL DIRETTORE D'ORCHESTRA, TUTT'ALTRO CHE SILENTE..CHE STA SCUOTENDO LE FONDAMENTA DELLA TERRA...

La rivista Nature, anticipando i contenuti del nuovo World magnetic model, il Modello magnetico globale, ai primi di Gennaio 2019, fa sapere appunto della migrazione del Polo Nord magnetico, che, sia chiaro, non coincide con quello geografico.

IL POLO NORD MAGNETICO SI STA SPOSTANDO DAL CANADA ALLA SIBERIA..: QUESTA E' LA NOTIZIA...

SIAMO A CONOSCENZA DA SEMPRE CHE LE RIVISTE SCIENTIFICHE CON CERTI TITOLI A SENSAZIONE PROVANO A "BATTERE CASSA" PER OTTENERE I FONDI GOVERNATIVI UTILI ALLA LORO SOPRAVVIVENZA, MA LA NOTIZIA SEMBRA ESSERE VERIFICATA NEL TEMPO (non a caso ne parlo solo dopo qualche mese..).

Nature, in realtà, anticipando che in cima al mondo sta accadendo qualcosa di strano ne da una sua spiegazione: il Polo Nord magnetico, cioè, sta scivolando dal Canada verso la Siberia, guidato dal ferro liquido nel cuore della Terra, ma i geologi non hanno ancora trovato una spiegazione scientifica che, secondo la rivista, potrebbe essere legata a un getto di ferro liquidi che scorre ad alta velocità al di sotto del Canada..!!

IN REALTA' LA VERA NOTIZIA CONSISTE NEL FATTO CHE QUESTO SPOSTAMENTO SIA DECISAMENTE PIU' RAPIDO DEL PREVISTO E DEL PREVEDIBILE..

Ci fanno sapere i ricercatori che questo fenomeno negli ultimi 170 milioni di anni è avvenuto più di 100 volte, l’ultima circa 780mila anni fa. Lo spostamento della migrazione del Polo Nord magnetico ha subito un’accelerazione a metà degli anni ’90 del Novecento, passando da 15 a 55 chilometri l’anno.
Motivo per cui gli esperti di geomagnetismo hanno deciso di anticipare di un anno (cioè nel 2019 invece che nel 2020..) la pubblicazione del report scientifico che descrive le caratteristiche del campo magnetico aggiornando quello del 2015 (ultima misurazione ufficiale).

BISOGNA SAPERE CHE IL CAMPO MAGNETICO E' FONDAMENTALE PER LA VITA SULLA TERRA PERCHE' LA AVVOLGE IN UN INVISIBILE GUSCIO CHE LA PROTEGGE DALLE RADIAZIONI SOLARI. PER NON DIRE DELL'UTILIZZAZIONE DETERMINANTE COME PUNTO DI RIFERIMENTO PER LA NAVIGAZIONE MARITTIMA E AEREA (per questo c’è l’esigenza di monitorare ogni variazione spaziale e temporale del campo, tra cui la migrazione dei poli magnetici).
ORA SI SA, COME DETTO, CHE QUESTO SPOSTAMENTO, NEGLI ULTIMI ANNI, E' DIVENTATO DECISAMENTE PIU' RAPIDO, IL CHE PREVEDEREBBE IL SEGNO DI UN POSSIBILE E PROBABILE INNESCO PER UNA INVERSIONE DEI POLI MAGNETICI..
L'eventuale gravità del problema di questa inversione dei poli consiste, dicono gli stessi scienziati, nella sparizione dello scudo magnetico protettivo della Terra, esponendo, così, il nostro Pianeta al flusso di particelle cariche del vento solare, pericolose per la salute umana..

QUESTO E' QUANTO, CARI AMICI DE' IlNADIR, SE LE COSE STANNO COSI', COME GLI ADDETTI AI LAVORI CI FANNO SAPERE..

MA COME SEMPRE, PER AVERE MAGGIOR CHIAREZZA, ENTRIAMO NELLA QUESTIONE PIU' PROFONDAMENTE UTILIZZANDO L'INFORMAZIONE DELLO SCHEMA ASTROLOGICO: L'ASTROLOGIA CHE DICE SU QUESTO PROBLEMA..?

URANO NEL GIORNO DELL'USCITA DELLA NOTIZIA PUBBLICATA DA "NATURE" ERA A FINE CORSA IN ARIETE a 28°37', PRONTO AD ENTRARE IN TORO A MARZO, e viaggiava transitando, come pianeta focale del Quadrato a T, configurtato orientalmente sull'asse ascendenziale, in quadratura da un verso al poderoso Stellium in Capricorno, formato dalla Terra (Ex-Sole) congiuntissima a Plutone, Saturno e Mercurio e dall'altro al Nodo Nord in Granchio. Peratanto senza entrare nella stretta rilevanza tecnica, c'è in atto una potente sinergia energetica che inequivocabilmente può essere una leva adeguata per spiegare quella notizia certamente importante che sottolinea non poche problematiche per l'umanità intera. La cosa però che m'insospettisce è la subdola congiunzione, quasi esatta, tra la Terra e Plutone. Si sa che quando si analizzano gli eventi la Terra (ex-Sole) rappresenta lo schema di riferimento dell'analisi e così congiunta a Plutone mi lascia pensare che tutta la notizia non sia proprio limpidamente corretta..ovvero che ci viene nascosto qualcosa..che l'energia enorme espressa nel Quadrato a T, in qualche modo, sottolinea..
Plutone parla il linguaggio della "Morte" e lo fa spesso senza risparmiarsi: la notizia non ci dice tutta la verità  questa è la mia sentenza e il fatto che si stia spostando più rapidamente del previsto (una accelerazione negli ultimi 25 anni non indifferente: da 15 a 55 km all'anno) ne è il segno eclatante, espresso inequivocabilmente dalla potenzialità energetica del Quadrato a T che in qualche modo dovrà essere risolto. 

Plutone copre o distorce la verità quando si congiunge con l'elemento determinante dell'analisi, quindi è presupponibile che gli scienziati, i ricercatori preposti agli studi, non ci stanno dicendo tutto quello che accade e certamente tutto quello che significa questa accelerazione semmai ne comprendano il senso e il significato. 

E, SE SI TRATTASSE DELL'AVVENTO NEL NOSTRO SISTEMA SOLARE DEL RITORNO DEL FANTOMATICO NIBIRU..DI CUI TUTTI PARLANO E NESSUNO NE CHIARISCE L'EVENTUALE ESISTENZA..?

Roma, 27.04.2019                                  Claudio Crespina

 

 

 

Commenti (0)

500 caratteri rimanenti

Cancel or

Naviga verso:

Logica Astrologica 

Ultime dal Blog

Monitoraggio Personale sul nadir