Plutone e il crollo del potere ecclesiastico

Viene eletto papa il patriarca di Venezia Albino Luciani, uomo di altissimo rigore morale...; il giornalista Mino Pecorelli pubblica i 121 nomi di esponenti vaticani che sarebbero affiliati alla massoneria... Luciani intende far piazza pulita allo IOR e trasferire tutti: Marcinkus, de Bonis, Mennini, de Strobel. Lo confida al segretario di Stato Jean Villot la sera del 28 settembre 1978. La mattina dopo il corpo senza vita di Giovanni Paolo I viene rinvenuto nel suo letto... Karol Wojtyla, il papa "buono" recupera la politica di Paolo VI e assicura a Marcinkus la continuità sull'indirizzo finanziario.. L'Ambrosiano di Calvi rischia il crack... si scopre che i crediti dell'Ambrosiano riguardano le società estere legate allo IOR... Il ministro del Tesoro Andreatta dispone la liquidazione del Banco Ambrosiano...

Marcinkus gode della protezione incondizionata di Giovanni Paolo II... dovuta soprattutto ai fondi per oltre 100 milioni di dollari che il Vaticano inviò al sindacato polacco Solidarnosc... Triplice mandato di cattura, emesso il 20 febbraio 1987 dalla magistratura milanese contro Marcinkus e i dirigenti dello IOR Luigi Mennini e Pellegrino de Strobel...

"Si può vivere in questo mondo senza preoccuparsi del denaro? Non si può dirigere la Chiesa con le Avemarie" (Monsignor Paul Marcinkus, presidente dello IOR). Queste erano dichiarazioni ufficiali di Marcinkus, che a fatica riesco a definirlo cardinale...!!! Marcinkus diceva quindi che la Chiesa non si amministra con l'Ave Maria. Aveva ragione! La chiesa deve avere un suo potere finanziario, deve avere una sua gestione per fare anche del bene. Ecco io racconto invece il bene che non è stato fatto. Questo non è un libro contro la chiesa, è un libro di documenti, non va per tesi. E' un libro che racconta storie di denaro sporco, perché la parola riciclaggio non la utilizzo a caso, la utilizzano loro nella loro corrispondenza con la segreteria di Stato. Così scriveva G. Nuzzi nel suo libro scandalo "VATICANO SPA", edito nel 2009. Plutone era appena entrato in Capricorno da un anno e, come sottolineai in più parti (conferenze, articoli, in radio..), attraversando su e giù queli che io ho definito "gradi natalizi" (la prima decade del segno di Terra) ne avrebbe stravolto il senso e il significato: avremmo assistito al crollo della Chiesa e del Vaticano per come la conosciamo: nulla sarà più come prima. Inutile dirvi le rispsote a litania che ricevevo..perchè la miopia, il pregiudizio, ma anche la stupidità della gente non sai mai dove possa arrivare...Frasi fatte del tipo la Chiesa e il vaticano non finiranno mai, ne cambieranno mai..; l'uomo ha bisogno di un dio comunque..; ecc ecc..di uno squallore intellettuale e culturale..senza precedenti. Le cose, statene certi invece non rimarranno affatto come sono: l'astrologia seria, per chi la studia e interpreta seriamente, non inganna...Plutone sconquasserà di certo lo status quo degli Stati, dei governi, dei Potenti fossero Re, Regine o Papi...: ne vedremo delle belle a partire dallo Stato Vaticano..e dal suo crollo ineludibile..Basandosi su un'economia totalmente non commerciale, tutto il denaro della Città del Vaticano proviene, è bene ricordarlo, dalle donazioni, dai costi d'ingresso ai musei e dalla vendita di francobolli, libri e souvenir per turisti: lorsignori non lavorano..come i normali esseri umani, ma ricevono emolumenti in donazione da dover elergire, in larga parte, ai poveri e ai bisognosi..Voi ci credete..?  

Sembrava una storia conclusa con gli scandali degli anni Ottanta. Con Marcinkus, Sindona e Calvi. Invece tutto ritorna. I soldi di Tangentopoli (la maxitangente Enimont) sono passati dalla Banca vaticana: titoli di Stato scambiati per riciclare denaro sporco. Depositi che raccolgono i soldi lasciati dai fedeli per le Sante messe trasferiti in conti personali, con le più abili alchimie finanziarie. Lo Ior ha funzionato come una banca nella banca. Una vera e propria “lavanderia” nel centro di Roma, utilizzata anche dalla mafia e per spregiudicate avventure politiche. Un paradiso fiscale che non risponde ad alcuna legislazione diversa da quella dello Stato del Vaticano. Tutto in nome di Dio.. Eravamo all'inizio degli anni 80 e scoppiarono i primi scandali vaticanensi, siamo a metà dei 90 e scoppia di nuovo il caos in Vaticano ed oggi, che scrivo, a fine 2010, trent'anni dopo, sembra tutto ancora come ieri...: forse anche peggio, stando agli scandali atroci di pedofilia riscontrati in pieno Vaticano...e Ratzinger non da segnali di trasperenza, irrinunciabile per chi si professa rappresentante di Cristo in terra..ma sembra piuttosto agire la copertura, l'insabbiamento di questi fatti incresciosi che avvengono all'interno delle sue mura. Anche per Ratzinger (Ariete, ascendente Pesci: un tema, il suo, da manuale astrologico con Giove all'ascendente pescino che è un simbolo preciso riferito ad un Papa. Grande differenza infatti con Woityla: un papa del Toro, sul cui comportamento evangelizzante ebbi molto da ridire. Il Toro è tutta un'altra cosa..!!), con quell' Urano sul suo Sole nei prossimi anni, in quadratura crescente (e costante, si può dire, data la durata della configurazione aspettuale: oltre i 5 anni) a Plutone in Capricorno che, come feci notare nell'analisi del suo tema, si sta opponendo al suo Plutone in IV^Casa in Granchio, congiunto al Nodo Nord:  le radici, la famiglia, lo Stato, la fine della vita (non necessariamente la morte..). Ratzinger, non so se ricordate, ha il Mediocielo in pieno Centro Galattico: punto d'energia straordinaria, direi primaria, su cui, Plutone a fine Sagittario, nel 2007 si è "bagnato", come ho scritto in più articoli all'epoca dell'evento. Un tuffo, che definii ancestrale, rinnovante tutto il suo dinamismo energetico (connesso, secondo le mie ricerche, alla visione aliena: ufologia e astrologia scienze volutamente dismesse..) che ne ha rinnovato l'energia da espandere per il suo nuovo ciclo evolutivo, considerando il C.G. come il vero punto energetico del nostro universo di cui il Sole è solamente in seconda posizione.., se mi si consente la classifica. Per Ratzinger arriveranno tempi duri, durissimi: in realtà con questi scandali scoperti in Vaticano i tempi sono già presenti.. Non me la sento ora di prevederne la morte fisica (anche se l'età, non più giovanissima, ne suggerirebbe anche la possibile dipartita..), ma certamente la fine di qualcosa di determinante avverrà..., con quel forte transito plutoniano e uraniano sui suoi valori. Urano e Plutone, pianeti significatori del principio di rivoluzione sia popolare, collettiva che individuale, non scherzano mai e quando spaziano (in questo caso Plutone) sull'Asse IV^-Decima^ l'asse degli Onori, della Vocazione, dello Status e del suo crollo, della sua fine, ne condizionano, nel bene o nel male, l'eventuale riuscita consentendone gli onore o frustrandone il successo. Decisioni improvvise, crolli improvvisi di potere, anche se un Papa in realtà non può di per se perdere potere se non muore..: Ratzinger poi non è mai stato nel cuore dei fedeli a dire il vero..data la sua freddezza comportamentale..!! La Curia romana peraltro non scherza, abituata ormai a gestirsi il potere indipendentemente dal volere dei papi (la morte di Papa Luciani appunto ne è un preciso esempio..) e la sua forza negli anni si è certamente consolidata. ingigantita negli interessi e nei rapporti stretti tra privati, insinuatasi piano piano in tutti i gangli del potere vaticanense dove, credo, neanche un papa, seppur contrario a certi crimini (ma non posso escluderne la connivenza: l'ascendente pesci con quel Giove ne garantirebbe una certa santità..appunto), possa fare veramente qualcosa.., senza rischiare la sua vita: staremo a vedere..cosa accadrà, state certi che qualcosa di serio accadrà..!!! I tempi degli scandali sono in atto e un Ascendente pesci, per quanto tedesco, non ha la necesaria forza fisica, ne mentale, astrologicamente parlando, di reggere un simile urto, contro forze così determinate a mantenere i loro grandi benefit di guadagno e di prebende. Forse l'Ariete ne sarebbe capace, battagliero com'è, ma quel Sole, ancora fuori aspetto s'intende dei transiti, sente certamente l'attacco dei due pianeti del cambimento..in azione combinata e continuata: l'onda strapotente, dei due pianeti combinati insieme, si rifletterà oltre i gradi accettabili come normali. Uno tzunami astrale sono in grado di creare con le loro forze congiunte questi due pianeti, tra l'altro agenti nei segni zodiacali maggiormente performanti le linee di maggior forza energetica, capaci di provocare un'onda propagante un violento cambiamento sia personale che collettivo, che si farà sentire, è lecito presupporre, anche fuori i gradi normali d'orbita, (quella cioè consentita per una semplice congiunzione), data l'estrema vibrazione prodotta in risonanza energetica nell'insieme universale: il Sole arietino di Ratzinger è già in questa risonanza, io credo, nonostante la larghezza d'orbita di buoni 12/14 gradi..ad oggi che scrivo..

Non sono bastati le commistioni con la Mafia, con le ruberie dei soldi dei fedeli dell'epoca della P2, dei Sindona: ora si stanno apronendo le bocche "d'infanticidi" chiuse da millennii: “In dieci anni cento casi italiani di pedofilia” dice, come per pulirsi la coscienza, la CEI.. Secondo la Cei, infatti, sono tutti casi verificatisi nel nostro Paese. Affermano con certezza che per tutti sarebbero stati presi provvedimenti. Ieri, intanto, un nuovo arresto...pedofilo.

CRONACHE PEDOFILE DI QUESTI TEMPI: UNA VERGOGNOSA CONDANNA DEL POTERE VATICANENSE

ROMA - Sono almeno “un centinaio” i casi di sacerdoti accusati di abusi sessuali: “rilevati in Italia con procedimenti canonici nell’ultimo decennio”. E ieri, un altro sacerdote, Domenico Pezzini di 73 anni, della Diocesi di Lodi, è stato arrestato con l’accusa di pedofilia. Il sacerdote, arrestato lunedì (ma la notizia si è appresa ieri) dag li agenti della Squadra Mobile di Milano, è accusato di aver avuto rapporti sessuali con un ragazzino che all’epoca degli abusi aveva 13 anni (ora ne ha 16). Nel corso di una perquisizione in casa sua, gli agenti avrebbero anche trovato materiale pedopornografico. Don Domenico Pezzini è un prete molto conosciuto nella comunità omosessuale: sin dagli anni ‘80 anima gruppi di omosessuali credenti che approfondiscono tematiche relative all’omosessualità e ai suoi rapporti col cristianesimo.

“Nessuna commissione”

Intanto ieri, per la prima volta dall’esplosione dello scandalo pedofilia, la Cei (la Conferenza episcopale italiana), ha fornito un dato numerico sul fenomeno nella Chiesa italiana. Secondo il segretario generale monsignor Mariano Crociata, infatti, i cento casi in 10 anni presi in considerazione dalla Chiesa rappresentano il “quadro complessivo della situazione”. Il numero due della Cei, tra l’altro, ha detto che in Italia non c’è bisogno di “alcuna commissione speciale” sui casi di pedofilia nel clero. E ha aggiunto che “la normativa italiana non prevede l’obbligo di denuncia” e questo “richiede” una maggiore “collaborazione” dalla Chiesa stessa.

Bagnasco: “Saremo vigili”

“Faremo di tutto per meritare sempre di più, la fiducia” della gente, ha detto Bagnasco. “Non risparmieremo attenzione, verifiche, provvedimenti; non sorvoleremo su segnali o dubbi”.

26 maggio 2010 Pedofilia, arrestato prete a Milano “Abusi su 13enne”

 11:22  Domenico Pezzini , 73 anni, è accusato di aver avuto rapporti sessuali con un ragazzino di 13 anni. Nella sua casa sequestrato materiale pedopornografico

Sala sadomaso nella canonica Arrestato sacerdote pedofilo 26 maggio 2010

TORTURAVA I CHIERICHETTI
Il prete sì è consegnato a Rio de Janeiro, dopo alcuni giorni di latitanza. 
È stato denunciato da decine di vittime.

RIO DE JANEIRO - Aveva trasformato la cantina della sua canonica in una sala di torture per pratiche sadomaso. Ne hanno fatto le spese i chierichetti. Scoperto, il sacerdote polacco Marcin Michal Strachanowski, prete della chiesa Divino Espirito Santo nella periferia di Rio de Janeiro (Brasile), si è dato alla fuga. Solo ieri, dopo alcuni giorni di latitanza, si è consegnato alla polizia.

“Ossessionato dal sesso”

Padre Strachanowski è accusato di aver rinchiuso e seviziato numerosi adolescenti nel sotterraneo, sottomettendoli incatenati a pratiche sadomaso. Poi descriveva tutto su Internet ad altre persone dedite a pratiche analoghe. “Le prove raccolte mostrano una persona compulsivamente e morbosamente ossessionata dal sesso con adolescenti - scrive il giudice incaricato dell’istruttoria, Abrahao Dias Teixeira - Da anni l’accusato circuiva giovani innocenti, chierichetti di famiglie bisognose. Valendosi del suo incarico spirituale per adescarli e rinchiuderli nella sua gattabuia”.

Le accuse

Per evitare che le sue vittime parlassero, il prete alternava offerte di denaro a minacce di morte. Il primo a denunciarlo è stato un ex chierichetto abusato per anni (fino al 2006). In seguito si sono aggiunte decine di testimonianze. Strachanowski sarà sottoposto a processo canonico dalla Chiesa e processato dalla giustizia criminale per stupro di minorenni, torture e sequestro di persona.

Dai libri “I peccati del Vaticano” e “Vaticano Spa” fino al caso Boffo-Vaticano, gli attacchi alle gerarchie preoccupano il Papa Città del Vaticano (Ign/Adnkronos) - Gli attacchi alle alte gerarchie ecclesiastiche e alla Santa Sede - a quanto apprendono Ign/Adnkronos da ambienti vaticani - preoccupano il Santo Padre. Gli attacchi sono partiti questa volta dalla pubblicazione di due libri (“I peccati del Vaticano” di Rendina, Newton Compton; e “Vaticano Spa” di Nuzzi, Chiarelettere); e successivamente sono stati alimentati dal “caso Boffo”, il direttore del quotidiano della Cei “Avvenire” costretto alle dimissioni dopo una “informativa” pubblicata da “Il Giornale”. Il direttore dello stesso quotidiano, Vittorio Feltri, s’è poi scusato con Dino Boffo e lo ha incontrato una cena chiarificatrice.

Alimentando il vento delle vociferazioni e dei relativi commenti si vorrebbero chiamare in causa da una parte il Segretario di Stato, cardinale Tarcisio Bertone, e dall’altra l’attuale e l’ex presidente della Cei, cardinali Angelo Bagnasco e Camillo Ruini, e le loro, altrettanto infondate, diversità di linea sulle relazioni tra Episcopato e Stato italiano. Due sono essenzialmente le questioni che le alte gerarchie starebbero analizzando:1) da quale direzione soffia il vento della maldicenza; 2) e se, e come, la Chiesa debba rispondere a questi attacchi. In particolare se debba farlo con una secca e autorevole nota o con un articolato intervento che spazzi via l’“ufficio voci” al cui interno lavorano, di notte più che di giorno, degli “Innominati” impegnati ad alimentare conflitti provocatori piuttosto che eventualmente a sedarli. Su questa questione, spinosa quanto dolorosa, starebbero lavorando in queste ore i collaboratori più stretti di Papa Ratzinger.

                      

Abusi nel coro diretto dal fratello del Papa. Vescovi tedeschi in ...

Ratisbona - (Adnkronos/Ign) - Gli episodi a Ratisbona risalgono al periodo che va dal 1958 al 1973. I sospetti su due ex insegnanti. L'ammissione del direttore del conservatorio religioso in una lettera pubblicata sul sito della scuola. Don Georg Ratzinger: ''Non ne sapevo nulla''. Benedetto XVI incontrerà 
05 marzo 15:07




Ratisbona, il fratello del Papa chiede scusa Vaticano: su abusi la ...

Città del Vaticano - (Adnkronos/Ign) - Georg Ratzinger, ex direttore del coro, al quotidiano tedesco 'Passauer Neue Presse': ''Chiedo perdono ma non ero a conoscenza di fatti del genere''. Padre Lombardi: ''Prenderemo tutte le iniziative volte ad affrontare il problema dei preti pedofili''. 'L'Osservatore R

Pedofilia, il Pontefice alle vittime: ''Avete sofferto, vi esprimo ...

 

Città del Vaticano - (Adnkronos) - Benedetto XVI nella lettera ai cattolici irlandesi: ''Vi chiedo di non perdere la speranza'' (VIDEO). Nuova denuncia per il cardinale Brady. Germania, indagini su 250 casi. Sospeso il prete tedesco condannato nel 1986. Padre Lombardi: ''Falliti tentativi di coinvolgere Pap
20 marzo 15:00

Scandalo abusi, si dimette un vescovo irlandese che fu ex ...

Città del Vaticano - (Adnkronos) - Papa Ratzinger ha accettato questa mattina la rimessa del mandato di monsignor John Magee, ex segretario personale di Paolo VI, Giovanni Paolo I e per un periodo anche di Papa Woytila. Cardinale Bagnasco: "Non abbiamo paura della verità". Lettera di Benedetto XVI alle vit
24 marzo

Chiesa: Germania nomina difensore civico per scandalo preti ...

Berlino, 24 mar. (Adnkronos/Dpa) - Il governo tedesco ha nominato uno speciale ombudsman per lo scandalo dei preti pedofili. Per questo ruolo di difensore civico e' stata scelta la...
24 marzo

Nyt: ''Il Vaticano coprì un prete pedofilo''‎. L'Osservatore ...

New York - (Adnkronos/Ign) - Il caso riguarda un prete americano che lavorò in una nota scuola del Wisconsin per bambini sordi tra il 1950 ed il 1974. La vicenda fu segnalata nel 1996 all'attuale Papa Ratzinger e al cardinale Bertone. Padre Lombardi: "Era anziano e malato". Schifani: "Inaccettabile ogni te
25 marzo

Chiesa: NYTimes, Vaticano non agi' contro prete accusato di abusi ...

New York, 25 mar. - (Adnkronos) - Alti esponenti del Vaticano, tra cui il futuro Papa Benedetto XVI mancarono di prendere provvedimenti nei confronti di un prete accusato di aver molestato...
25 marzo

Chiesa: Vittime abusi sessuali preti protestano in Piazza san ...

Citta' del Vaticano 25 mar. - (Adnkronos) - Alcune vittime di abusi sessuali avvenuti negli Stati Uniti, appartenenti all'organizzazione Snap (Survivors

Abusi, 'Avvenire': ''Feroce onda mediatica e frenesia di sporcare ...

Roma - (Adnkronos/Ign) - Il quoridiano dei vescovi in un editoriale, all'indomani dell'articolo del 'New York Times': "Non è vero che la Congregazione per la dottrina della fede, negli anni in cui era guidata da Joseph Ratzinger, insabbiò il procedimento canonico a carico di Lawrence Murphy''
26 marzo

Chiesa: campagna vescovi svizzeri per migliorare immagine ...

Berna, 28 mar. (Adnkronos/ats)- La Chiesa cattolica svizzera, nel momento in cui le rivelazioni sui casi dei preti pedofili si vanno moltiplicando, lancia una campagna volta a migliorare...
28 marzo

Chiesa: mons. Riboldi, gli attacchi al papa? e' in atto una guerra ...

Roma, 26 mar. - (Adnkronos) - Gli attacchi al papa e al suo Pontificato portati avanti dal New York Times sui casi di pedofilia e sui presunti silenzi delle alte gerachie vaticane...
26 marzo 

Chiesa: Presidente Confederazione svizzera, si' a lista nera preti ...

Berna, 28 mar. - (Adnkronos/Ats) - La presidente della Confederazione svizzera, Doris Leuthard, si detta oggi favorevole a una lista nera dei preti pedofili. "Gli abusi sessuali ai...
28 marzo 

Scandalo abusi, Cei: ''Collaboreremo con le autorità dello Stato ...

Roma - (Adnkronos) - I vescovi: ''Sgomento e rimorso per ciò che è stato compiuto da alcuni ministri della Chiesa''. E sottolineano: ''L'atteggiamento fermo e illuminato di Benedetto XVI non lascia margini di incertezza''. Il Papa alle vittime: ''Vi esprimo la nostra vergogna'' (VIDEO). Vaticano: ''Crucia
30 marzo
Chiesa: vescovi svizzeri, mortificati e sgomenti per casi di abusi ...
Berna, 31 mar. (Adnkronos/Ats) - Gli abusi sessuali nella Chiesa cattolica sono vergognosi e vanno combattuti con decisione, ma non devono far dimenticare l'operato di tutti coloro...

AVVOCATO USA VUOLE CHIAMARE IL PAPA A TESTIMONIARE Un avvocato americano che difende le vittime di abusi sessuali da parte di preti pedofili ha presentato ad un tribunale del Kentucky la richiesta di far testimoniare l'attuale papa Benedetto XVI sulla vicenda. L'avvocato William McMurry sostiene che il Vaticano era a conoscenza degli abusi sessuali dei preti ma che ha «incoraggiato il silenzio per proteggere la reputazione della Chiesa Cattolica». Secondo il legale, Benedetto XVI era a conoscenza dello scandalo in quanto responsabile per molti anni, come cardinale Joseph Ratzinger, della Congregazione per la Dottrina della Fede, il dipartimento vaticano che riceve questo tipo di denunce. 
31/3/2010 

 

LIBRI  ACCUSATORI e le loro tesi

Vaticano Spa” di Nuzzi, Spericolate operazioni finanziarie mascherate da opere di carità e fondazioni di beneficenza. La storia raccontata in questo libro parte da un  archivio custodito in Svizzera e da oggi accessibile a tutti. Circa quattromila documenti riservati della Santa Sede. Lettere, relazioni, bilanci, verbali, bonifici. Tutto grazie all'archivio di monsignor Renato Dardozzi (1922-2003), tra le figure più importanti nella gestione dello Ior fino alla fine degli anni Novanta. Sembrava una storia conclusa con gli scandali degli anni Ottanta: Marcinkus, Sindona e Calvi. Invece tutto ritorna. Dopo la fuoriuscita di Marcinkus dalla Banca del Papa, parte un nuovo e sofisticatissimo sistema di conti cifrati nei quali transitano centinaia di miliardi di lire. L'artefice è monsignor Donato de Bonis. Conti intestati a banchieri, imprenditori, immobiliaristi, politici tuttora di primo piano,

Vaticano Spa

compreso Omissis, nome in codice che sta per Giulio Andreotti. Titoli di Stato scambiati per riciclare denaro sporco. I soldi di Tangentopoli (la maxitangente Enimont) sono passati dalla Banca vaticana, ma anche il denaro lasciato dai fedeli per le messe è stato trasferito in conti personali. Lo Ior ha funzionato come una banca nella banca. Una vera e propria "lavanderia" nel centro di Roma, utilizzata anche dalla mafia e per spregiudicate avventure politiche. Un paradiso fiscale che non risponde ad alcuna legislazione diversa da quella dello Stato Vaticano. Tutto in nome di dio.

<p">''I peccati del Vaticano'' Nei suoi duemila anni di storia la Chiesa cattolica ha cercato di combattere il vizio e i peccati punendo con la morte chiunque fosse accusato di non attenersi alla morale cristiana. Ma coloro che tuonano contro i peccatori e continuano a emettere giudizi trancianti, sono uomini immacolati e irreprensibili? E' questa la domanda alla quale risponde lo scrittore e saggista Claudio Rendina nel saggio ''I Peccati Del Vaticano''(Newton Compton)

Rendina ripercorre la storia della Chiesa e ne esamina tutti i peccati iniziando con la superbia, l'invidia, l'avarizia, la gola, la lussuria, l'ira, l'accidia: vizi capitali che hanno determinato, tra l'altro, la strage dei musulmani e degli Albigesi nelle sante crociate, la persecuzione degli ebrei, la caccia alle streghe e agli eretici. Un percorso peccaminoso, quello della Chiesa, che parte fin dalle origini, dall'assunzione sacrilega del potere temporale, e prosegue con le lotte per il trono pontificio, passando per il nepotismo, la simonia e il traffico delle reliquie, la vendita delle indulgenze, dei loculi e dei sacramenti. Una sequenza di scandali e riprovevoli vizi che non si e' conclusa, come dimostrano i tanti casi di pedofilia di cui si parla ancora troppo poco. Svelando senza piu' censure i segreti e le malefatte del Vaticano, Rendina offre un'analisi chiara, sistematica e coraggiosa della storia del Vaticano.''Ad esempio - continua - i santi come San Cristoforo o San Gennaro, in realta' non sono mai esistiti, ed e' documentato da studi fatti in seno della Santa Sede. Oltretutto ci sono seri dubbi anche sul famoso sangue del santo napoletano tanto amato dai suoi concittadini che ogni anno si scioglie, a proposito del quale era stato chiesto un esame chimico che la chiesa si e' rifiutata di fare. Un altro caso di 'falsa testimonianza' e' il caso della cattedra di San Pietro quello che vediamo nello splendore del contorno berniniano all'interno della basilica, in effetti non e' mai stato di San Pietro ma di Carlo Re dei Franchi incoronato a Roma come imperatore che lascio' quella cattedra sulla quale venne incoronato alla Santa Sede come omaggio''.

In principio era il verbo: pecunia non olet. Dogma incontrovertibile di porporati e prelati tutti alla corte di Sua Santità. Che lo IOR fosse uno dei tanti nuclei operativi del riciclaggio, ci si era già arrivati. Non altrettanto sulle ipotesi/illazioni di depistaggi e occultamenti vari che, grazie all'esemplare lavoro di Nuzzi, sono diventati "fatti". Sconcertanti gli alibi/coperture delle opere di carità: l'ipocrisia si immola nell'empireo dello schifo di queste aberranti "confessioni" senza pudore. Con buona pace per Gesù e San Francesco...!! Mai si sarebbe potuto immaginare che dal Vaticano potessero uscire "VOCI" così altamente clamorose, che accusano violentemente e senza reticenze tutta una serie di comportamenti illegali e illeciti fatti da alti prelati, Cardinali e Vescovi, pronti ad abusare di bambini e di poveri, di cui hanno certamente rovinato le loro giovanissime vite, per soddisfare i loro intimi piaceri perversi. Perversi in assoluto in quanto si riferiscono a persone innocenti, e adolescenti, prive di capacità di giudizio, a maggior ragione poste al confronto di personalità ecclesiastiche che dovrebbero ispirare fiducia..Una indegna vergogna, incredibile..ai più, che UN PAPA VERO, che si ritenga tale perlomeno, DOVRA' SAPER PUNIRE SENZA SE E SENZA MA se non vorrà incorrere nelle vere pene dell'inferno delle bolgie dell'inferno dantesco così ben descritte..in cui cadrebbe senza avere nessuna possibilità di salvezza. 

LETTURA   ASTROLOGICA

Tutto questo elenco di articoli giornalistici per evidenziare il momento indubbiamente difficile dello Stato del Vaticano. Il motore propulsivo di siffatta sommossa è, come detto, rappresentato astrologicamente da PLUTONE  in  CAPRICORNO e dalla configurazione planetaria a cui è costantemente collegato. Plutone sta viaggiando nei primi dieci gradi del Capricorno, in questi quattro anni circa, quindi per l'analogia giorno-grado, sosta sui giorni riferiti alla natività di Gesù (cioè il 22,23,24,25,26,27 ecc. dicembre) dalle gerarchie ecclesistiche della cristianità cheho definito GRADI NATALIZI: quindi in questo preciso caso si può ben configurare quello che io chiamo, per ora, il CONCETTO "SEME" ASTROLOGICO (sto coniandone un acronimo che lo corrisponda..), utile per potersi orientare adeguatamente in qualsiasi previsione...come principio base di riferimento, in cui risaltano i pianeti "significatori" di quel preciso momento..storico, culturale, sportivo, politico ecc..ecc..che riverberanno nei secoli come appunto un chiaro e preciso punto su cui si possa partire per prevederne gli eventi: i gradi natalizi sono correlati per sempre alla nascita di Cristo e di tutto quello che significa la cristianità, da lui derivante storicamente e teologicamente. Qualsiasi pianeta si avventura su quei gradi innesca la dinamica religiosa. Non è un caso infati che molti personaggi famosi del Capricorno, ho notato, pur non avendo nulla a che fare direttamente (come hobby, come lavoro, come impegno..) con la visione cristiana, ne di chiesa, ne di evangelo, ne di studi teologici, ad un certo punto della loro vita cominciano inopinatamente a relazionarsi con questo tipo di visione evangelica: scrivono, parlano, studiano la vita e le opere di Cristo,, ne producono al pubblico le opere storiche, cominciano a parlare da religiosi profondi, come fossero Guru di una presentazione, di un approfondimento religioso...: il cantante Celentano, il giornalista G. Ferrara, l'attore-regista K. Costner, l'attore-regista Mel Gibson..e tanti altri..,compreso il sottoscritto (sono anche io del Capricorno infatti).., dato l'impegno che riverso su questo preciso argomento riferito ai principi del Cristianesimo, della Chiesa e del Vaticano coi suoi rappresentanti...., piuttosto di altri di cui anni addietro mi appartenevano maggiormente, al punto di scoprirne per primo un importante connessione astrologica. Il concetto seme della religiosità cattolica e cristiana nel mondo, punto fondamentale d'INIZIO della sostanza religiosa nel mondo, sopratutto quella riferita in particolare al mondo cristiano cattolico occidentale, si riferisce ai gradi "natalizi", quelli cioè della prima decade del Capricorno che s'inoltrano dal 22 dicembre fino al 2/3 Gennaio.., tradotto zodiacalmente dal 2° al 12° Capricorno. Come spesso detto negli anni, la migliore definizione dell'Astrologia, secondo il mio parere, non va mai dimenticato, consiste in questa precisa frase: l'ASTROLOGIA E' LA SCIENZA DEGLI INIZI...., di tutti gli inizi. 

Pertanto, Plutone, pianeta il cui precipuo archetipo dionisiaco, riconoscimento per eccellenza della sua indole iniziatica, si esprime ed è contenuto nel concetto esteso di trasfigurazione, se non addirittura in quello della transustanziazione o transubstanziazione, cioè la capacità di conversione, come recita la "sacra" celebrazione eucaristica, della sostanza del pane nella sostanza del corpo di Cristo e della sostanza del vino nella sostanza del sangue di Cristo, senza voler essere blasfemo, ben si presta a plasmare le nuove coscienze anche di gente che, come si sa, sembrano non avere nulla a che fare con quel principio trasfigurante..: l'esegesi del Capricorno. Celentano era ed è un cantante rock; M.Gibson un attore di filmetti d'avventura: e K.Kostner un attore romantico..che ad un certo punto della loro vita hanno, appunto trasfigurato, direi dionisiacamente (quindi plutonicamente) il senso della loro vita semplicistica e leggera...Ognuno di loro si è immerso in opere enormi, anche rispetto alla loro reale conoscenza culturale, riferenti lo spirito cristiano al punto che Celentano ormai parla apertamente (recita veri e propri sermoni..) della sua visione cristiana e religiosa in tutti i suoi programmi-show televisivi che controlla parola per parola personalmente e nei testi delle sue conazoni e Mel Gibson, un attore simpatico e brillante di film d'avventura molto semplici, si trasforma in un regista di peso e di qualità culturali insospettabili, che fa impallidire un kubrick (mi perdoneranno i fans, a cui appartengo anche io, di questo maestro inarrivabile del cinema..mondiale) quando gira come regista "the Passion": la passione di Cristo, come mai nessuno l'ha mai espressa non solo cinematograficamente (neanche un Pasolini..). La crudezza della violenta realtà della sofferenza del Cristo trasmessa sui fotogrammi filmici da un regista insospettabile per simili produzioni... Questa mia specialissima spiegazione è solo di stampo astrologico, aldilà di chi lo possa comprendere, compresi gli stessi personagi citati, di cui non conosco se siano attratti o meno dal dialogo esteso dell'Arte di Urania...In Plutone, nella sua anima invisibile agli uomini, sussiste una forza dirompente, stravolgente le strutture precostituite, scosse fin dal loro fondamento, dalle loro radici, (unico capace a scindere l'atomo...) per decretarne un potente cambiamento, una rinascita ed un rinovamento, non senza averne però distrutto l'attuale struttura: sia nel sociale e nel collettivo come nell'individuale e psicologico esso trasforma, distrugge la organizzazione di tutto il sistema politico-finanziario già costituito che dovrà crollare inesorabilmente come l'araba fenice..., così come l'indivuduo dovrà cambiare completamente pelle (se non muore fisicamente, muore comunque a se stesso..) per rinascere in altra maniera completamente diversa dalla precedente..Questa potente azione trasfigurante, si esprime ai massimi livelli nel suo passaggio sui giorni del "Cristianesimo", quelli cioè della nascita del Cristo che si estende come energia plasmatica ai suoi..figli..,: i nati e i valori del Capricorno soprattutto ma anche a coloro che ne vivono il trigono di Terra.. Plutone quindi inficerà dal di dentro tutte le significanze religioso-politiche che sono in essere, provocando la fine probabile del suo rappresentante maggiore e del suo stato di riferimento per tutti i fedeli nel mondo: il Papa (Benedetto XVI°, "tu es Petrus"...) e il Vaticano. Distruzione e resurrezione che avverranno nelle modalità consolidate dai suoi passaggi distruttivi confrontabili nei secoli della storia passata e presente tramite un buon uso della Tavola delle effemeridi..,la Bibbia degli astrologi...: non è un caso infatti che 250 anni prima, circa nel 1750, Plutone ancora in Capricorno distrusse la società agricola imperante in quell'epoca, per promuoverne un'altra nuova di zecca, quella industriale e imprenditoriale che ora, in questi anni precisi, sta affogando lentamente..!!! Plutone, re degli inferi quindi governatore dello Scorpione, prima in moto diretto, poi retrogrado ed infine ancora diretto attraversa quei gradi su e giù per almeno quattro anni, di per sè è l'archetipo del principio della trasformazione, come ho detto: morte e rinascita, fine e principio di tutte le cose. Se poi aggiungiamo il suo transito plurisecolare (ogni 250 anni ca si compie la sua intera rivoluzione zodiacale) in Capricorno, segno ambizioso per eccellenza, segno di potere e di comando, da cui mancava appunto da circa 250 anni, esattamente come detto, quandò provocò la fine della società agricola e contadina, sgretolandola sotto i colpi della neo-società industriale e imprenditoriale dei nostri giorni, si può meglio decodificarne il simbolismo, maggiormente specificato proprio dal segno della terra capricorniana che, rappresentando, come abbiamo visto, il Potere ai massimi livelli, ci fa facilmente dedurre il senso specifico dei suoi passaggi epocali: tutti riferiti alla profonda trasformazione dello status quo fosse anche quello di uno Stato come il Vaticano, anzi proprio per quello vorrei dire (Plutone sosterrà in Capricorno per circa 20 anni fino al 2026..)...e in quel mentre comprenderemo, perlomeno chi sarà ancora vivo, cosa sarà cambiato nelle strutture che oggi cominciano a sgretolarsi sotto i possenti fendenti di questo pianeta, la morte della Morte, che rivaleggia con Giove senza temerne la forza e la regalità..

Plutone come trasfigurazione e distruzione, in Capricorno come Potere costituito: come  dire l'inizio della fine del potere ecclesistico, perlomeno così come è attualmente costituito

(Vedi lettura astrologica art. di sett. 2008 della Voce Laziale sulla trasformazione delle religioni di C.Crespina. Quì di seguito pubblico uno stralcio del pezzo del mio articolo previsionale...sulla figura del Papa e del Vaticano a miglior compendio di questo articolo attuale sulla potenzialità plutonica).

Così scrivevo in un mio articolo per la Voce lazale a settembre del 2008:..." Certamente si tratterà di una trasformazione lenta, come d'altronde vuole la legge inesorabile del Capricorno che ottiene le sue vittorie lentamente, ma sempre progressivamente. Aiuta in questa analisi il fatto che il neo passaggio di Plutone in Capricorno, quadrando l'Ariete -oggi i primi gradi dell'Ariete-  (non bisogna dimenticare che Papa Ratzinger è appunto dell'Ariete anche se degli ultimi gradi -nato il 16/4/1927 ed eletto papa il 19/4/2005-: sempre aprile...sempre Ariete!!!) e che anche lui inevitabilmente subirà un cambiamento radicale in questi prossimi anni, in cui sarà messo in discussione sia come figura istituzionale, sia come uomo e come religioso al punto che si potrà parlare di fine di un mandato così come lo conosciamo o di morte..!! Meno applicabile, in modo così funereo, dato il suo Ascendente Pesci che ne consente una buona visione iniziatica e di catarsi.. Fine del Capo e dell'uomo presupponibbile inoltre anche leggendo i transiti di Saturno che comincerà a portare i suoi colpi dalla Bilancia congiungendosi alla Luna del Papa, quadrando Plutone e opponendosi a Urano...Crollo del Uomo-Papa probabile ma certo sarà il Crollo dello Stato, il Vaticano, che non sarà più come lo si conosce oggi: e non per cambiamenti di normale aministrazione..architettonica s'intende. Non solo a causa di possibili scandali, disastrosi all'immagine etica e morale, base primaria per un stato cristiano e cattolico, che verranno fuori (anche perchè le voci insistenti su alcuni preti-pedofili stanno inficiandone la visione religiosa di questo Stato che già è stato scosso violentemente, sin dalle fondamenta, negli anni 80 dalla vicenda Marcinkus-IOR).  Scandali e violenze, spionaggi e interventi segreti in cui sicuramente c'è la presenza della Curia Romana in primis alla quale si deve aggiungere la forza penetrativa della scuola GESUITA..che si muove da sempre nel silenzio e nel buio della stanze vaticane...La mia esperienza mi dice che se avverrà qualcosa di losco, di oscuro nelle segrete stanze non si potrà esonerare dalla responsabilità lo scudo gesuita (nati in Leone) e il suo Papa Nero..secondo solo al Papa della Chiesa Romana. 

Cambiamento e ristrutturazione in chiave astrologica che toccheranno successivamente il Sole arietino del Papa tedesco, ma che ora stanno intaccando la congiunzione potente di Mercurio e Urano in Ariete quadrata appunto potentemente da Plutone, e congiunta dal principio prometeico di Urano (sull'Urano papale..) poi, ma soprattutto dall'intervento di Saturno in bilancia, come detto, che comincerà ad intaccarne la personalità e la popolarità (Luna e lilith in bilancia) ed infine l'entrata in Ariete in un transito di sconquasso delle mura della chiesa, (rappresentata dal papa...), di Urano. Urano, il principio rivoluzionario per eccellenza, che si congiungerà prima al Mercurio pescino (nemici nascosti...: documentazioni e comunicazioni illecite, trafugate, verità scomode) e poi sull'Urano del papa ad inizio Ariete con più transiti dal 2010 al 2012..ininterrottamente provocandone decisioni improvvise e cambiamenti di rotta tra la fine del 2012 e l'inizio del 2013.. Proprio in questo terzo passaggio dell'intera configurazione transitale del 2012, si evidenzieranno sottolineati i segni della fine: passaggio che confluendo in una configurazione astrologica estrema, risulterà essere quello più critico, con Urano in Ariete collegato come sarà, sempre al quadrato di Plutone in Capricorno e all'opposizione, al Sole del papa, da parte del Saturno bilancino. Un Plutone quindi nella sua veste più pura di trasformatore e di distruttore finirà l'opera di decomposizione dei principi della Chiesa e di chi l'ha così malamente  costituita...!! I sotterranei nauseabondi che Plutone governa si riferiscono sia a moti dell'anima che a moti fisici e certamente il Papa sa molte delle cose di cui si dovrà vergognare, non riuscendo a reggerne la pressione violenta in questi anni pressanti astrologicamente..per lui e per la sua Chiesa. Anche se immagino che per esercitare una tale pressione, non siano esenti anche i capi dei Gesuiti che da sempre controllano le vicende del mondo coprendosi con la signatura ecclesiale di umiltà e moralità (soldati di Cristo..) ma in fondo si sa che sono loro ad essere coinvolti nelle maggiori vicende violente dell'intera storia della Chiesa e non...a voler finalmente aprire gli occhi, anche quelli della mente... Ma Plutone, non solo distrugge, ha in se in realtà il germe della rinascita quindi, nel suo ventennio creerà le condizioni della rinascita, di una nuova Chiesa pulita e realmente edificante: si spera..., anche se il mio modo di vedere eliminirebbe ogni forma di religione, ma questo è un altro discorso..in cui prevedo la certa presenza delle figure, ad oggi controverse, degli extraterrestri (Ufo e/Alieni che dir si voglia..) veri nostri creatori e progenitori..secondo il mio modo di vedere suffragato dalle mie attuali ricerche sugli studi del Centro Galattico". (previsione settembre 2008)...       

                                

CONCLUSIONE

QUESTO EXCURSUS DI FATTI GIORNALISTICI e PREVISIONALI, "MI SEMBRA" ESSERE STATO ESTREMAMENTE SIGNIFICATIVO PER CAPIRE LA PORTATA DEL PASSAGGIO DI PLUTONE SUI GRADI DEL CRISTIANESIMO (COME LI HO DEFINITI ....) CIOE' QUELLI RELATIVI AI GIORNI NATALIZI -DAL 21 Dicembre AL 2/3 Gennaio- EQUIVALENTI AI PRIMI DIECI GRADI DEL CAPRICORNO. STA INIZIANDO UNA POTENTE REVISIONE DELLA CHIESA  E  NELLA CHIESA E QUESTO E' SOLO L'INIZIO MA PENSO, COME HO SCRITTO NEL MIO ARTICOLO DI SETTEMBRE 2008, CHE QUESTO SUMMOVIMENTO PLANETARIO E' IL SEGNO DELLA FINE DI UN'ERA, QUELLA DEL CRISTIANESIMO O DEI PESCI, INIZIATA CON GLI ESSENI E LA NASCITA, VITA E MORTE DI GESU' IL CRISTO....Il Cristianesimo e la sua immagine, insieme a tutti i movimenti religiosi "monolitici", verranno completamente distrutti o ridimensionati proprio durante il passaggio tra la fine dell'era dei Pesci, iniziata oltre 2000 anni fa, e l'inizio dell'era dell'Aquario, già entrata probabilmente a vedere almeno nei segni fortementi rappresentativi della tecnologia imperante (significato tra i principali del segno dell'Aquario...)..

Tutto cambierà e il periodo del cambiamento più significativo, la sterzata potente dello status quo esistente,  sarà proprio il fatidico 2012, non quello tanto nominato dai media, in riferimento alle profezie dei Maya, -comunque astronomi di livello altissimo- (profezie catastrofiche solo per vendere più giornali e pubblicità...: sono loro, i media, sempre collegati ai giochi sinistri del potere, i veri catastrofisti.....).quanto quello evidenziato dai transiti dei pianeti più importanti, Saturno,Urano, Nettuno e Plutone, felicemente denominati, in un llibro famosissimo, di uno degli astrologi più prestigiosi.H. Sasportas.,"gli DEI DEL CAMBIAMENTO ", appunto.... configurati in aspetto sinergico, non a caso, nelle GRANDI CROCI CARDINALI, sin dal 2010 per almeno tre anni consecutivi fino al 2013. 

Già che ci sono voglio approfondire anche il mio pensiero sulla data fatidica del 21/12/2012, messa in rete come la "profezia dei Maya", non può essere, tra l'altro certamente la data vera di riferimento perchè i conteggi degli anni degli inizi non sono correo tti in quanto c'è differenza sulle date iniziali: il famoso ANNO "0" che non sembra essere stato contabilizzato negli anni da contare ed altre differenze storiche che prevedono come minimo uno slittamento di almeno 4 anni....per cui si arriverebbe intorno al 2016...!!!!  I Maya in realtà non parlano certamente di fine del mondo ma semmai di fine di un mondo, (cioè di come s'intende la modalità di vita che sarà stravolta !!!). Il mio particolare pensiero appunto, a distanza di poco più di un anno, dalla suddetta data fatidica, suffragato da questi miei ragionamenti, è che non accadrà nulla in quella data...statene certi!!   Semmai io mi sento di approfondire gli studi sui valori del possibile transito di "riavvicinamento" del X°-decimo pianeta- NIBIRU....!!!.Transito eventuale che certamente sconquasserebbe  l'intero sistema solare, come già fece, si dice, circa 3600 anni fa, evidenziato dal magnifico bassorilievo dello Zodiaco di Dendera, a saperlo interpretare correttamente...Comunque la si pensi, si tratta di un ragionamento e di una ricerca che solo uomini di alto valore mentale e animico potranno effettuare seriamente per rendere utili, le loro eventuali informazioni, all'intera umanità tutta che aspetta da sempre un segnale di vita oltre il limite attualmente conosciuto sia dalla scienza che dalla ragione filosofica...       

            Roma 07-09.2011                          Claudio Crespina  ilNadir 


 

Naviga verso:

banner-logica-cosmologica 

Monitoraggio Personale sul nadir