ELEZIONI ITALIANE 2013: UNA SVOLTA STORICA.....

Ho scritto, ad inizio novembre 2012,  sulle elezione americane,  un pezzo di chiaro intento previsionale sul possibile vincitore di quello scontro tra Obama, che risultò il vincente, e il suo sfidante Ramney,  che appunto perse.  La mia previsione astrologica fu rispettata ampiamente nonostante le voci di exitpol americani che davano in grande risalto la posizione di Ramney, al punto che Obama avrebbe dovuto aggiudicarsi obbligatoriamente, se non ricordo male, l’Ohio altrimenti rischiava la debacle e addio al secondo mandato. Come spiegai in quell’articolo, che è nel blog del Nadir, il riferimento ottimale e determinante in astrologia è il CONCETTO SEME, o meglio, quello che io chiamo CONCETTO SEME, (provvisoriamente chiamato C.I. o incipit cosmogonico, ma con beneficio d'inventario, in quanto sto maturando una differenziazione dei casi relativi al momento seme che cambierà denominazione con buona probabilità riguardando due momenti differenti: se riesco lo dirò nel tempo di questo articolo) cioè quel punto di riferimento senza il quale ogni previsione naviga nell’incertezza…generica.

foto elezioni italia…”L'Astrologia però non è una favoletta del momento, scrivevo nel pezzo di novembre 2012, cioè non è quella povera rappresentazione avvilente, che alcuni astrologi continuano a pubblicizzare, rappresentandola come divertimento salottiero per le scommesse  o i giochini di famiglia....e per le sciocchezze mediatiche degli oroscopi segno solari, che non parlano minimamente di astrologia, ma scherzano con il fuoco, riferendosi a persone che “credono” di potersi confrontare con quei discorsi che sono, bene che vada, meramente generici e per questo non affidabili per la persona singola, che disinformata, crede di potersi orientare su quegli schemi assolutamente spesso fuorvianti..Astrologi che per sbarcare il lunario, non rendendosi conto del male che creano a se stessi, alla gente… e a questa sublime disciplina che invece è estremamente seria...se la si applica appunto seriamente....!!! So, peraltro, che esiste un modo molto più corretto di analizzare e approfondire l’oroscopo segno-solare: però conosco solo pochi astrologi di qualità che lo applicano, con la dovizia di particolari utili a circoscrivere  le loro previsioni, tali da consegnare un rapporto comunque valido alla coscienza di chi lo leggerà…e alla propria. Per cui è evidente che il mio appello è d’obbligo, ma che distingue certamente il professionista serio che si adopera veramente per l’amore dell’Astrologia, da quello che la usa, per unici fini utilitaristici alle sue tasche…, distruggendo il lavoro importante che altri stanno faticosamente portando avanti…anche per lui…!!!”.

 

…”L'Astrologia ha delle regole serie, continuavo, che vanno rispettate, sopratutto per capire esattamente come applicarla correttamente. Quando si parla di previsione in molti parlano di Transiti, di Direzioni, di Progressioni, di Rivoluzioni Solari, di Armoniche ecc.. che badate bene sono indispensabili per capire le dinamiche del tempo che vogliamo analizzare: sono i mezzi per poter analizzare le particolarità del tempo che c'interessa scandagliare... Il vero PRINCIPIO su cui si fonda questa analisi (o meglio su cui si dovrebbe fondare...ineludibilmente!!!) sia per "capire" una persona, sia per un evento e/o qualsiasi altra realtà possa interessarci (macchina, animale domestico, apertura di una Società, un Matrimonio, ecc..) è legato al ..."Seme", a quello che io chiamo, molto opportunamente, Seme. Cioè, il CONCETTO DI SEME ORIGINARIO (il Satus Tempus Cosmogonico o T.S.C: questo è la denominazione, spero ultima, che ho scelto per definire il Seme originario di un qualsivoglia evento: da differirsi con l'I.C.P.o Incipit Cosmogonico Planetario che riguarda direttamente gli ingressi dei pianeti e dei moti universali nei vari segni zodiacali). Qualcuno disse, molto opportunamente, che l'Astrologia è LA SCIENZA DEGLI INIZI : come in biologia si sa che nel dna di un essere umano, di un animale, di un vegetale è inscritto il suo codice di riconoscimento unico che si esplica nella sua particolare "genetica" iniziale, così in astrologia, per comprendere i nostri principi fondamentali, dobbiamo riferirci costantemente al seme iniziale che li ha costituiti, a maggior ragione, quando analizziamo un evento o un accadimento storico... Quindi dobbiamo essere in grado di estrapolare innanzitutto il "Seme" iniziale, nucleo vero dell'analisi, riferimento primo e insostituibile per comprendere le dinamiche che sottendono la nostra analisi astrologica. Lo dico da sempre nella mia scuola, il "cenacolo", la scuola del Nadir (per pochi intimi): per capire veramente, ad esempio, la particolarità di un aspetto tra due o più pianeti di un tema natale, bisogna risalire al momento della congiunzione iniziale (...il "seme" appunto) dei quei due o più pianeti in questione... Quell'attimo, grado, minuto e secondo esatti, relativo alla congiunzione che ne configura lo schema planetario è il Seme iniziale, la cui dialettica, inscritta nei moti planetari, tramite gli aspetti che li riguardano, ci dirà come saranno tutti i suoi..."figli"...!!! Come lessi da qualche parte: da un seme di un melo dovrà inevitabilmente crescere come suo frutto una mela… e gimmai una pera o un arancio…”…

Quindi, tornando all'analisi del nostro evento, in quello si trattò delle ELEZIONI AMERICANE, e capire CHI POTRA' VINCERE LE ELEZIONI ITALIANE, tra i contendenti in lizza, che in Italia, a differenza del bipolarismo americano consolidato tra l’altro in quasi tutto il mondo, sono più variegati, divisi come sono, in tanti partiti, pertitini o liste, che è certamente molto più confusionario e fuorviante poterne capire il vero fulcro di riferimento che sappia sciogliere l’intricato bandolo della matassa. Però, possiamo orientarci su due grandi schieramenti principali: quello favorito del centrosinistra di Bersani (o PD) e quello del centrodestra di Berlusconi (o PDL) che, intanto per assaggiare ’antipasto, in comune hanno come riferimento minore, oltre alle stesse iniziali del nome del partito: “pd”, anche quelle del cognome del leader che lo rappresenta: “B”, ma la “curiosità” più evidente astrologicamente è, che i rispettivi leaders, sono nati lo stesso giorno e cioè il 29 settembre –Bilancia perciò- in anni differenti però. … “Ora, continuavo nell’articolo “americano”,  sono andato a cercarmi il Seme-riferimento delle elezioni americane, o meglio, la data-seme riferita a questo tipo specifico di elezioni, l'incipit americano (e solo americano...non di altri paesi o nazioni...) del loro modo di eleggere il loro presidente... ecco pertanto quello che io intendo piramidi e scienzaper concetto di seme… in riferimento al tema, in queste caso, delle elezioni politiche.Tecnica questa ineludibile se vogliamo affrontare, sempre seriamente, qualsiasi discorso d'analisi sia psicologico-comportamentale, sia previsionale o elettiva, legate all'individuo, agli eventi, alle cose in genere, agli animali...agli Stati ecc....in chiave astrologica.  Perchè, per chi non lo avesse ancora chiaro nella sua mente, appassionato, studioso o professionista che sia, 'ASTROLOGIA è la SCIENZA DEGLI INIZI....”. Qual'è l'idea-seme relativa alle elezioni italiane..?
Presto detto.
Il giorno consacrato delle elezioni americane (Election Day) è sempre il martedì che segue il primo lunedì di Novembre, in Italia non c’è un giorno consacrato alle elezioni, altrimenti non saremmo Gemelli, Ascendente Scorpione, col Nadir in Aquario: come dire che viviamo alla …giornata, sappiamo improvvisare anche genialmente.., superficiali e truffaldini, intuitivi e intrallazzatori…bugiardi e incoscienti..ma artisti in qualsiasi ramo del lavoro, dell'organizzazione, ed anche, e direi purtroppo, della politica..!!!

Il punto riferimento pertanto assolutamente inderogabile è la LEGGE ELETTORALE con cui si voterà quest’anno. La legge n. 270 del 21 dicembre 2005 è la legge che ha modificato il sistema elettorale italiano delineando la disciplina attualmente in vigore. È stata formulata principalmente dall'allora Ministro per le Riforme Roberto Calderoli, che in un'intervista televisiva la definì “una porcata”…, e come ti sbagli..!!! Proprio per questo venne denominata “porcellum” dal politologo Giovanni Sartori. Sostituì le leggi 276 e 277 del 1993 (cosiddetto Mattarellum), introducendo un sistema radicalmente differente. La legge (in vigore dal 31 dicembre 2005) finora ha regolato o regolerà le elezioni politiche italiane del:
2006, con formazione della XV^ Legislatura della Repubblica Italiana;
2008, con formazione della XVI^ Legislatura della Repubblica Italiana.
2013, con formazione della XVII^ Legislatura della Repubblica Italiana.  
Il “Porcellum” quindi è entrata in vigore alle 00:01 del 31.12.2005 a Roma, il giorno dopo esatto dopo la presentazione sulla GAZZETTA UFFICIALE, come recita il regolamento istituzionale. 

REGOLE DELLA LEGGE ELETTORALE il “Porcellum”. In conclusione, sono due le variabili che tecnicamente decideranno il risultato del voto: il raggiungimento degli sbarramenti e i premi regionali al Senato. In Regioni importanti come Lombardia, Veneto e Sicilia il Pdl può vincere grazie all’apparentamento con Lega Nord e Grande Sud, rendendo difficile la formazione di una maggioranza certa a Palazzo Madama. D’altro canto, la scelta del polo centrista di presentarsi alla Camera con una coalizione di tre partiti anziché la lista unica, pone il rischio di restare sotto il 10% (anche se per ora i sondaggi sono confortanti) relegando Monti a una posizione molto più marginale di quanto si pensi, e facilitando in quel caso la vita al PD.Soglia di sbarramento per coalizioni: alla Camera le coalizioni devono raggiungere il 10%, al Senato il 20%. Per intenderci, la coalizione che fa capo a Monti e che è divisa in tre partiti, rischia di essere bocciata se si fermasse al di sotto di questa soglia.Soglia di sbarramento per partiti: se un partito si presenta da solo (come Rivoluzione Civile di Ingroia) deve raggiungere il 4% se vuole entrare in Parlamento. Se un partito si presenta all’interno di una coalizione, la soglia si abbassa al 2%. Quindi, nell’ipotesi della coalizione di centrodestra, posto che il Pdl supererà il 10%, alla Lega Nord o a La Destra basterebbe il 2% per entrare in Parlamento: per questo motivo l’alleanza non è una buona notizia per Fratelli d’Italia e Grande Sud. Se infatti non ci fosse stato l’apparentamento, il miglior partito della coalizione al di sotto dello sbarramento (o miglior perdente) sarebbe entrato in Parlamento anche se non avesse raggiunto il 2%, ora invece Fratelli d’Italia rischia di prendere meno de La Destra e, con entrambi sotto il 2%, non entrerebbero in Parlamento. La stessa soglia del 4% è valida per le liste di una coalizione che non ha superato lo sbarramento: per esempio, se la coalizione Monti non arrivasse al 10%, entrerebbe comunque alla Camera chi tra Scelta Civica, Udc e Fli superasse il 4%. In Senato la soglia di sbarramento è dell’8% per i singoli partiti (come la lista Con Monti per l’Italia, che a Palazzo Madama si presenta con un unico simbolo), del 3% per i partiti che concorrono a una coalizione. Anche in questo caso, lo sbarramento vale su base regionale. Il paradosso è che a volere a tutti i costi cambiare l’attuale legge elettorale sono stati proprio i tre partiti che la fecero approvare nel 2006, ovvero Pdl, Udc e Lega (a cui va aggiunta anche Fli), mentre il PD che l’ha sempre osteggiata adesso se l’è voluta tenere, come già detto sopra. All’inizio della campagna elettorale, cioè da quando Monti si è dimesso, (inizi del mese di dicembre 2012),  nfatti il partito di Bersani era nettamente avanti nei sondaggi, quindi se si realizzasse la vittoria, si prenderebbe il premio di maggioranza alleandosi con altri partiti centristi o no... In più, come bonus, potrebbe usufruire della possibilità di “nominare” i parlamentari, una caratteristica del Porcellum, sempre criticata in pubblico, ma a cui in realtà i partiti non hanno voluto rinunciare. Nessuno nel PD lo dirà mai apertamente..ma questa è l’inequivocabile verità...!!! 

elezioni italiane 2013 tema seme

ASTROLOGICAMENTE parlando,, quindi,  il SEME (o T.S.C. Satus Tempus Cosmogonico) di “queste” elezioni italiane 2013, il suo Tema Natale, ad un primo sguardo veloce, essendo “nato” alle 00:01’ del 31.12.2005 ha il Sole in Capricorno l'Ascendente in Bilancia (a 5°40'), il Nadir in Capricorno,  con il Nodo Nord a 9°03' Ariete, “congiuntissimo” al discendente Ariete (a 5°40') e il MedioCielo in Granchio. Sole e Luna congiunti al fondo cielo in Capricorno (a 6°37') e il Granchio al Mediocielo (a 6°37'): cioè la Croce Cardinale in essere rappresentata dai segni Cardinali piazzati esattamente agli angoli del tema in questione. Dire che non si può considerare casuale questa prima configurazione zodiacale, mi sembra ovvio, prendendo in attenzione il fatto che, in questi ultimi quattro anni, dall’entrata di Plutone in Capricorno nel 2008,  suddetta Croce si è ripetuta regolarmente ogni anno fino ad oggi, dando certamente il sintomo del carattere  dei tempi che stiamo vivendo, come processi di cambiamento ineludibili e assolutamerente improcrastinabili, soprattutto per le forze del potere costitutito, sia italiane che mondiali,  ormai sostanzialmente decrepite e obsolete.., anche in considerazione dei continui eventi a dir poco straordinari che, aldilà della logica dei Maya, (completamente inevasa e resa ridicola da una pubblicità mediatica senza scrupoli scientifici…!!), si stanno manifestando di continuo senza soluzione di continuità appunto.. Ed essa, la Grande Croce Cardinale cioè, è ampiamente rappresentata dal tema natale...del seme dell’elezione: quindi la prima nota che mi viene da dire è che ci saranno crolli importanti e soprattutto novità inaspettate….. Da forza a questa mia prima analitisi proprio Plutone in Capricorno che transita perfettamente congiunto sia, al fondocielo, (la mezzanotte dei tempi, la fine dei tempi...), che al Nadir (l'essenza profonda) legati entrambi, come sono, significativamente alla congiunzione Sole-Luna (Potere e Popolo) in Capricorno del Tema. Plutone che viaggia, non dimentichiamolo, da oltre 3 anni, in quadratura crescente con l'Urano arietino, congiuntissimo, anch'esso, al discendente in Ariete del tema congiunto nel radix al Nodo Nord.. I principi archetipici (che io intendo, sintetizzando il concetto moderno junghiano, con il riferimento dell'antica filosofia platonica, proprio "copiando" l'ulimo Jung, già sotto l'influenza dei suoi approfondimenti sulla sincronicità, come intrisi di una realtà allo stesso tempo oggettiva e soggettiva, che informa sia il cosmo esterno che la psiche umana: come in alto così in basso...) di questi due pianeti in action, sono fin troppo evidenti e conosciuti dagli astrologi: la loro congiunzione dura circa 12 anni, (considerando un orbita max di 15° prima e dopo.. ) e l'ultima, a cui abbiamo assistito in tanti, da cui proviene il seme, altamente rivoluzionario e innovativo, del loro originario significato, è quella degli anni 70', cioè dal 1960 al 1972 in Vergine. Oggi siamo alla prima quadratura crescente del loro intero ciclo appunto..

Urano è correlato con eventi e fenomeni biografici che suggeriscono un principio archetipo il cui carattere essenzale è prometeico: emancipatore,ribelle, progressista e innovatore, stimolante, perturbatore e destabilizzante, imprevedibile, utile per catalizzare nuovi inizi e cambiamenti inattesi (praticamente Grillo...). Plutone, per contrasto è associato ad un principio archetipo di natura dionisiaca: primitivo, istintuale, trascinante, intenso, emergente dalle profondità, sia libidico che distruttivo, irresistibile e trasformativo, in costante evoluzione (Berlusconi...sta rinascendo dalle sue stesse ceneri).. Ora è chiaramente dimostrato dallo studio delle epoche storiche che il loro principio archetipo è in atto e sta scaricando in questi anni la sua virulenza sia fisica che animica, esattamente come fece nei secoli scorsi, attivando vere e proprie rivoluzioni culturali, religiose poltiche ed economiche in ogni parte dell'orbe terracqueo. Esso era perfettamente in atto negli anni storicamente considerati gli anni rivoluzionari per eccellenza: mi riferisco alla rivoluzione francese, quando per l'intero decennio dal 1787 al 1798, furono in opposizione esatta, causando quello che più o meno tutti conoscono in termini di cambiamento epocale. Crollo del sistema del potere a favore dei principi rivoluzionari dei Danton e di Robespierre..Ecco Grillo come Robespierre... senza ghigiottina. Forse sembra irriverente, ma la sua crescita in questi mesi è stata esponenziale e tutto sommato sottostimata (in Italia con gli esperti politologhi e politici che ci sono, non c'è nulla da meravigliarsi...) come accadde alla monarchia dei tempi della rivoluzionari francesi...,che per quella sottovalutazione grave, ...perse ...la testa....!!!  

E, mi sembra ineludibile dire, dopo questa analisi, che fra le novità della politica Italiana c'è senza dubbio il movimento 5 Stelle di GRILLO, che certamente sarà primoattore, (supererà di certo il 20%...se non vincerà addirittura) è proprio il caso di dirlo, dato la vera professione del noto attore comico, il quale, come ha dichiarato ufficialmente e in linea con le sue ferree regole politiche, non entrerà comunque a Palazzo Chigi, in quanto in corso di giudizio per un suo problema personale di alcuni anni orsono: coerenza politica, che in Italia sembra proprio essere un tema talmente inusuale, che appunto quando qualcuno la mette in atto si rimane basiti.....abituati come siamo da anni di atteggiamenti perlomeno contraddittori dei nostri protagonisti della politica. Eccezione fatta per Silvio Berlusconi certamente bersagliato dalla magistratura di sinistra, come l'unico italiano fuori legge, e quindi perseguito da anni in centinaia di accuse che puntano a minanrne la sua leadership agli occhi degli Italiani.... Fermo restando comunque che non stiamo parlando di un santarello...vergineo, ma di un imprenditore formatosi alla scuola più dura del mondo occidentale, quella italiana, proprio per la concomitante forza dei poteri istituzionali del pubblico impiego, legati alle strutture sindacali e alle politiche di sinistra, che appunto dagli anni 70' hanno criminalizzato in toto la figura dell'imprenditore in genere, trasformandola, come e peggio, in una copia di un qualsiasi delinquente e/o lestofante ricercato per gravi reati....!!!

CHI VINCERA' QUESTE ELEZIONI QUINDI ...? Comunque vada a finire e, poi lo vedremo meglio astrologicamente, usando il mio TEMA-SEME, Ad oggi, visti gli scandali giudiziari che direttamente o indirettamente hanno coinvolto il PD di Pier Luigi Bersani ed il PDL di Silvio Berlusconi non hanno più lbeppegrillo e il mov.5 stellea certezza che sono solo loro a giocarsi la vittoria  elettorale per la guida del
Governo. Non ascoltando le voci popolari Pier Luigi Bersani  rimarrà molto deluso, insieme a Mario Monti, Pier Ferdinando Casini e Gianfranco Fini: Monti non avrà quel 13,14% che gli viene accreditato alla vigilia.. tant'è che non ne farò l'analisi del suo tema natale. Se dovessero vincere saranno costretti comunque a contrattare tra loro, che si sono attaccati per tutta la campagna elettorale (maggiormente con Vendola, che perderà la sua leadership in Puglia...) perchè avranno maggioranze risicate e ben distanti dal popolo e soprattutto saranno messi alla berlina dalle scelte dei parlamentari del “Movimento 5 Stelle” di Beppe Grillo, che come vedremo dall'analisi sarà il vero vincitore di queste elezioni 2013...

I parlamentari di PD, PDL, UDC, FLI e Lista Civica Mario Monti come spiegheranno all’opinione pubblica che i grillini possono tagliarsi lo stipendio e rinunciare all’auto blu ed ai rimborsi elettorali e loro no? Queste  ed altre iniziative dei grillini terranno informata e in stato di allerta l’opinione pubblica e decreteranno  una rapida fine della legislatura. Solo nel caso di particolari “sensi di responsabilità” dei grillini o delle opposizioni si potrebbero avere strane e nuove maggioranze coeve ed attaccate alla poltrona...!!! La verità sottaciuta e nascosta è che il “Movimento 5 Stelle” di Beppe Grillo ha molte probabilità di diventare maggioranza nel paese e di andare al Governo in modo determinante: questo è già un'analisi astrologica e non politica  data dalla esatta congiunzione di Giove all'Ascendente Gemelli del suo tema..sulla cuspide tra l'8^ (la casa della politica) e la 9^ (la casa della filosofia alta..quindi anche politica nel senso più alto del termine). Probabilità che aumentano di giorno in giorno ogni volta che i tre leader di partito si autoaccusano e si offendono a vicenda, che la magistratura inquisisce o condanna altri candidati o politici in carica o che il popolo italiano venga informato di quanto sta accadendo in Grecia e sugli effetti che noi subiremo. Io credo, e lo sto dicendo ovunque, che GRILLO-ROBESPIERRE è già il vincitore morale senza alcun dubbio, aldilà della percentuale che potrà realizzare nelle urne, che sarà consistente senza alcun dubbio, alla fine del mese di febbraio 2013: aggiungerei, come fosse un'anatema per la vecchia politica, che vuoi o non vuoi dovrà, come minimo ridimensionarsi, ad usare un eufemismo, se Beppe Grillo porterà a Roma, come già ha fatto ieri a Milano, una marea di sostenitori (500.000 e più ad esempio) per la chiusura della sua campagna elettorale, svolta interamente nelle piazze, senza andare neanche una volta in televisione (anzi dando buca a Sky, rinunciando ad un suo stesso input concesso anticipatamente..) consiglio ai vari Bersani, Berlusconi, Monti, Casini e Fini di trarre le debite conclusioni....

elezioni-2013I PRETENDENTI

Pierluigi BERSANI. è nato a Bettola (Piacenza) il 29 Settembre 1951, come il suo rivale politico Silvio Berlusconi, nato il suo stesso giorno seppure ad anni di distanza. E' del segno della Bilancia, Ascendente Ariete, Nadir in Granchio, quindi interessa gran parte della Grande Croce Cardinale fatto salvo il Capricorno che rimanendo vuoto al Mediocielo, ne definisce la volontà, quasi ieratica, inevasa di potere, causa la quadratura di Saturno al Mediocielo che gli impone impegno sovrumano per ottenere la sua soddisfazione. Serietà, giustizia, impegno, costanza e precisione, capacità anche di sapersi imporre quando occorre sono le prerogative caratteriali di Bersani che emergono dalla presenza del Sole e di Saturno di nascita in Bilancia, e di Luna, Mercurio e Venere in Vergine.Nel tema quindi ci sono combinati valori di giustizia, di pulizia e servizio (vergine e Bilancia) legati ad un tempermento grintoso,generoso e battagliero dell'ascendente arietino e del Marte, pianeta governatore dell'ascendente in Leone. Generosità impressa dal Giove in prima casa, che lo rende anche combattivo, quasi irriflessivo...ma certamente non fortunato leso pesantemente com'è dai pianeti opposti in 7^ (Sole,Saturno e Nettuno) e dalla quadratura di Urano in 4^ in Granchio. Il suo riscatto che lo rende comunque personaggio è dato dalla potentissima congiunzione Marte-Plutone in Leone in 6^: così è coraggioso, ribelle e solido, sapendo riformarsi anche dalle cadute dolorose. il suo evidente Stellium di 5 pianeti in sesta lo fa autenticamente interessato al mondo del lavoro operaio e dipendente come vuole la sua militanza di sinistra. In caso di vittoria di numero, mai di idee, comunque dubbia, perchè certamente contrastata da quel Giove così leso. Bersani, che potrà avere i numeri, (come gli accrediti elettorali della vigilia dicono, certamente sarano ridotti al lumicino sia dalla rimonta del cavaliere che dall'erosione di Grillo: i due veri vincitori...ma, Grillo è in vantaggio perchè non ha una base preccedente su cui fare i conti) avrà le mani legate e dovrà obbedire alle richieste degli alleati per governare, facendo la voce grossa in pubblico, ma scondinzolando davanti ai suoi seguaci in privato. Vorrei ricordare che il patto con Monti, Bersani, insieme a  Napolitano, lo aveva fatto prima di dare il suo appoggio al governo Monti, altrimenti non l'avrebbe mai accettato per cui oggi è certamente plausibile una convergenza di queste due forze che altrimenti non si siuscirebbe a governare in Italia per avere una maggioranza stabile e autonoma. E qualsiasi eventuale vittoria sarebbe nel medio periodo una vittoria di pirro: in questo caso in realtà governerebbe di fatto Monti...

croce-cosmica

SINASTRIA. Bersani - Tema Seme:  Il tema radicale anche se segue il tema seme di riferimento elettorale si muove nello spazio praticamente all'opposto dele posizioni originali. Pur avendo gli assi della croce esattamente uguali sono però zodiacalmente opposti. Un esempio su tutti l'Ascendete arietino di Bersani si oppone esattamente a quello del seme in Bilancia. Lo stesso Giove è opposto all'ascendente. mentre la conginuzione Satuno-Sole radix in bilancia si piazza sull'ascendente del seme favorendone una giusta valutazione di successo ma sempre sotto la pessione di Saturno... Giove, anche se messo male col tema-seme, di transito in Gemelli però lo favosisce con un sestile all'ascendente ed un trigono alla congiunzione Sole-Saturno e questo è un gran segno di possibile successo..Forse vince nei numeri ma con la legge elettorale in atto non potrà governare perchè si tratterà di vittoria risicata. In realtà i contendenti, tra i quali, sin da subito, tolgo dalla mia analisi politico-astrologica MONTI (l'uomo o il massone di masimo livello, della "farsa Spread", organizzata fraudolentamente da Napolitano, con l'appoggio di tutto il PD, con l'Elite bancaria europea a cui Berlusconi proprio non andava giù...: abituato, il cavaliere, a non abbassare mai la propria testa.., men che meno, come si è potuto vedere, neanche di fronte alla potenza della Merkel, anzi !!), che non potrà concorrere seriamente alla vittoria anzi rischia di non riuscire neanche ad entrare..., sempre restando alla legge elettorale...Probabile, se non certa, fine di Fini che fa anche rima in qualche nodo... Anche il buon Casini, un ex-democristiano per tutte le stagioni,. potrebbe saltare una volta per tutte o salvarsi per il rotto della cuffia...!!! L'astrologia dice che essendo Sagittario ha Giove opposto.., anche se non ai gradi...esatti, quindi una speraziella di restare a galla, a scialacquare i soldi degli italiani ce l'ha ancora...purtroppo..!!!   

Silvio BERLUSCONI Ascendente, Sole e Mercurio in Bilancia, Luna in Pesci, Marte in Vergine. Berlusconi presenta il Sole in Bilancia, in casa prima e ciò significa, che essendo di conseguenza anche l’Ascendente in Bilancia, tutti i segni delle case sono rovesciati: perciò egli vive con tensione le varie fasi della vita, non essendo mai appagato completamente nei settori in cui opera; ciò può risultare comunque anche uno stimolo a raggiungere mete sempre più alte, comunque a non mollare mai. Praticamente il Suo Sole in prima lo fa agire come Ariete, ingentilito dal segno bilancino.
Non si tratta perciò del tema di una persona autoritaria,al contrario abbiamo di fronte una persona estremamente diplomatica che assume posizioni utt'altro che rigide. Possiamo quindi concludere che Berlusconi non ha mire dittatoriali,perchè queste semplicemente non gli appartengono (Luna in Pesci). Ma si intravvede un atteggamento psicologico particolare. Questo è legato all'aspetto di congiunzione Luna/Saturno che indica paura verso forme di autorità e perfino senso di persecuzione. Saturno è un pianeta associabile alla magistratura,che può togliere la libertà personale,infliggere pene. Con quest'aspetto Berlusconi teme la magistratura e si sente perseguitato da essa...: come avviene da 20 anni a questa parte..!! Con l’Ascendente Bilancia l’Io è costretto a vivere tenendo conto sempre degli altri; ogni affermazione, ogni agire viene alimentato ed espanso, se vi è il consenso altrui e, meglio ancora, se riesce a formare una squadra, politica, mprenditoriale o sportiva che sia, dove l’Io-Sole casa prima fa da padrone... Nel suo tema, Giove, in terza casa, (la comunicazione e i media)  forte nel suo domicilio in Sagittario, (che ne da il senso massimo di fortuna) risulta però decisamente leso, come quello di Bersani, quadrato com'è con Nettuno da un verso e con la congiunzione Luna-Saturno dall'altro. Urano, il pianeta del concreto,dell'innovazione e della tecnologia forma quinconce armonici con Sole e Ascendente, aumentando ancor più il protagonismo, che però deve essere mirato a costruire, a dare concretezza alle idee, ai progetti, a lavorare e quindi a guadagnare. Inoltre il quinconce di Urano in casa ottava; casa che rappresenta denaro degli altri, banche, politica ecc., mette in comunicazione il Sole con essa, indicando come il padre svolgesse un’attività bancaria e come gli interessi di Berlusconi siano approdati in questo settore e anche in quello politico. Non sono tutte rose e fiori in quanto nel Tema natale di Berlusconi vediamo proprio in 12^ Casa, relativa ai “nemici occulti”, l'obnubilante Nettuno e anche Marte è ancora congiunto alla cuspide della stessa, sebbene sia già in 11^, che rivela proprio la lotta che le persone fanno contro di lui, talvolta anche fingendosi amici (11^ Casa) ma che invece sono nemici dichiarati..  

SINASTRIABerlusconi-Tema Seme; Qui siamo al miracolo nel senso che praticamente si ripete, quasi ai gradi, la configurazione della grande Croce Cardinale agli angoli del tema di Berlusconi. Ascendente del tema Seme congiunto all'Ascendente radicale (tra l'altro congiunto anche alla congiunzione Sole-Mercurio) e così via per tutti gli altri e tre angoli tutti congiunti ai rispettivi del tema-Seme. Grande segno di coesione con la natalità dell'elezione  che in realtà ripete i segni con esattezza disarmante. Pertanto c'è una vittoria in atto, magari non nei numeri perchè il divario da colmare è troppo però con questa configurazione Berlusconi sarà ancora certamente ago della Bilancia, se mi consentite il gioco di parole... Ci sono tra l'altro altre congiunzioni importanti (Plut-Merc cong.Giove e Nodo // Urano cong.Luna // Marte cong.Urano // Mediocieli cong...). Giove in Gemelli inoltre è trigono alla congiunzione Sole-Mercurio e Ascendente in bilancia del cavaliere che con questa valutazione sale di fatto nella sua Lombardia al primo posto senza mezze misure e su base nazionale non potrà che sentirsi vincitore per la rimonta impensabile alla vigilia..Forse il miglior risultato dei contendenti a valutare la partenza da cui veniva....Insomma una rinascita per chi è considerato finito..politicamente....ricordo comunque che Berlusconi ha un Urano opposto al suo Sole, quindi foriero di sorprese improvvise sia alla salute che alla volontà.: non mi meraviglierei di un suo ricovero d'urgenza per qualche attacco improvviso .... 

Beppe GRILLO. E' nato a Genova il 21 luglio 1948 alle 2.30, Granchio Ascendente Gemelli. Nadir in Vergine, Luna in Capricorno. Il Movimento 5 Stelle E' nato a Bologna il 4 ottobre 2009 alle 12.00 (ma non si conosce l'ora esatta..) Bilancia Ascendente Sagittario. Luna in Ariete. Ma osserviamo il tema astrale di Beppe Grillo assai curioso.Il terzo segno che lo caratterizza cade ancora una volta in Gemelli, segno delle "MASCHERE" non poteva che essere così!. Grillo è un artista nel comunicare attraverso le emozioni: Mercurio in Granchio segno d'acqua pertinente alle emozioni e per aggiunta in 2^ casa astrologica; settore del denaro. Significa cioè che Grillo guadagna denaro attraverso la parola e la comunicativa! Venere e Urano in prima casa in Gemelli opposto a Giove in 7° casa.

giove gemelli

un po' di tempo avrete capito che il rischio è un po' il suo mestiere, deve fare attenzione alla giustizia... Giove in settima leso da Urano significa un soggetto che non sa e non vuole ascoltare ne rispettare le regole consolidate in quanto ne contesta la validità...Abbiamo detto che appartiene al segno del Granchio ma se osservate il suo Sole, è quasi in cuspide con il segno del Leone, che gli adatta la sua scelta professionale d'attore (Leone) comico (Gemelli) che poi si trasforma in palcoscenico politico ma sepre palcoscenico è...e, come tutti sanno, è la casa di tutti i Leoni..Inoltre come cuspide-Leone, sin dalla nascita,  percepisce l'energia leonina assai importante per quanto riguarda il suo lavoro...come spiegato. Figlio di Piera pianista e di Enrico titolare di una fabbrica, Giuseppe Piero Grillo diplomato ragioniere è un Granchio cuspide Leone... Il Sole occupa la terza casa in opposizione alla Luna in nona e Mercurio è quadrato alla congiunzione Marte-Nettuno in casa quinta. Un sontuoso Giove in domicilio, quindi l'emblema della fortuna, si trova in VII^ casa, trigono a Plutone-Saturno congiunti in IV^...La parola, la comunicazione, la provocazione, la vita itinerante sono ben espressi da queste simbologie zodiacali. Non dimentichiamo la congiunzione Venere-Urano in Gemelli casa I^: Grillo ha più volte mutato il suo modo di proporsi al pubblico in ragione degli ideali che lo ispirano attirando su di sè anche critiche di incoerenza; l'uraniano precorre i tempi guarda al presente e al futuro, mai indietro. E' un idealista che esprime il suo pensiero quando i tempi non sono ancora maturi per accoglierlo....come tutti gli aquariani...(io ne so qualcosa...!!!). Lo ricordiamo nel 1995 quando respirò vapore acqueo dallo scarico di un'automobile alimentata ad idrogeno... Urano-Venere all'Ascendente, Giove al discendente, Sole in terza, Marte-Nettuno in quinta sono un mix esplosivo. La personalità di Grillo ha bisogno di esternersi in modo assolutamente innovativo e anticonvenzionale (Urano), comunicando al pubblico (Sole-Luna in terza e nona casa, Giove in settima) le idee e le intenzioni che di volta in volta lo ispirano e nelle quali egli si identifica totalmente (Marte-Nettuno in quinta)..Non è facile bilanciare energie di questo tipo; infatti il 7 dicembre 1981 Grillo è vittima di un gravissimo incidente nel quale perdono la vita 3 amici fra cui un bambino che erano in auto con lui. Verrà condannato in via definitiva per omicidio plurimo colposo. Nel 2005 una nuova svolta delle tante della sua carriera: è cominciata l'era di internet e Grillo si rende conto di poter raggiungere il pubblico anche stando comodamente a casa (in fondo è pur sempre un Granchio!). Fonda un blog che ben presto diventa uno dei più seguiti anche all'estero. Per l'apertura del blog Grillo si avvale della collaborazione di un'azienda di strategie di rete la Casaleggio Associati che promuove nuove tecnologie e strategie di comunicazione... Ricordiamo che per chi ha giove in VII^ casa, come il suo, le collaborazioni sono una linfa vitale attraverso cui arrivano i risultati migliori. In autunno del 2009, come detto, nasce il Movimento 5 stelle un vero e proprio movimento politico. In questo periodo Giove di transito è in Aquario congiunto al Mc di Grillo ed entro il 2010, anno in cui il Movimento si consolida, Urano di transito in Pesci perfeziona il trigono col Sole-Granchio radix. Ma qual'è il filo conduttore delle tappe della carriera di questo personaggio? A mio avviso il Sole Granchio in terza governato dalla Luna in nona simboleggiano una capacità di empatia (Granchio) con il pubblico (Luna) attraverso varie forme di comunicazione finalizzate ad un obiettivo preciso: la sua Luna è in Capricorno)cioè cambiare qualcosa nel modo di concepire la società e la  politica in Italia. In sostanza Grillo riesce ad arrivare, anche grazie al suo Plutone-Saturno in quarta casa che gli consente di captare gli umori sotterranei della gente, non solo alla testa ma soprattutto al cuore di moltissimi suoi concittadini al sud come al nord. Questa sua abilità è un potere nelle sue mani e quindi anche una grande responsabilità nei confronti di tutti i suoi sostenitori non a caso Plutone Leone è congiunto a Saturno nel tema natale. Con l'ingresso ad ottobre del 2012 di Saturno in Scorpione, che formerà un trigono prima a Mercurio e poi al Sole radix, Grillo deve raccogliere la sfida di utilizzare responsabilmente le sue doti a servizio della società e finalizzarle al bene comune, altrimenti ogni provocazione, ogni battuta, ogni grandiosa impresa (come la nuotata nello stretto...)sarà stata vana...

SINASTRIA. Grillo-Tema Seme: I segni della croce cardinale nel suo tema si piazzano sulle case dette fisse, quindi danno consistenza all'opera di consapevolezza di uno che, pur essendo ascendente Gemelli, quindi incostante,  è maturato profondamente al punto di essersi esposto in prima persona (Luna in Capricorno)  per gli interessi di tutti.  L'ascendete del Tema-Seme è trigono all'ascendente di Grillo. ed è segno positivo, inoltre piazza in congiunzione sinastrica Marte e Nettuno radix sull'ascendente del Seme. Giove di transito in Gemelli è trigono a Marte e Nettuno: la forza e l'estro in aspetto con l'abbondanza e l'espansione di Giove...! Certamente un segno entusiasmante, non è finita; Giove è anche congiunto all'Ascendente e a Venere-Urano e sestile a Plutone e Saturno. Solo osservando il pianeta Giove posso azzardare una vera e propria folata di voti alle prossime elezioni!! Plutone in 8° casa; sta per trasformazioni in atto molto potenti.....Vince senza mezzi termini..creando una vera e propria discontinuità di giudizi nell'establishment politico-istituzionale. Mi sembra che i segni sono inequivocabili. C'è inoltre un altro segnale che lo riguarda da vicino, uraniano com'è..perchè il pianeta che governa il suo mediocielo (la realizzazione) aquariano, Urano, come si sa, viaggia a 5/6° dell'Ariete quindi è contemporaneamente sestile pieno al suo Ascendente Gemelli (comunicazione) e alla sua Luna capricorniana (popolo per il potere).

Quindi a leggere queste considerazioni il favorito della vigilia, Bersani, nonostante un buon piazzamento dovrebbe addirittura essere terzo..anche se il suo tema non è disastrato..In realtà sono tutti e tre per qualche verso legati al tema seme..quindi potrebbero risultare vincenti alla pari: come dire che la torta si dividerebbe per tre (come disse in un bel film della magistrale coppia di comici Benigni-Troisi un geniale Leonardo da Vinci: 33,33 e 33...). La lotta del vincente morale si riduce tra Berlusconi e Grillo. e astrologicamente, se proprio devo fare un nome tra i tre comunque alla pari, VINCE QUESTA TORNATA ELETTORALE di un soffio  GRILLO-ROBESPIERRE, (non fosse altro per lo sforzo profuso in queste settimane di duro lavoro verso la tappa finale di Roma) anche se la più che probabile rimonta berlusconiana non è da scartare certamente date le sue innate doti di grande uomo immagine. Grillo avrà una marea di voti rispetto alle risicate previsioni degli strapagati exit pool che non ne azzeccano mai una (non capisco perchè se la prendono con gli errori degli astrologi e mai attaccano questi strapagati, peraltro, professionisti delle sciocchezze..),che forse toglieranno addirittura la possibilità di essere rieletti ai furbastri di professione e traditori per bisogno di Potere, come Casini (Sagittario non proprio in difficoltà, astrologicamente parlando...) e Fini (Capricorno in grave difficoltà invece al punto che ne dichiaro la piena sconfitta...e una fine prematura di carriera politica...!!) che, se leggo bene gli eventi del loro cielo, se ne andranno con grande probabilità a casa .. Gianfranco Fini è al capolinea per una scelta suicida: questa elezione sarà la sua fine probabile ..., se non s'inventano inciuci..dell'ultima ora: astrologicamente parlando è fuori.., ma, c'è sempre un ma, è Capricorno, quindi ha la scorsa dura..!! Forse ri-nascerà (o morirà definitivamente..), con un'altra pelle però, quando Plutone si congiungerà esattamente al suo Sole..!!!. Chissà poi se in qualche modo si ricicleranno: in un paese come il nostro tutto è possibile....!! 
Grillo darà comunque la giusta sterzata alla vecchia classe dirigente, sbugiardata platealmente nelle loro truffe vecchie e nuove e nella presa in giro del popolo sovrano che è stato usato per i loro loschi scopi... Se non ce la fa a vincere come quantità, certamente comunque vincerà in parlamento, che sarà rivoluzionato sin dall'interno delle sue categorie più basse: probabile blocco governativo per impossibilità di creare un governo vista la legge elettorale in campo... Berlusconi, rinasce come l'Araba fenice e, dovrà stavlta dimostrare di essere in grado di gestire il suo potere...in modo serio..Se si propinano i soliti inciuci gli italiani faranno saltare il banco..(Saturno è in Scorpione cioè l'ascendente dell'Italia) quindi o si agisce in consapevolezza o si scateneranno le forze di rivoluzione insite nell'azione del movimento 5 Stelle..che se rimane incorrotto, sarà il vero ago della bilancia di questi tempi...Monti, da Pesci doppio qual'è si proporrà come ha fatto finora dicendo le sue..bugie...Bersani vincerà con ogni probabilità, quasi certamente, nei numeri, ma come il Prodi di qualche anno fà, si conteranno sulla punta delle dita i voti di differenza e quindi non potrà governare serenamente.
Sarà in realtà il grande sconfitto, per non aver fatto bene i calcoli col voto di protesta degli italiani (Giove leso...!!!) anche grazie agli exploits dell'ultima settimana di Renzi (Capricorno Gemelli quindi efficace contrasto con il Grillo Granchio-Gemelli: più efficace di Bersani a far "ridere"...), riesumato un po tardivamente secondo me, per poter far credere di essere all'altezza di governo (anche perchè non è in accordo con la parte della sinistra più stacanovista che non lo vede di buon occhio).
L'Italia sarà divisa letteralmente in due, causa o grazie alla legge elettorale: Centro Nord alla sinistra (con l'eccezione almeno della Lombardia..che assegnerà il potere a Berlusconi..vincente..sicuro nel tema seme) e Centro sud alla destra...con qualche regione in bilico: la parola "centro" delle due coalizioni è "finta" e sostanzialmente manipolatrice ...come sempre, peraltro nel paese dei guelfi e ghibellini, che solo Grillo, mi sembra, in realtà ha saputo interpretare correttamente a vederne il tema che ne dà un perfetto comunicatore... popolare....A tal proposito dico e ridico occhio a Renzi perchè ne sentiremo parlare anche presto.. 
                                     
                                                                               Redazione Il Nadir   Claudio Crespina

Commenti (0)

500 caratteri rimanenti

Cancel or

Naviga verso:

Logica Astrologica 

Ultime dal Blog

Monitoraggio Personale sul nadir