OGGI NASCEVA…BAZ LUHRMANN

Scene tratte dalla fantasia, che si confondono con la realtà, fanciulle come “pulselle” da salvare, uomini audaci, a volte timidi, a volte un po’ duri, ma con un’anima delicata, sono questi i personaggi più volte descritti nei film di Baz Luhrmann (Vergine).

Regista, sceneggiatore e attore australiano nato il 17 settembre 1962 a Herron's Creek, ancora bambino vede la separazione dei genitori, trasferendosi a Sidney con la madre e i fratelli. Coltiva il suo interesse per il cinema e si iscrive al prestigioso National Institute of Dramatic Arts, trovando l’amore per il teatro e influenzando particolarmente il modo di comunicare la recitazione.

Con un Nettuno  in Scorpione l’immaginazione è illimitata, così anche l’ispirazione, così come con una sensibilità estrema che può trasformarsi, dalla realtà al sogno e viceversa, perdendo di vista ciò che è concreto e solido da illusioni o sogni. Un poeta, un visionario, avvolto nella nebbia Baz Luhrmann, ma non solo, anche da un fascino misterioso…
Con il Sole in Vergine diventa un perfezionista del suo lavoro, ma anche un rivoluzionario (Plutone congiunto a Urano) della visione cinematografica.

Debutta al cinema nel 1992 con “Ballroom – Gara di ballo”, tratto dal suo spettacolo teatrale, ottenendo un successo inaspettato, e tracciando le qualità e caratteristiche di questo grande regista: l’uso fantastico e fondamentale della colonna sonora, creando atmosfere surreali e soprattutto colorate.

Da “Romeo + Giulietta” con Leonardo DiCaprio, al Moulin Rouge con Nicole Kidman ed Ewan McGregor , “Australia”, ancora protagonista Nicole Kidman, “Il grande Gatsby”, con Leonardo DiCaprio, Tobey Maguire e Carey Mulligan, tutte produzioni di grande valore morale, dove c’è la delicatezza di una donna, c’è la ruvidità di un uomo, dove l’amore esiste negli angoli più remoti della terra, e dove a volte ci vuole il coraggio di un cuore impavido, disinteressato per abbracciare quel sentimento di cui tutti parlano, ma che nessuno ha la conoscenza e la consapevolezza per “toccarlo”.



LA REDAZIONE ILNADIR

Sara Del Monte

Commenti (0)

500 caratteri rimanenti

Cancel or

Naviga verso:

Logica Astrologica 

Ultime dal Blog

Monitoraggio Personale sul nadir