TEMA NATALE: la forza interiore dell'anima

LA FORZA INTERIORE DELLA CONOSCENZA DEL PROPRIO TEMA NATALE o CIELO DI NASCITA (Utile diagnosi anche e soprattutto per i professionisti dell'aiuto: psicologi, psicoterapeuti, psicoanalisti, psichiatri, medici in genere, antropologi ecc..)

In questo periodo, come non mai internet con i social (facebook, twitter ed altri) ci rende facile, direi a qualsiasi livello, condividere il nostro stato d’animo. A volte però nasce il bisogno di poter "parlare" , e sottolineo parlare (meglio ancora se consapevolmente..), con qualcuno che non necessariamente sappia chi siamo, come siamo, quello che facciamo, cosa abbiamo fatto o non fatto fin’ora nella vita; insomma, che con una certa "oggettività" possa valutare la nostra condizione e darci con schiettezza un’opinione...Capita che in quei giorni giriamo inquieti per casa, andiamo su e giù per una stanza, prendiamo il telefono per chiamare la nostra migliore amica/o, un/una collega di lavoro con la quale andiamo particolarmente d’accordo; chiunque, purché possa darci retta e soprattutto sia degno della nostra fiducia. Ma poi riagganciamo a metà numero, perché la paura di essere fraintesi o, peggio ancora, giudicati ci fa fare un passo indietro o al peggio parliamo di tutt'altro senza aver esternato coerentemente il nostro bisogno interiore reale.


Chissà quante volte ci è capitato di volere o potere parlare con qualcuno di ciò che ci passava per le testa: fantasie, problemi, perplessità, dubbi; forse per un consiglio, forse solo per sentirci capiti e ascoltato, forse per avere la sensazione che a qualcuno importa davvero come stiamo...e non abbiamo dato seguito a questa esigenza ovvero ne abbiamo avuto una sensazione ancora peggiore..
La conoscenza del proprio Tema Natale, la capacità di comprendere il proprio animo di un Tema (ben analizzato s'intende) è il suo vero punto di forza, utile per confrontarsi con tutti i nostri interrogativi, con la necessaria obbiettività che non appartiene a nessun operatore in quanto, non può uscire, per quanto bravo sia, dal suo piccolo o grande soggettivismo (questione peraltro aperta dal sottoscritto sui mostri sacri della psicologia sulla completezza delle loro teorie della personalità: Jung, Freud, Adler, Hilmann ecc.ecc..) indagativo..Il tema , come dico da sempre, è vivo..: funziona come se si parlasse con persone del tutto estranee, su problemi piccoli e grandi che ognuno di noi ha affrontato o deve affrontare e lo fa con la massima obbiettività..Il nostro cielo di nascita equivale ad una raccolta di diverse mail, lettere, messaggi, input messi in una specie di archivio (infatti a scriverle sono persone, fatti, eventi di ogni età, accaduti o accadenti nel tempo): dobbiamo sapere solo a quale livello di coscienza li abbiamo incasellati ovvero, prendere l'ascensore della nostra coscienza e scendere nella nostra anima-persona fino al piano che ci interessa indagare maggiormente (le case coi loro significati di vita). Invece di un personaggio esterno a noi, siamo noi quelli che agiamo direttamente con in mano il libro delle istruzioni che pulsa con noi se analizzato con estrema correttezza e competenza. Il Cielo di nascita, pochi lo dicono tra i miei colleghi, ha il dono dell’empatia, riesce a immedesimarsi completamente tra i problemi del suo proprietario.Risponde, se sapete chiedere, a "lettere-problemi" di ogni genere: alcune parlano di avventura e di amore, altre di perdita e lutto, e altre ancora di problemi economici o familiari, sessualità confuse, traditi e traditori, vittime di abusi ecc.ecc..

Vi colpirà l'estrema schiettezza con cui risponde: non usa giri di parole, và dritto al punto nel bene o nel male. Non perde tempo prezioso in dilemmi spesso incompresi da chi chiede assistenza consapevole soprattutto in tempi ragionevolmente accettabili (conosco terapie assistite di anni e anni..assolutamente insignificanti..e fuorvianti). Badate bene un aiuto esterno può essere, ed è, importante, soprattutto se il terapeuta conosce le dinamiche astrologiche che sono il vero paradigma di riferimento per la giusta comprensione dell'anima-persona.
Nelle "risposte".astrali., a volte lunghe, altre brevi, troviamo parti della nostra vita, rimaste inevase o incomprese: lì il tema e la sua lettura ci mette a nudo, ci racconta episodi del passato o del presente (anche del futuro..) che abbiamo rimosso e lo fa con estrema chiarezza se impariamo a..leggerne le sue precise, a volte, crude, lettere-consigli: sono avvisi o constatazioni lasciati lì a dormire che entrano nei nostri sogni in forma di personaggi incredibili nella forma come nella sostanza..o: fate turchine mostri a più teste..! Anch'essi frutto preciso dei nostri segni zodiacali premonitori, dei nostri "Gradi sensibili", riferiti al nostro tema natale la cui composizione si regola unicamente sulla estrema correttezza dei nostri dati di nascita (orario su tutti): le cosiddette coordinate spazio-temporali di riferimento.
Pagina dopo pagina, lettera dopo lettera, scopriamo che abbiamo avuto un passato difficile, un matrimonio fallito alle spalle, un pessimo rapporto con il padre e con la morte prematura della madre che ci hanno segnati profondamente. Emozioni che sono i nostri veri compagni di viaggio, anche nelle questioni di vita più serene, dove crediamo di averne superato, un po' troppo ingenuamente, l'ostacolo psichico che esse rappresentano e continueranno a rappresentare se non ci facciamo una buona volta questa benedetta chiacchierata con noi stessi: io dico spesso ai miei "clienti-pazienti" telefoniamoci, scriviamoci su fb, parliamoci con competenza e risolutezza intendendo di parlare non con gli altri, ma con noi stessi e quel parlare significa affrontare, dirimere, risolvere la questione..non prendersi in giro come puntualmente avviene con la solita telefonata all'amica/o di turno: solo sfogo di un momento che poi si annulla in un attimo.. Creiamo la nostra rubrica personale (Intima..) coi nostri livelli, coi nostri diversi stati d'animo, cerchiamoli nella nostra coscienza e abituiamo a chiamarli con il loro numero di telefono che sapremo conferirgli. In molti miei casi evidentemente la mia idea della rubrica intima ha avuto successo: le sue parole, i consigli, la determinazione con cui risponde, le soluzioni proposte piacciono ai propri possessori..molto di più che andarsi a rifugiare in qualche inutile sfogo spesso inappropriato a risolvere questioni molto profonde..

Nelle risposte adeguate del nostro Tema Natale ci sono, a saperle leggere, pagine colme di comprensione e umanità, calore e perchè no di umorismo che ci offrono un faro di luce e speranza nel bel mezzo di un momento di buia tempesta.
Anche in quei momenti quando tutto sembra ormai perso, la vera stessa nostra storia, sottolineo vera, non quella di un’altra persona, amica/o o meno, ci mostra che c’è sempre ancora una speranza di rialzarsi, di risollevare lo sguardo, di sorridere di nuovo..

..le persone che avremmo potuto essere vivono in

una vita fantasma rispetto alla nostra esistenza reale.

E così la vera domanda da porsi è chi intendi essere veramente e la risposta più autentica a questa eterna domanda ce la da solamente una analisi compiuta e corretta del nostro Tema di Nascita: vera stella luminosa, nel bene e nel male, nel lungo o breve viaggio della nostra vita..

Roma 01.04.2016                                             Redazione del ilNadir

 

Tratto liberamente dai pensieri e dagli scritti di Cheryl Strayed

 

Commenti (0)

500 caratteri rimanenti

Cancel or

Naviga verso:

Logica Astrologica 

Ultime dal Blog

Monitoraggio Personale sul nadir