AUMENTO IVA : doppia truffa "male" organizzata

AUMENTO IVA : doppia truffa e blitz "male" organizzato...

 

La Prima truffa: la truffa politica

L'aumento dell'Iva dal 21 al 22% scatta in automatico l'1 ottobre..? Scriveva fingendo di non sapere il sole 24ore qualche giorno prima della scadenza: come dire l'informazione l'abbiamo data, il nostro dovere di cronisti l'abbiamo fatto, La coscienza è a posto..!!! La risposta è si. Difatti secondo la legge oggi in vigore «a decorrere dal 1° ottobre 2013, scriveva Il Sole, l'aliquota dell'imposta sul valore aggiunto del 21 per cento è rideterminata nella misura del 22 per cento» (articolo 40, comma 1-ter, decreto legge 6 luglio 2011, n. 98). Quindi, per bloccare questo aumento sarebbe necessaria la modifica di questa norma, attraverso l'approvazione da parte del Governo di un decreto legge e la successiva pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, entro mertedì prossimo (considerando che i decreti possono entrare in vigore
anche il giorno stesso della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale). Ma il varo di questo decreto legge è a questo punto da escludere..." Fine del pezzo del giornale economico. Mi viene da aggiunge5e a questa informazione deformante un mio "orpello:"...si è certamente da escludere, causa o grazie, a seconda dei punti di vista...,

causa/grazie crisi di governo creata ad hoc..!!!

Nella notte tra lunedì 30 e martedì 1° ottobre è difatti scattato l'aumento dal 21 al 22% dell'Iva. La crisi di governo apertasi con le dimissioni di parlamentari e ministri del Pdl non ha consentito, guarda il caso, al Consiglio dei Ministri di venerdì scorso di varare il decreto per far slittare l'aumento almeno fino a gennaio. In questo caso appunto non si sarebbe potuto votare alcuna modifica..(governo sospeso..con pantomima organizzata tra i vari soggetti..: Edoardo, il grande attore di napoletana memoria, ora si capisce, era un povero dlettante..alle prime armi). 

Si poteva fare qualcosa prima..?

No che scherziamo..: bisogna aspettare fino all'ultimo, per far funzionare a dovere i loro sporchi giochetti di astuzie e di ricatti e di cos'altro.., sono volutamente giunti alla scadenza proprio per NON DECIDERE NULLA: MA QUESTO, SI SA E' IL GOVERNO DEL FARE...AHAHAH..Lo stesso gochetto della legge elettorale, il porcellum appunto, che tutti dicono inammissibile, inqualificabile ma sta sempre lì: nessuno in realtà la cambia.. Mi viene da aggiungere qualcosaltro, per decenza e dignità non lo scrivo...!! Questo aspetto giallesco, un po thriler, il Sole 24Ore non ce lo dice.., ne lo fa capire, anche perchè sta pompando, insieme agli altri media, a mestiere, la notizia del disastro "terrificante" di Lampedusa, giunto a puntino...,perdonatemi l'ardire, per disorientare le, già ampiamente violate, coscienze degli italiani, lasciati a discutere all'improvviso, non più, sulla loro pelle, ancora di più dilaniata con il regaletto dello sporco aumento dell'iva, ma sulla questione annosa e sostanzialmente ridicola degli aiuti umanitari ai desaparecidos terzomondisti, (situazione peraltro che a breve ci riguarderà da vicino anche a noi..), che tutti si adoperano a parole a voler risolvere, ma che di fatto nessuno in Europa vuole sistemare realmente perchè c'è anche lì un mercato di schiavi a dir poco schifoso..su cui ci mangia sistematicamente la politica: e come ti sbagli..!! E' meglio che non parlo oltre, per quanto sono schifato..!! Il divertente, è che si parla, meglio si discute, della delinquenza di Berlusconi come unico essere spregievole d'Italia. Loro se la ridono... E' un uomo ricattato..:non ho dubbi!!!

Ma se l'iter per modificare una legge, necessita di tempi tecnici, indifferentemente dalla questione politica, perché non si è riusciti a farla in tempo? Sarebbe domanda congrua o no? Forse non c'era la volontà di farlo.., secondo voi, può essere la risposta più efficace.?

Ora, come al solito, la colpa ovviamente a chi sarà attribuita..? Gira e rigira ce la prendiamo sempre noi in quel posto..!! Come faccio sempre, uso il mio laser astrologico per approfondire notizie e fatti che altrimenti non si potrebbero comprendere, disinformati come siamo dai precari "mezzi d'informazione" tutti schierati contro il popolo che dicono di voler tutelare..
Faccio parlare per me l'astrologia, perchè potrei superare i limiti della decenza: con la presenza di Nettuno, dio degli oceani, in Pesci nella quarta casa-la patria- del tema della Republica, trigono alla Luna scorpionica in
dodicesima (nemici nascosti, prove), quadrata al Plutone leonino, ospite governante della Luna.., mi sembra ben sottolineata la situazione lampedusiana: non do ulteriori spiegazioni, mi limito a rimarcare solo che quando ci si mette Plutone di mezzo c'è sempre qualcosa nascosta, trafugata, insabbiata, derubata, "trafficata"..., pertanto a buon intenditor...! Inoltre a verifica dell'evento, Nettuno viaggia retrogrado ai primissi gradi dei Pesci opposto proprio al Marte (incidente in Mare..., fra i tanti simbolismi possibili) di fine leone dell'Italia.

L'Ufficio Studi Confcommercio nei giorni scorsi ha effettuato una precisa analisi economica dell'aumento Iva, evidenziando l'impatto sui consumi, sui prezzi, sul gettito, sull'occupazione, sui redditi e il risultato è preoccupante: sarà un colpo duro per imprese e famiglie. L'incremento dell'Iva, che si tradurrebbe in una riduzione dei consumi dello 0,1% a parità di altre condizioni, andrebbe a incider negativamente sulle spese del mese di dicembre e quindi delle festività, momento nel quale, invece, potrebbero concretizzarsi finalmente gli auspicati segnali di ripresa..Inoltre, come già accaduto con l'aumento dell'aliquota dal 20 al 21%, la contrazione della domanda porterebbe con sé anche una riduzione del gettito Iva atteso e la perdita di produzione, determinata dal calo dei consumi, comporterebbe, a regime, una riduzione dell'occupazione approssimativamente di 10 mila posti di lavoro... QUESTO E'IL RESO CONTO DEL GENIALE GOVERNO DEL FARE, legittimato dall'analisi, non mia, ma della Confcommercio per cui, invece di discutere su Berlusconi buono o cattivo, domandatevi questi geni a cosa stanno mirando veramente, nascosti tra le chiacchiere organizzate nelle tv compiacenti, (sky su tutti ormai in chiara di chiara proprità montiana..), con i trailers confezionati ad arte sulle immagini subliminali di questi uomini di potere in camicia e cravatta a mostrare il loro finto impegno senza sosta..Domandatevi qual'è il loro vero obiettivo, perchè è del tutto evidente, che stanno cercando di ottenere un loro preciso obiettivo legato innanzitutto ad un loro preciso tornaconto: SALVARE LE BANCHE e non le persone..!! Ecco perchè io insisto a squarciagola che non bisogna andare a votare in queste condizioni falsate e chiaramente antidemocratiche: mai più con questi oscuri personaggi appollaiati alla finestra del Palazzo ad aspettare la nostra legittimazione per derubarci legalmente..Capiamolo una volta per tutte...: è proprio votando che li legittimiamo e peggio ancora gli diamo lo stipendio e la pensione che dobbiamo pagare noi. Noi che ci moriamo di fame...Rendiamocene conto. 

Per non dimenticare inoltre, l'impatto di questo malaugurato aumento, sulle imprese assestate in una situazione già di estrema difficoltà nel commercio interno, (un po meno in quello estero...), gravate da una pressione fiscale da record mondiale e dal mancato pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione, (promessi e mai effettuati dal governo del Fare...: e tutti zitti). Un'ulteriore contrazione della domanda interna, probabile concausa di questa scellerata decisione,  porterà alla chiusura di molte attività - continua la Confcommercio -: risulteranno più penalizzate le famiglie a basso reddito in quanto la pressione Iva (rapporto tra Iva pagata e reddito) per il 20% di famiglie più povere arriverebbe al 10,5%, mentre per il 20% di famiglie più ricche sarebbe del 7,5%, circa il 30% in meno... Insomma lo capisce anche un imbecille che questi provvedimenti servono a distruggere e non a costruire..:così poi sarà facile far credere, che grazie a loro, se mai andranno veramente al governo legalmente, e ai loro interventi "rincuoranti", ci sarà stata la ripresa. Dopo una strage c'è sempre per forza una ripresa...: quando tutto crolla, evidentemente peggio di così non si può certamente stare, chiunque si affacci, sembrerà essere il salvatore della Patria, come la "Storia dell'umanità disumana" c'insegna da secoli, per i poveracci semidistrutti, sopravissuti al massacro econimico-finanziario in atto...: speriamo che non abbia la faccia di Bersani....!!!

La Seconda truffa: la Truffa economica

L’1% di aumento equivale a 1 miliardo: lo dicono loro e prendo la cifra per buona. Siamo ormai 64/65milioni, un miliardo diviso 65 milioni fa circa 15,384 € ad personam ad essere benevoli.. Inteso che non pagano i bambini e altre figure, ma è per evidenziare un raggiro certificato anche a voler essere, come dire, ragionevolmente semplici nei conteggi. 
Ho l’impressione, come nel caso suscritto in politica, in realtà è una certezza, che qualcuno voglia fregarci per l’
ennesima volta anche economicamente. Prima di affermarlo in modo superficiale, voglio fare un qualche conticino, quelli della serva..., quelli che si fanno a casa per far quadrare il bilancio familiare che non quadra mai grazie a questi beneamati signori che ci governano così assennatamente...!!! Appronto questi semoplici conteggi prendendo, ad esempio, l’Italiano più parsimonioso e sfortunato possibile. Non ha automobile e le spese ad essa connesse. Non ha casa e le spese ad essa connesse, vive in un vecchio camper con due pannelli solari e non paga abbonamento Tv. Il nostro italiano risparmioso vive con 300 € al mese e gli servono per mangiare, comprare qualche indumento low cost, tre ricariche di Gpl annuali per cucinare un po, due pieni di gasolio per spostarsi il minimo indispensabile, 150 € per tre ricariche annuali di telefono... poi c’è il periodico rinnovo della patente, la revisione del mezzo, i detersivi, qualche ticket per medicinali o visite mediche... massimo una all’ anno!
In più altre spese minori che “vengono” durante un anno intero! Ma il nostro Italiano è bravo, sicuramente non è obeso e... ce la fa a far tutto con 10 € al giorno....Un miracolo leteralmente ma poniamo che sia fattibile.

Ed ora chiedo un piccolo ulteriore sforzo e un altro po di pazienza, per comprendere il mio ragionamento..: se una cosa oggi costa “100” già la paghiamo 121 € e domani la pagheremo 122 €, un euro di aumento ogni 121 euro spesi oggi. Impostiamo la proporzione come ci hanno (inutilmente...!!!) insegnato a scuola: 121 : 1 = 300 : X... (letto si dice: centoventuno sta a 1 come 300 sta a x), ogni 300 € spesi, il nostro Italiano virtuosismo avrà un aggravio di 2,48 € ogni mese, e siccome, come tutti sappiamo, i mesi sono 12, 2,48 per 12 = 29,75 € all’anno...! (cfr. G. Bonanni)

Ma all’inizio avevamo detto che occorreva una tassazione di 15,384 € a persona! Quindi questi bravi governanti ci turlupinano almeno il doppio..Ci fregano letteralmente perchè neanche si azzardano a spiegarcelo, tanto meno i giornali specializzati e non: meglio parlare di qualcosaltro, di un fatto che non fa effetto..! Mi chiedo dove sono e cosa fanno i sindacati, (quelli di sinistra..per il popolo oppresso...ahahah: vergognatevi buffoni, venduti).  In realtà se aumentano l’Iva di un punto, riescono a fregare 29,75 – 15,38 = 14,37 € all’anno perfino a chi riesce a vivere con 300 € al mese...!
Su 64/65milioni di persone, se tutte vivessero con 300 € al mese, ci fregherebbero 980 milioni circa... oltre quello che si prendono per darlo alle povere banche indifese... Ma la domanda interessante scatta ora..., inevitabilmente collegata a questo semplicissimo calcolo al pallottoliere, che certamente qualche solone dell'ultima ora cercherà di attacare, di smontare come impreciso (e fose avrà anche ragione nei calcoli più "stretti" dalle contorsioni matematiche) ma la sostanza è che ci stanno derubando in tutti i modi....!! Dimenticavo la domanda: quanti di voi vivono con 300 € al mese...? Inutile e ovvia la risposta... Quindi ...il furto è maggiorato esponenzialmente!!! Anche l'indagine astrologica li condanna senza appello legata alla presenza ingombrante e decisiva di quel Plutone che, come nella dinamica del tema governtivo (vedi articolo nella sezione Astrologia e Politica: GOVERNO LETTA: morto un re, viva il re) ha un ruolo determinante nel configurarne un aspetto poco chiaro, per usare un eufemismo, decisamente mascherato e complicemente truffaldino, in una parola, delinquenziale di questo governo delle "larghe" intese... 

Se sono riuscito a capirlo io, loro non possono non saperlo....!

 

07/10/2013 Roma  © tutti i diritti riservati                           Claudio Crespina ilNadir

               

Naviga verso:

banner-logica-cosmologica 

Monitoraggio Personale sul nadir