UNA LUNA ECLISSATA..NELL'ARIA...!!

ECLISSI TOTALE DI LUNA

UN PO' DI ASTRONOMIA

Un'eclissi lunare è un noto fenomeno ottico durante il quale l'ombra della Terra oscura del tutto o parzialmente la Luna e che si verifica nel momento in cui quest'ultima è in fase di "piena" mentre Sole, Terra ed essa si trovano allineati in quest'ordine.
A causa delle reciproche distanze fra il Sole, la Luna e la Terra l'ombra che si introduce per interposizione di quest'ultimo corpo, è di forma conica. Nelle eclissi lunari il cono d'ombra proiettato dalla Terra è sempre molto più ampio della Luna, ed è accompagnato da un cono più ampio, detto cono di penombra, nel quale solo una parte dei raggi del Sole vengono intercettati dalla Terra. Si possono avere perciò vari tipi di eclissi di Luna, a seconda che la Luna entri totalmente (eclissi totale) o parzialmente (eclissi parziale) nel cono d'ombra, totalmente o parzialmente nel cono di penombra (eclissi penombrale).

Un'eclissi lunare totale si verifica quando la Luna transita completamente attraverso l'ombra della Terra. La Luna attraversa prima la penombra, poi l'ombra e infine, dopo esserne uscita, interessa di nuovo la fascia penombrale. A causa degli effetti di colorazione rossastra che assume con la rifrazione dei raggi solari attraversanti l'atmosfera terrestre e per l'oscuramento parziale prima dell'entrata in ombra e durante l'uscita, è il tipo di eclissi lunare più osservata
Durante le eclissi totali la Luna non cessa del tutto di ricevere luce; la luce solare che attraversa l'atmosfera terrestre, viene principalmente deviata per rifrazione e raggiunge il satellite conferendo ad esso una colorazione che è stata osservata mutevole nel corso di una stessa eclissi: essa va dal rosso....
cupo rameico fino al rosso arancio passando per altre tonalità fra le quali il bruno e l'azzurro - verde scuro. Questi colori che si vedono provenire dalla Luna sono dovuti anche alla particolare zona terrestre che riflette i raggi e che potrebbe essere ricca di acque (oceani) e di foreste, con conseguente cromatismo dominante. La durata delle eclissi totali di Luna può raggiungere i 100 minuti. La Luna attraversa il cono d'ombra con una velocità, quella del moto di rivoluzione lunare, notevolmente inferiore a quella di rotazione terrestre, che determina la durata delle eclissi solari in un dato luogo.

Eclissi totale di Luna del ­­­­­­­­­­­­­­15 Aprile (alle 9.46 ore italiane)

Gli istanti espressi in tempo UTC (L'indicazione non visibile, indica che l'eclissi lunare non sarà visibile dall'Italia)
Data

Ingresso cono penombra

Ingresso cono ombra

Inizio totalità

Massima oscurazione/Tipo di eclissi

Fine totalità

Uscita cono ombra

Uscita cono penombra

15 aprile 2014

04:52

05:58

07:07

07:46/totale (non visibile)

08:25

09:34

10:39

PROMEMORIA ASTRONOMICO: per saperne di più.  Il tempo coordinato universale, conosciuto anche come tempo civile e abbreviato con la sigla UTC è il fuso orario di riferimento da cui sono calcolati tutti gli altri fusi orari del mondo. Esso è derivato dal tempo medio di Greenwich (in inglese Greenwich Mean Time, GMT), con il quale coincide a meno di approssimazioni infinitesimali, e perciò talvolta è ancora chiamato GMT.
Il nome è stato coniato per non dover menzionare una specifica località in uno standard internazionale. L'UTC si basa su misurazioni condotte da orologi atomici invece che su fenomeni celesti come il GMT. La sigla "UTC" è così formata: si tratta di una variante di tempo universale, abbreviato in UT, e modificato con l'aggiunta del suffisso C (che sta per "coordinato"), per rafforzare l'idea che si tratti di un'adozione da parte di tutti e per poter avere una codifica a 3 caratteri in modo da seguire lo standard per le indicazioni dei fusi orari
A causa delle oscillazioni nella velocità di rotazione della Terra (dovute alle influenze gravitazionali della Luna, del Sole e, in misura minore, degli altri pianeti), il GMT ritarda costantemente rispetto al "tempo atomico" UTC. Il tempo standard internazionale UTC determina con la precisione massima l'avvenimento a cui si riferisce,  la misurazione finale si basa sull'osservazione delle differenze tra vari orologi atomici sparsi per il mondo.
L'UTC è il tempo usato per molti processi e standard di Internet e nel World Wide Web. In particolare, il Network Time Protocol è un modo per distribuire dinamicamente il tempo attraverso Internet e usa generalmente il tempo UTC. Nei paesi dell'Europa centrale, quando è in vigore l'ora solare, si usa l'orario CET che è pari a UTC +1 ora, mentre quando è in vigore l'ora legale si usa l'orario CEST che è pari a UTC +2 ore. I fusi orari sono fasce della Terra che hanno la stessa ora convenzionale. I fusi orari, unificando una fascia o zona di fuso orario, consentono di impostare gli orologi di una regione sull'ora solare media del meridiano centrale del fuso in cui la zona ricade. Tutti i fusi orari sono definiti relativamente al Tempo Coordinato Universale (UTC). Il punto di riferimento per i fusi orari è il meridiano primo (longitudine 000) che passa attraverso l'Osservatorio reale di Greenwich, a Londra, Inghilterra. Per questo motivo il termine Tempo medio di Greenwich (GMT) viene utilizzato per denotare l'"orario base" al quale tutti i fusi orari sono relativi. UTC è, ciò non di meno, il termine ufficiale per l'odierno orario misurato con gli orologi atomici, distinto da quello determinato dall'osservazione astronomica che veniva svolta a Greenwich.
Incidentalmente, GMT (UTC) è l'ora locale di Greenwich solo tra le 01:00 UTC dell'ultima domenica di ottobre e le 01:00 UTC dell'ultima domenica di marzo. Per il resto dell'anno l'ora locale è UTC+1 (a causa dell'ora estiva).
L'ora di un luogo è data relativamente all'UTC. (fonte Wikipedia-astronomia). 
Roma: UTC+1 (ovvero se sono le 07:46 UTC, allora sono le 08:46 a Roma), quando è in vigore l'ora legale si usa l'orario CEST che è pari a UTC +2 ore.
Gli istanti espressi in tempo UTC + 2 ore
Data

Ingresso cono penombra

Ingresso cono ombra

Inizio totalità

Massima oscurazione/Tipo di eclissi

Fine totalità

Uscita cono ombra

Uscita cono penombra

15 aprile 2014

06:52

07:58

09:07

09:46/totale (non visibile)

10:25

11:34

12:39

In tutto il Nord e Sud America, in Australia, in Nuova Zelanda e in altre regioni del Pacifico quindi sarà possibile assistere alla spettacolare luna rossa, tecnicamente nota come appunto eclissi totale di luna. Quel giorno, l’ombra della Terra oscurerà del tutto la Luna piena. Sole, Terra e luna si trovano allineati in quest’ordine. Lentamente la luna verrà oscurata dalle 7.07 alle 08.25 GMT (dalle 9 alle 10.30 circa ora italiana), mentre le fasi parziali dell’eclissi saranno visibile alcune ore prima e dopo questo lasso di tempo. L’eclissi solare si verifica durante il novilunio, quindi quando la luna è completamente invisibile. L’eclissi lunare invece si verifica durante il plenilunio. Ebbene sì. In Italia resteremo a bocca asciutta. Ma una piccola consolazione c’è anche per noi. Quest’anno infatti, a cavallo del periodo di Pasqua, sarà possibile ammirare lo spettacolo offerto dalle Liridi, le stelle cadenti che raggiungeranno il picco tra il 22 e il 23 aprile. Anno fortunato, per noi e per loro, visto che la quasi totale assenza di luna permetterà di avere un cielo nitido. Se saremo fortunati, riusciremo a vedere in media da 10 a 30 meteore ogni ora. Poi toccherà al Sole, che il 29 aprile sarà coinvolto in una altrettanto caratteristica eclissi anulare. Ciò che i (pochi) fortunati potranno ammirare del cielo, alla fine del mese, sarà dunque un anello di fuoco. Pochissimi fortunati, visto che l’eclissi anulare di sole sarà osservabile solo da una piccola zona dell’Antartide, alle 6.04 GMT, poco dopo le 8 ora italiana. Fortunati ma ignari saranno i pinguini che potranno vedere il sole oscurarsi fino a notarne solo un anello rossastro attorno.Cosa accade durante un’eclissi solare anulare? Nell’eclissi anulare la Luna si trova nel punto più lontano della sua orbita e il cono d’ombra non giunge fino alla superficie terrestre. Di conseguenza, durante un’eclissi anulare è come se del Sole ne fosse rimasto un anello luminoso durante la fase centrale perché la Luna è troppo lontana dalla superficie terrestre per nasconderlo del tutto.
I MOTI DELLA LUNA DI APRILE
  • 7 Aprile – Primo Quarto
  • 15 Aprile- Luna Piena
  • 22 Aprile – Ultimo Quarto
  • 29 Aprile – Luna Nuova
  
LOGICA ASTROLOGICA
ECLISSI TOTALE DI LUNA PIENA IN BILANCIA  

­­­­­­­­­­­­­­15 Aprile alle 8.46 di Greenwich e 9,46 di Roma a 25°17' in Bilancia

Le Eclissi in astrologia segnano cambiamenti, preannunciano eventi che  indicano potenzialmente cambiamenti importanti che si realizzano, una fase di evoluzione nel percorso della vita. Le Eclissi di Luna indicano la conclusione di un ciclo della vita, le energie agiscono come forze esterne e influiscono sugli eventi futuri, in un preciso settore, come forze interne individuali, in base all’ambito del verificarsi del transito astrologico,  nel proprio tema natale personale. Nel momento della Luna Nuova, il Sole e la Luna sono congiunti. Sono perciò nella condizione di sperimentare la loro unità originaria e formulare un intento comune. Il ciclo lunare riflette misteriosamente quello mestruale e la luna piena è assimilabile al momento dell'ovulazione: la cosiddetta "fase della Madre", e mentre il corpo si prepara alla    maternita', la donna sembra riconoscere il suo legame con la Terra e tutte le creature, che esprime con un senso di pienezza e di armonia. Può succedere che l'autostima aumenti e ci si senta piu' belle, ma a differenza della fase della Vergine, non vi è egocentrismo ma solo desiderio di amare e di creare. Questa fase dona la meravigliosa opportunita' di offrire il proprio aiuto e sostegno agli altri (partner, figli, o chiunque altro), provando la gioia di sentirsi custodi della vita, sia attraverso vere e proprie azioni di aiuto agli altri, che attraverso l'espressione artistica della propria creatività. La Luna Piena, tradizionalmente indicata nei calendari con un tondino bianco, sta ad indicare la massima riflessione della luce solare da parte della Luna. E' la Luna "adulta", il volto della Dea Madre realizzata, appagata, al massimo del suo splendore. Comporta visibilita', soddisfazioni, riconoscimento dei propri meriti, gratificazioni dalle nostre azioni e dalle nostre idee per tutti, ma in particolare per le persone si esplicita sul Segno del proprio tema ove si svolge. Le Dee madri associate a questa fase lunare sono Demetra, Gaia, Iside, Shakti, e molte altre. In questi giorni i sogni sono piu' lucidi, le sale parto sono più affollate (ed anche il pronto soccorso...) e le erbe medicinali raccolte sono piu' efficaci. Le ferite sanguinano di piu' e un albero, se potato, potrebbe morirne..La Bilancia, segno di confine è chiamato a dirimere questa questione lunare di non poco conto, misura infatti l'interazione tra chi siamo noi e chi sono gli altri, cercando di livellare i confini eterici tra gli individui, aprendo la strada alla fusione di anime e corpi che dovrà avvenire nello Scorpione - così come ben illustrato da Dane Rudhyar nel suo "I Segni Zodiacali come ritmo della vita". La Luna, che rappresenta il seme di appartenenza, le affinità elettive tra individui, quando si trova nel segno della Bilancia enfatizza la voglia di mettersi in relazione, di far spazio all'altro mettendosi da parte. Di per sé la Luna in Bilancia influisce sulle relazioni, perché il settimo segno è il ponte tra i primi sei segni zodiacali (Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone e Vergine), durante i quali l'Uomo costruisce e forgia il proprio ego, la propria individualità, e gli ultimi cinque (Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci), in cui l'ego si fonde nella collettività prima, e nell'Unità con Dio poi, che io in realtà chiamo, non religiosamente, il divino in noi e mai fuori da noi come ci viene insegnato "malamente" a credere. Le tematiche della coppia in questo periodo, tra egoismi e pretese, sono quelle di: dove inizia la tua libertà, finisce la mia. Abbiamo tutti voglia di buttare all'aria il bel recinto che ci siamo costruiti durante l'inverno, dove ci sentivamo ben al sicuro, dice giudiziosamente S Marinelli. Adesso, complice il primo tepore e gli ormoni selvaggi, vogliamo solo "esprimerci senza limiti né confini". Soprattutto questa tendenza a non vedere l'altro viene enfatizzata dall'eclissi totale di Luna. Tra il Sole in Ariete che dice: Io Sono! e la Luna in Bilancia che risponde: ma ricordiamoci di essere in due, scomparendo quest'ultima, la coppia non viene più vista, non viene più presa in considerazione: c'è un rimpasto psicofisico delle problematiche io-altro non solo all'esterno di noi ma anche e direi sopratutto al nostro interno, un tra me e me che dovrà sviscerare una volta per tutte le magagne psichiche in cui ci siamo "cullati" nascondendoci alla realtà vera delle nostre sensazioni.. Basta stare dentro relazioni che ci succhiano energie. Questa Luna Piena in eclissi: chiuderà un ciclo iniziato lo scorso ottobre. Riporterà alla nostra attenzione alcuni temi che sono entrati nella nostra vita lo scorso autunno e con i quali magari abbiamo ancora qualche conto in sospeso…Basta vivere relazioni di dipendenza. L'Eclissi lunare ci permette di mettere a fuoco quanto sia necessario vivere l'interdipendenza. Quindi, io ti amo per quello che sei e non per quello che voglio che tu sia. Ma soprattutto IO MI AMO PER QUELLO PER SONO E RISPETTO IL MIO SPAZIO PIU' DI OGNI ALTRA COSA! Questa è la vera consapevolezza di libertà! Tutto quello che è stato concepito e sperimentato durante la Luna Nuova (il 30 marzo a 9°59' in Ariete) chiede di manifestarsi ed essere portato a termine. Perciò la Luna Piena, quando cioè Sole e Luna sono opposti, è il momento in cui ci si confronta con le implicazioni pratiche degli effetti della Luna Nuova. Come ho già sottolineato in altri articoli, conferenze, video, e in streaming-TV e Radio, con chiaro intento predittivo e orientativo, durante tutto questo semestre non ancora interamente trascorso (da inizio dicembre 2013 a fine maggio 2014), il mese di Aprile sarà un mese carico di energie vibratorie di notevoli entità..Non è un caso che è stato immediatamente preceduto da una forte luna nuova in Ariete e da attività solari molto intense. Anche il Sole, come detto, durante il mese resterà attivo ed avrà la sua eclissi. Questa avverrà il 29 Aprile. Si tratterà di un’eclissi parziale, quindi, la Luna, nel suo passaggio tra la Terra e la nostra stella, oscurerà solo parzialmente l’immagine del Sole. Tuttavia, l’evento sarà visibile solo per chi si troverà in Antartide e in Australia. Attenzione alle energie e alla rabbia. Anche qui, non fatevi prendere da ansie o impazienza e continuate a meditare e a mangiar sano, ma la meditazione non è di per se. come vi raccontano certe scuole new age, la panacea di tutti i mali: bisogna agire il controintuitivo..partire dal basso (il Nadir dell'uomo, le radici, i piedi...) per prendersi IL NOSTRO VERO ALTO... Buttarsi sul cibo per soddisfare bisogni emozionali non è indicato... nonostante le feste pasquali..: la luna che attraverserà il cielo tra la Terra e il Sole il 29 Aprile sarà la luna nuova in Toro, che viene a chiudere questo mese intenso. Quindi, preparatevi alla luna con tutto il "pensiero di bello" che siete capaci di visualizzare: Prendetevi cura delle vostre case e dei vostri corpi-anima, in entrambi i casi si parla di valori lunari. Circondatevi di bellezza naturale senza fronzoli aggiuntivi, respirate l'anima dell'universo, sentitela scorrere dentro di voi nel privato e nel silenzio del vostro battito cardiaco..unico e irripetibile. Celebrate la Terra e la vita in tutto il suo splendore e fatelo in preparazione alla luna nuova già dal 22 Aprile, la giornata mondiale della Terra: il 22 aprile, non è un giorno casualmente insignificante ma, come ormai dovreste sapere un po tutti, è il giorno fatidico dell'esatto incontro della Grande Croce Cardinale formata dai pianeti al 13°grado esatto dei segni cardinali.. Questa è la stravolgente notizia che dovrete apprendere e saper interpretare in questi pochi giorni restanti..che, come spesso accade, ma è il male minore, non ho letto altrove; mentre quello maggiore si riferisce certamente alle dinamiche del nostro pianeta Terra messo sotto pressione in questi decenni disgraziati dal punto di vista di una evoluzione correttamente naturale delle estensioni biologico-fisiologiche del nostro pianeta..completamente snaturate nell'intimo: siamo al redde rationem..!!  Non è un caso difatti se durante queste prime settimane di aprile vi siete sentiti molto stanchi o sensibili a tutto e a tutti, sappiate che eravamo sotto potenti influssi provenienti da Sole e Luna allo stesso tempo. Alcuni potrebbero essersi sentiti pieni di energie e con tante idee nuove, decisi e pronti a fare nuovi piani di “attacco” per il futuro, anche se poi potreste esservi ritrovati divisi sui vari scenari tra cui scegliere. Altri, e mi metto tra questi, potrebbero aver sentito un mix delle due cose: tantissima stanchezza e allo stesso tempo una gran voglia e intenzione di cambiare lo stato delle cose. Bene, ce ne sarà modo senz’altro anche se nel frattempo non bisogna perdere di vista l’importanza di mantenere il giusto equilibrio nei vari ambiti della nostra vita. Dosare le nostre energie e controllare sempre se il corpo è d’accordo sarà un metodo efficace per navigare le energie, se vogliamo decisamente stravolgenti in molti casi zodiacali, di questo istrionico periodo primaverile. Questo verrà ulteriormente ribadito proprio dalla Luna Piena in Bilancia, come già specificato presente già nelle prime ore del 15 Aprile 2014, giorno in cui la luna sarà anche protagonista di un’eclissitotale, la prima da 28 mesi. Anche se non sarà visibile dall’Italia, le sue energie saranno ben percepibili e l’invito a lasciare andare tutto quello che ci sbilancia, ci impedisce di esser sereni e in salute sarà prevalente. Per questa luna sarà importante riportare le cose sulla retta via, ristabilendo equilibri che sembravano perduti da tempo ormai: equilibrare o squilibrare gli orientamenti obsoleti a seconda delle dinamiche degli aspetti astrologici. Non sarà importante scavare nel profondo per vedere cosa è andato storto, dove o quando e per colpa di chi, perché sarà più che palese quello che occorre fare adesso senza indugi e sguardi al passato. È nel momento presente che avremo tutte le carte in regola per fare tutto quello che è giusto fare per noi stessi ORA.  La luna entrerà nel segno dello Scorpione poche ore dopo, quindi cercate davvero di non cedere alla tentazione di pensare ossessivamente a certe cose e concentratevi sul bisogno di equilibrio, di armonia, diserenità interiore che inevitabilmente busserà alle porte dei vostri cuori decisamente ansiosi di riprendersi dallo stordimento di questi mesi..: non sarà possibile per tutti trovare un porto sicuro in quanto avranno indugiato troppo, convinti dalle loro altezzosità orgogliose, di essere "esperti naviganti" a "giocare" dissennatamente sulle onde di un mare fintamente calmo o leggermente mosso, di cui non comprendevano l'alzarsi minaccioso del moto ondoso che li sorprenderà senza grandi possibilità di vie d'uscita. La testardaggine e l'orgoglio sono i mali peggiori da proporre a questa Luna piena eclissata...!! Ogni luna piena porta con sé la possibilità di purificazione e questo mese è particolarmente indicato per ogni tipo di rilascio. Massaggi, bagni purificanti, meditazione e una dieta naturale e sana saranno dei rimedi efficacissimi per ogni senso di instabilità: ma su tutti i rimedi legittimi, consiglio fortemente un percorso "controintuitivo" di visualizzazione creativa, unica fonte di risorse inimmaginabbili per il nostro pensiero che solo così si aprirà al vero Io, cominciando ad abandonare l'ego in cui è immerso e questi potenti moti planetari attualmente innescati, sono lì concentrati proprio per svellerlo, imprigionato com'è, nel profondo delle nostre funzioni animiche lobotizzate da disumane frequenze dissolventi la nostra vera indole animica. Dobbiamo cercare di appropriarcene agendo il controintuitivo nella mente e nei pensieri, come insegno nei miei corsi specifici rispettando le frequenze planetarie di ogni segno zodiacale a cui si appartiene..e non facendone, come spesso sento e vedo applicare, un calderone unico valido per tutti...Noi siamo esseri individuali e tutti differenti l'uno dall'altro, sarà bene comprenderlo una volta per tutte.. Questa Luna Piena rappresenta il livello massimo di magnetismo orizzontale, che consente a tutti i rancori e i blocchi che tengono avvinta la configurazione umana arbitraria di raggiungere un picco, il quale può sia rafforzare la separazione sia rilasciarla. I cambiamenti preannunciati dall’Eclisse richiamano l’attenzione ad aspetti della propria vita, che richiedono trasformazioni, per riportare equilibrio in un determinato settore personale, il mancato equilibrio in un settore della vita attira l’energia che influisce sull’individualità personale e sprona al rinnovamento direzionando ad evolversi in situazioni più adeguate, l’energia può rivelarsi un opportunità da cogliere, che agisce attraverso un attrattiva a realizzare un progetto rimasto celato.
L’Eclissi di Luna influisce sul percorso evolutivo individuale, con la Luna profondamente legata alle emozioni, l’Eclissi può rivelarsi in una svolta da cogliere, con intuizioni quasi medianiche, in eventi che andranno ad evolvere la propria personalità, una fase evolutiva rilevante e importante in un settore determinato della vita, che può trasformare il percorso della vita in una nuova vita vissuta a un livello totalmente diverso, sopratutto se impariamo ad evolvere la coscienza animica di cui disponiamo liberandola dalle costanti pressioni dell'ego cristallizzato in richieste che ci sembrano ineludibili abbagliati come siamo quortidianamente da volontà solo materialmente commercializzate che dovranno lasciare il posto ad un preciso sentire coinvolgentemente evoluto che abbandona l'effemiro per il coerente senso dell'Io sincronicistico, unica fonte di vero sentire i battiti infiniti dell'universo da cui siamo circondati... 
 
L’Eclissi Totale di Luna, con Luna Piena in Bilancia, enfatizza la Luna Piena, che essendo nel segno della Bilancia, posto sull’asse relazionale, per natura interessato fortemente alla relazione di cui è primo significatore astrologico, influisce sui rapporti e sul desiderio di costruire armonie, e dona  una grande volontà, nonché, bisogno, di entrare in connubio con l'altro, di riconoscere l’altro da sé, nella sua simbologia  legata ai valori personali, all’affettività e all’amore, all’armonia e alla raffinatezza, alla condivisione e alla capacità di cooperazione, che porta all’equilibrio tramite un’ideale di perfezione, come realizzazione della ricerca della propria individualità. L’Eclissi totale di Luna, con Luna Piena in Bilancia,  predispone quindi allo scambio comunicativo relazionale, legato alla capacità di mediazione, alla ricerca dell’equilibrio delle forme, e dotato di un forte senso di diritto, che si lega a una forte inclinazione al senso di giustizia, per le cose che armonizzano. La ricerca della propria individuazione in un forte senso di conflitto tra il bisogno di relazione e d’accettazione, e quello d’affermazione personale. Raggiungere l’equilibrio sarà fondamentale, poiché emotivamente se ne percepirà l’assenza, saranno poi gli eventi che  porteranno inevitabilmente all’arduo compito di dover scegliere, e per poter acquisire la capacità di saper scegliere, si dovranno recuperare i propri valori personali, poiché la verità sta sempre nel mezzo, e la vita terrena lascia solo una possibilità. L’Eclissi Totale di Luna, con Luna Piena in La Bilancia, consente un gran bisogno di recuperare il mondo emotivo e di costruirsi una struttura solida autonoma ed indipendente, in grado di potersi mostrare al Mondo. Questo momento offre opportunità per liberare parti in conflitto dentro e fuori di noi, dai copioni convenzionali che portano a comportarci con antagonismo, invidia e competizione. La maggior parte degli esseri umani passa l’intera vita cercando di adattarsi ai ruoli sociali prevalenti mostrati dal loro ambiente, dai mass media e dai social network. Questi forniscono una quantità di modelli e copioni che interpretiamo regolarmente, senza avvedercene. Quello che crediamo sia la nostra individualità, nella maggior parte dei casi è la mera ripetizione di una parte recitata da milioni di persone. Alla fine la maggior parte dei nostri sentimenti e pensieri sono parte di una finzione, che sottende una fine amara, se non siamo in grado di risvegliarci alla nostra vera natura. La Luna Piena è in relazione con il dare espressione a tutto ciò che di vitale e autentico non è riconosciuto dentro di noi. La combinazione Ariete e Bilancia (l'io e l'altro..) stimola a relazionarci con la felicità che deriva dall'essere "più che uomini" cioè effettivamente noi stessi, distinguendola dalla felicità illusoria derivata da falsi desideri e condizionamenti. La domanda che ci si può porre, consiglia molto opportunamente F. Santoro di astrosciamanesimo, in questo caso è: sono veramente me stesso o sto solo cercando di adattarmi ad un modello che rappresenta il personaggio che sto interpretando? Sto soltanto imitando ciò che dovrei essere secondo il mio contesto sociale, culturale, il condizionamento, oppure sono me stesso? E che cosa significa essere me stesso?
Qualunque sia la risposta a questa domanda, quello che conta è essere consapevoli di ciò che si stiamo facendo. Se si tratta della mia scelta cosciente di interpretare pienamente un ruolo specifico, non importa se sia un condizionamento o no, questo mi darà potere, perché ne sono cosciente e ho scelto di farlo. In questo caso sono consapevole che sto recitando una parte nel teatro della vita. Dunque, posso anche scegliere di smettere di recitare questa parte e optare per un’altra parte. Quando invece mi identifico con la parte, divento solo un burattino, uno schiavo di un sistema in cui rimango intrappolato, senza via di scampo. L’Eclissi di Luna verrà a trovarsi inevitabilmente, come detto, in aspetto di opposizione al Sole in Ariete, segno in cui inoltre transitano Mercurio e Urano,  configurazione che potrà riservare delle sorprese, incita potenzialmente idee innovatrici per ogni progetto si voglia attuare, le cui iniziative e conseguenti azioni saranno intraprese seguendo irrefrenabili impulsi, e potrà spronare ad agire seguendo impulsi istintivi, attraverso decisioni immediate che si presentano improvvisamente, come potrà mostrarsi nel suo dinamismo con eventualità improvvise e inaspettate che potranno porre difficoltà nel raggiungere le mete prefisse, e che impongono cambiamenti nelle direzioni in cui si era programmato di incanalare le azioni da intraprendere. L’ aspetto di opposizione col Sole dall’Ariete in tali configurazioni, suggerisce di ponderare l’impulsività ad agire, e di soffermarsi ad elaborare la scelta più adeguata delle azioni da intraprendere, nel riconoscimento di proponimenti equilibrati al conseguimento dei progetti che si vogliono attuare. Ma per comprendere nello  specifico il senso più approfondito di questa Luna eclissata, il suo "abito mentale", se mi si consente il termine, bisogna conoscere il grado che la contraddistingue così da interpretarne l'indole innata, l'archetipo su cui si regge astrologicamente.
L’Eclissi di Luna Piena in Bilancia ha l'I.C.P. o incipit cosmogonico planetario a 23°10' Gemelli e come si vede nel grafico va ad intrecciarsi nella Grande Croce Cardinale,  attivandone ulteriormente le energie e il dinamismo.
Il 23esimo grado dei gemelli recita in questo modo nelle dinamiche, decifrate magistralmente da D. Rudhyar, mio astrologo preferito in assoluto, dei Simboli Sabiani: TRE UCCELLINI IN UN NIDO SU UN ALTO ALBERO.
LA CHIAVE DI VOLTA di questo verso si riferisce al concetto di crescita dei processi spiritualmente creativi in una mente almeno relativamente integrata...che possa tendere all'integrazione cosciente di un Io più presente a se stesso individualmente. Gli uccelli, nel simbolismo tradizionale solitamente si riferiscono a forme di spiritualità, o almeno agli aspetti più elevati e più liberi della mente. In questo grado gemellare si vede soltanto l'inizio di un processo di ciò che si potrebbe chiamare il "piano superiore" della coscienza dove il potere creativo dello spirito può essere ricevuto e assimilato. Questo è uno stadio di un processo ancora grezzo che dovrà condurre ad una comprensione più profonda e più efficacemente naturale della nostra esistenza umana. Suggerisce infatti che le ambiziose proteste di masse motivate unicamente da desideri ciechi di ricchezza e di futilità dovrebbero tendere ad una trasformazione progressiva verso un accordo assonante dei sentimenti naturali, non drogati, tramite una corretta visione del'integrazione creativa di cui disponiamo senza rendercene conto perchè stornati dal'incestuoso mondo a cui apparteniamo ciecamente...Bisogna svegliarci..!!  
Si scrive da anni e la tradizione conferma che le eclissi sono un evento terribile maggiormente in chiave femminile..etc etc,, certo è che non si può negare che questa lunazione s’inserisce in un cielo fortemente elettrico e ricco di stimoli, che ci parla anche di stress ed emozioni a lungo trattenute che a breve potrebbe esplodere in un cambiamento, che come si sa nasce più
frequentemente da situazioni pesanti…
Quest’eclisse avrà probabilmente effetti a lungo termine, tanto per complicare le cose, uno dei cardini della Grande Croce Cardinale (che come anche i sassi sanno ormai è presente nel nostro cielo e che si perfezionerà il 22 aprile con esattezza da record..), se non  il primo attore come lo ho sempre considerato, cioè Plutone nel Capricorno, pensa bene di diventare retrogrado proprio il giorno prima della lunazione..aumentandone, se mai ce ne fosse bisogno, l’incidenza virulenta sui segni appartenenti alla Croce Cardinale e conseguentemente ai nativi di riferimento. L'I.C.P. sul 23°10' dei Gemelli su Greenwich (ma anche su Roma a 26°) intanto sottolinea la permeazione dell'Aria come elemento determinante di questa eclissi di luna piena. Bilancia e Gemelli di questa Luna eclissata completano il senso della configurazione planetaria inserita nella Grande Croce Cardinale che non va dimenticato esser nata a dicembre 2013 con un Incipit (I.C.P.) anch'essa gemellino a 28°, ed oggi, con la sua nuova riformazione planetaria, avvenuta il 10 aprile scorso, (qualche giorno fa..) si presenta con un I.C.P. in Granchio (acqua) a 27°31 su Greenwich di cui parlerò nel prossimo articolo sulla grande croce cardinale del 22 aprile.
Cosa comporta questo Incipit..d'Aria Bilancia-Gemelli..?  Nei Gemelli, l’Aria spinge ad una prima presa di coscienza del fatto che ciò che era Uno è diventato Due. E’ quindi una forma d’individualizzazione ancora primitiva perché la constatazione di questa dualità non è ancora precisa, non se ne realizza ancora il confine e la conseguenza è quella di una forte mobilità ed instabilità, anche nervosa: dello spirito, che è orientato sempre verso nuove idee ed è incapace spesso di fermarsi, e del corpo, che è sempre in movimento e non rispetta i limiti della sua fragilità. Nella Bilancia, l’Aria spinge verso l’Altro, verso l’alleanza e l’associazione, cercando quell’equilibrio che nasce dall’unione e che si manifesta attraverso il senso della giustizia e dell’armonia. E’ l’incontro con il Tu, incontro che provocato dall’Aria tende a pervadere e mescolare con la possibilità di risultare uno “scontro”...e con l'Eclissi in atto è certamente più probabile..Posso ben dire che questo comporterà un attenzione particolare che dovremmo dedicare all’essenziale, fuggendo il banale e l’inutile. Ma è anche, e soprattutto, nelle relazioni (bilancia) che dovremo prestare particolare attenzione a come comunichiamo (Gemelli): occorrerà scrollarsi da dosso tutte quelle ingenuità che permettono al futile di entrare in un rapporto e, conseguentemente, badare e concentrarsi più sulle cose essenziali. L’Aria è maschile ed estroversa, è l'elemento che pervade questa Luna e simbolicamente rappresenta il mondo delle idee archetipiche prima che queste prendano forma. E’ l’energia mentale che progetta ed ipotizza cose future. Vi è quindi la tendenza ad un distacco dalla quotidianità “materiale” della vita, fornendo una visione più obiettiva e razionale perché non coinvolta dalle emozioni altrui. L’Aria vuole scambiare, comunicare, condividere, progettare. Il pensiero personale si deve muovere verso quello altrui. Una carenza di Aria può dare incapacità ad avere una visione distaccata della vita, mentre un suo eccesso può dare una personalità molto mentale, che vive d’ideali scarsamente realizzabili.  Un Cielo di nascita che presenta nei suoi maggiori motivi una prevalenza, ha anche un grandissimo bisogno di progettare le cose, di muoversi nel mondo del pensiero. Il grande problema di quest’Elemento sta nell’incapacità d’occuparsi dei propri sentimenti ed emozioni. Pertanto questa Luna si prosciuga dei suoi punti essenziali legati ai sentimenti e alle emozioni per abbandonarsi ai ragionamenti mentali. A livello psicologico, l’Elemento Aria riflette il dono che Prometeo ha dato agli umani: la capacità di capire, di concettualizzare e di progettare. Per l’Aria, la mente non ha alcun confine, può spaziare e librarsi sopra la parte istintiva; la libertà passa attraverso la mente con la sua liberazione dalla schiavitù dell’istinto e della passione dice con precisione M.G. La Rosa. Quindi è consigliabile evitare i “capricci” o di iniziare lunghe discussioni per futili motivi , o intrattenersi orgogliosamente su posizioni discutibili e volatili. Sarà proprio questa luna piena a influenzare molti rapporti “agitando le acque”, ragion per cui sarà bene avere i piedi ben piantati a terra e badare alle cose concrete. Del resto se ci lasciassimo andare in comunicazioni distorte e istintive potremmo vedere distrutto nel giro di qualche giorno tutto quello che avevamo pazientemente costruito (il riferimento è maggiormente relativo alle questioni mondiali, ai capi di governo, alle diplomazie dei paesi in gioco nella grande croce cardinale). Ma non è finita qua: si riconfermano anche tanti ritorni di fiamma sia nell’ambito personale che nei rapporti internazionali, proprio perchè questa eclissi di luna piena ispirerà la revisione di tutto quello che è accaduto tra ex-partner (o leader nazionali) e saranno molte le convinzioni errate che non avranno più ragione di essere. Ed è per questo che, schiarito il passato, molti avranno il coraggio di affrontare la realtà in una nuova dimensione di pensiero…E’ consigliabile un altissimo senso pratico, non proprio connesso idealmente all’elemento Aria di questo Incipit. Cercate concretezza d’intenti sia in amore che sul lavoro e nei rapporti con gli altri: la casa interessata di questa Luna eclissata è la V^, appunto la creatività ad ogni livello anche contrattuale, la capacità di gioco, l'invenzione, il rischio d'azzardo, la platealità, i figli e tutto quello che si considera figlio..verrà messo in chiara discussione, anche la libertà dei popoli e la loro sovranità, comprendendo la quinta l’interezza dell’asse con la XI^casa suo corrispettiva. 
E questa luna piena d'Aria potrebbe portarvi delle complicazioni soprattutto in quei rapporti amorosi troppo “fisicizzanti” o a maglie strette nella troppa sessualità, o sul lavoro, particolarmente in quelli poco operativi e magari esageratamente manuali. Nelle relazioni internazionali tutto ciò si riflette sui capi di stato (V^ cosignificante del Leone) che sono solitamente troppo ciarlieri..e poco costruttivi..: quindi calerano d'intensità i segni d'aria magari troppo trionfalistici e pieni di se col gemelli in primo piano..:Renzi e Grillo ad esempio sono ascendente Gemelli entrambi congiunti se non erro all'eclisse... Badate a scremare significativamente i vostri obbiettivi e a concentrare i vostri sforzi solo su quelli possibilmente raggiungibili: questo è il più efficace consiglio da attuare secondo ilNadir, anche se in molti casi i giochi, appunto sono fatti.

L'aspetto di semiquadratura lunare al Plutone in Capricorno potrà agire creando tensioni o spronando ad azioni decisive verso situazioni e circostanze che si indirizzeranno dinamicamente in una completa trasformazione...In considerazione poi che Plutone entra in retrogradazione, esso pone attenzione a non farsi coinvolgere da improvvise iniziative, dettati da istinti distruttivi verso ciò che appare come un ostacolo da abbattere, poiché facilmente potranno rivelarsi ostacoli irrazionali, e  si potrà essere tratti in inganno a danno del conseguimento dei propri propositi, con conseguenze controproducenti che potrebbero risultare anche irreparabili..: vale sopratutto per i segni di terra (i capricorno di II^ decade su tutti..) e i cardinali di seconda decade. Conseguenze appoggiate inoltre dall'altra quadratura con Giove dal Granchio che potrà essere la spinta che porta all’espansione sistematice dell’energia esponenziale di questa Eclissi di Luna Piena in Bilancia, nelle direzioni prescelte. Di fronte alla Luna eclissata in V^casa, largamente c’è non a caso Mercurio, (il governatore del'I.C.P. ) congiunto a Urano in Ariete, sollecitati in energia dal principio attivo del Sole, il che ci dice qualcosa sui possibili modi di cambiare nell’agire e nel comunicare: una maggior intensità e rapidità nel decidere e nel relazionarsi. Giove in Granchio e Marte in Bilancia, non proprio congiunto alla Luna piena ma nei pressi, e soprattutto retrogrado, alimentano questo stato di tensione energetica espressa universalmente su molte dele popolazioni mondiali.., certamente quelle accumunate dai segni presi in considerazione da questa potente configurazione in atto.. Un potente aspetto come questo, composto solo di quadrati e opposizioni in effetti fa presagire a crollo e conseguente liberazione di vecchi schemi comportamentali e relazioni sentimentali, lavorative, amicali (a seconda di dove cadono nel nostro tema natale questi segni) quello su cui possiamo contare è che quel che c’è di vero nella nostra vita non cadrà. Solo l’inutile se ne andrà.., in questo senso la crisi potrà sembrare positiva comunque, anche se molti di voi non se ne renderanno conto, stravolti dagli echi del sistema capitalistico in cui siamo immersi (almeno in Occidente, ma ormai anche le economie orientali stanno dentro a queste metodologie globalizzate e globalizzanti). Ci saranno momenti in cui sembrerà di non  trovare la via d’uscita, ne corretta ne giusta (ci basterebbe la serenità: sarete in tanti a richiederla…, in realtà senza saperla agire..) e le contraddizioni  conseguenti le avvertiranno, come dico da sempre, oltre a chi ha il Sole nei 4 segni già citati ormai infinite volte, anche a chi ha importanti pianeti, Stellium, l’ascendente, il Nadir  in quei segni in particolare nei gradi della lunazione (25°…) o della Croce (grado 13° c.a.). I gemelli terza decade e le decadi d'aria (Bilancia e Aquario) sentiranno il peso di questo evento nel senso che non potranno opporsi al suo silenzioso .. rumore se non avrano adottato sistemi validi per controbatterlo coerentemente alla loro natura. Questo I.C.P. in Gemelli veste la Luna eclissata così che sente di odiar lasciare alternative e non vuole focalizzarsi su una sola cosa. Sviluppa un’abilità di comunicazione attraverso la scrittura, il linguaggio, altre forme e modalità di scambiare idee, contribuisce a rafforzare il senso di identità e trova come superare l’impatto con l’ambiente. Questo significa distribuire informazioni, tirare su le attitudini e le idee e depositarle in altre aree: ci sarà il desiderio di sapere come  avvengono le cose, si vivrà con versatilità e adattabilità, coltivando molti interessi tutti insieme ma nessuno viene approfondito in modo particolare...Porta con se il chiaro pericolo di andare avanti troppo velocemente di testa e lasciare il contatto con il corpo e con i sentimenti che nelle relazioni internazionali significa dispersione di collegamenti autentici per intese poco chiare.  Questo è il guaio di questa luna eclissata gemellarmente vestita che presenta la Grande croce cardinale sulle Case "Fisse" cioè la II^, la V^, l'VIII^, l'XI^ che chiamano in causa l'assetto economico-finanziario da un lato e una forte dialettica, tra le tante analogie possibili, se non un conflitto tra l’individuo (simboleggiato dalla 5a casa) e il gruppo (simboleggiato dalla 11a): quindi viene meno il processo d'identità nel gruppo/paese di appartenenza...c'è uno sfaldamento di questi principi fondamentali del vivere socializzato. Qualcosa d'importante dovrà certamente "eclissarsi" in ciascuno di noi chi più chi meno, chi verrà stravolto dal suo stesso profondo, chi vedrà ridimensionato il suo mondo, certo è che da un punto di vista mondiale siamo di fronte al periodo più significativo di questi ultimi 5 anni dal 2009, da quando Plutone si era assestato in Capricorno ed ha cominciato la destrutturazione dello status quo dei principi delle istituzioni ormai completamente in disuso e lo vediamo in Italia con i cambiamenti epocali (non tutti ancora compresi per la verità..) che stanno avvenendo all'ordine del giorno e lo vedremo nel mondo intero con la caduta di qualche personalità determinante per lo scacchiere internazionale..: il Bilancia Putin certamente è sotto un tiro...mancino...!! La questione Crimea e l'Ucraina docet..Ma su tutti il buon pastore Bergoglio con il suo Sole Sagitario in pieno Centro Galattico (io non correggo la nascita..perchè non condivido la tecnica..) opposto all'incipit gemelli dovrà imposessarsi di vera coscienza e non di quella che è stato capce di mettere in gioco sino ora..valida solo per chi non sente il bisogno di approfondire neanche dopo aver concesso l'assenso al ripristino dello I.O.R., il pio istituto delle opere religiose gesuita...A me basta questo per comprendere che la sua figura è certamente quella del gesuita e non quella del frate francescano (lui si poverello..sul serio) di cui porta, non so quanto nobilmente il nome...

Roma, 13/04/2014                                             

Dr. Claudio Crespina IlNadir

Naviga verso:

banner-logica-cosmologica 

Monitoraggio Personale sul nadir