OGGI NASCEVA…MICHAEL JACKSON, UN ARTISTA DELL’ETERNITA’.

Uno dei più grandi artisti di tutti i tempi, irripetibile e unico nel suo genere: Michael Joseph Jackson nato il  29 agosto 1958 è stato un cantautore, ballerino, coreografo, compositore, attore, imprenditore e filantropo statunitense. Un professionista “a tutto tondo”, e un “perfezionista” (Sole in Vergine).
“Incredibile artista poliedrico, è stato l’unico capace di fondere nella musica, la magia del cinema e del ballo. Ricordando l’articolo del dr. Claudio Crespina “Michael Jackson: Una Vergine Persefone” .

"Parlando della sua “fotografia di nascita” esiste un gran dubbio sull'ora di nascita che gli conferisce due tipi d'Ascendente, uno in Leone e dire che il palcoscenico per lui sia stato tutto è il minimo, l'altro in Bilancia.
Giove, poi, anch'esso congiunto sia all'Ascendente che al Nodo nord è in prima, sottolineando la forza dirompente a raggiungere la fama e i soldi, che non sono mai mancati. In aggiunta c'è Nettuno a inizio Scorpione, in ulteriore congiunzione con la configurazione Ascendente- Nodo-Giove , che amplifica il significato sia di successo che di arte, ma anche, e lo sottolineerò in seguito, la forte (in 1^casa) sensibilità obnubilata dai tremendi blocchi educativi e di crescita che il bambino Michael ha subito e mai, probabilmente metabolizzato (opposizione Sole congiunto a Plutone-Luna). Anche il Nadir è parlante a 25° del Capricorno non fosse altro perchè, vedendo i transiti al momento della morte, abbiamo Lilith a 21° Capricorno e il Nodo nord ad inizio Aquario -ricordo che il nodo viaggia retrogrado rispetto al moto dei pianeti- quindi congiunti, come significatori di definizione, di stravolgimento destinico, sul punto medio, esattamente al Nadir in Capricorno, vera essenza di Michael: potere, ambizione e sucesso illimitati, comunque da perseguire a tutti i costi…"

Le voci sulla sua vita privata, negli ultimi anni avevano cancellato dalla mente di molti, la sua importanza nel panorama musicale. La sua tragica morte, ha risvegliato la memoria di quegli stessi (che si beffavano delle sue sventure) ora in grado, di riconoscere la sua individualità nel mondo dello showbiz”.

Michael Jackson, non è stato solo “Jacko Wacko” (Jacko lo strampalato, terribile soprannome affibbiatogli negli anni ’90, dai media inglesi) ma un genio, che a soli 23 anni cambiava il mondo della discografia mondiale, a cominciare da quegli stessi video musicali, visti con diffidenza da produttori musicali ben più navigati. Considerato The King of Pop (il Re del Pop) e spesso indicato come MJ, è entrato nel Guinness dei Primati per essere l'artista di maggior successo di tutti i tempi, con oltre un miliardo di dischi venduti. Ha iniziato la sua carriera a soli cinque anni come leader del gruppo di famiglia, i Jackson Five, fino a diventare una figura dominante nella cultura popolare per 45 anni, grazie al suo contributo nella musica, nella danza, nello spettacolo e nella moda. I videoclip delle sue canzoni hanno rivoluzionato il modo di concepire la musica trasformandoli in una forma d'arte e la sua popolarità ha portato al successo la nascente rete musicale MTV.
Un grande rivoluzionario che si è reso eterno, nell’eternità, con la sua musica che ha lasciato in ogni angolo del mondo cuori che lo ascoltano e lo ricordano, e continueranno a ricordarlo nella storia dell’umanità…

LA REDAZIONE IL NADIR

Sara Del Monte

Commenti (0)

500 caratteri rimanenti

Cancel or

Naviga verso:

Logica Astrologica 

Ultime dal Blog

Monitoraggio Personale sul nadir