IN NOME DEL PAPA ...RE !!!

IN NOME DEL PAPA ...RE.!!!

PARLIAMO DI GOVERNO.....CHI COMPLOTTA CHI....??

«Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell'interesse esclusivo della Nazione».
Il fatto che non vi siano ministri di chiara provenienza politica nel nuovo esecutivo, dirigenti dei cartelli elettorali liberaldemocratici, personalità di spicco della sciagurata politica nazionale, e il fatto che il quisling (collaborazionista...) Monti avoca a sé il cruciale dicastero dell'economia non costituiscono certo segnali positivi, ma esattamente il contrario, e ci fanno intuire l'entità e la spietatezza delle controriforme che attendono l'Italia: i cosiddetti "politici liberaldemocratici" si tengono fuori in massa, perchè sanno che ci sarà un massacro e cercano di mantenere le distanze, di lavarsene vigliaccamente le mani, stando a guardare....e il fatto in se non nuovo, mi ricorda un evento storico di simili proporzioni che nasce da un ben più famoso..tradimento e guarda il caso aderisce perfettamente al contesto in cui si sta svolgendo adesso. perchè i partecipanti al banchetto sono gli stessi rappresentanti dell'epoca in questione in quel di Palestina....Chi era il traditore..e chi il tradito.!!!???
  
Però che inizio sparato, forse ho esagerato, sono giunto già a sentenza, è già un'accusa: senza una seria e attenta valutazione agirei proprio come quelli che sto così aspramente giudicando...e voglio invece proprio prendere le giuste distanze da persone così inadeguate...Carino il termine ehh?? (cfr. art. di Eugenio Orso). Volutamente non entrerò con spazi astrologici ad analizzare questo governo perchè prima e innanzitutto voglio rendere chiara l'idea di cosa e di chi ci sta governando da 48 ore a questa parte e posso dire intanto che ne sono bastate anche meno per tornare indietro ...secoli!!! Una sbirciatina alla logica astrologica, comunque non fa mai male e voglio sottolineare, avendolo fatto alla noia ormai, come quel Plutone, ormai assestato in Capricorno,
è la rappresentazione del potere forte e antico che non vuole mollare la sua superiorità di comando...  In realtà l'osso:dovrà mollarlo...dico io, altrmenti Plutone perde la sua potenza vibratoria legata al principio di sradicamento (la morte della Morte..) e se non fu convincente durante l'opposizione al potere capricorniano, nel suo transito in Granchio, nei pesantissimi anni a cavallo delle due guerre mondiali, causando disastri e tragedie ovunque nel mondo,  inevitabilmente deve chiudere un ciclo durato ben 250 anni circa, e con esso un modo di vivere consunto e di fare politica nelle stanze del potere..costituito... DEVE INSOMMA IMPERSONIFICARE IL DIO DEGLI INFERI, QUAL'E' NEL SUO MITO: dovrà distruggere tutto per far rinascere dalle ceneri il seme del nuovo, riscrivo, per meglio essere inteso,le ultime parole:" il seme del Nuovo..." Mi raccomando nuovo significa nuovo...non una copia del vecchio ...sia chiaro !!!   La base della ragion di stato è la politica e il come viene usata, per affermare il livello di civiltà e di legalità di un popolo e di chi lo rappresenta...e noi italiani da un po di tempo (eufemismo...!!!) a questa parte siamo estromessi da ogni vera decisione politica (ammesso e non concesso d'altra parte, se mai ci sia stato dato di esercitare veramente l'uso e l'esercizio della sovranità popolare rappresentati indegnamente da personaggi che con la capacità politica poco hanno a che fare, se non per attirare su di se i vantaggi, decisamente cospicui, a qualsiasi livello li si voglia vedere, che derivano da simili posizioni) .
Voglio impormi di rimanere, come dire, "disattento" alle idee complottiste e mi voglio confrontare con i significati ufficiali di chi è stato chiamato a comporre il governo Monti, sempre rimanendo, s'intende, critico nei confronti dei significati politici eventualmente riscontrati che proverò ad esporre a tutti voi che avrete la bontà di leggermi.
Da Berlusconi a Monti:
dal "so fare tutto io" dei milanesi, artisti del guadagno facile, condito con la capacità lavorativa tipica dei climi freddi, ma nebbiosi... la milanesità degli arrivati, dei parvenù, dei bellimbusti in cinecolor, degli industriali laboriosi e intelligenti, dei ridanciani e barzellettieri uomini della nebbia antica, alla milaneseria della ricca avara borghesia che manda i figli a studiare all’estero, (per il vero lo fa anche un terrun-salernitano come il Santoro populista ridicolo e di seconda mano, che ora in silenzio nulla dice di serio perchè nulla ha da dire -e meno male dico io, aggiungendo qualche parolina di lucido ludibrio: ma a chi credi di far fesso piccolo Santoro plurimiliardario..., chi credi veramente di prendere in giro...? Tu sfrutti la povera gente più e peggio di Berlusconi, che a qualcuno il lavoro lo da, e degli altri da cui sei manovrato...) e frequenta club molto esclusivi... Questa non sarà meno caina dell’altra verso i lavoratori e la gente comune. Quindi Milano e la sua indole governa ancora. Restiamo sempre e comunque a Milano. Mi domando e vi domando ma è tutta qui l’Italia...sembra proprio di si?
Soppesando  uno per uno i nomi dei nuovi ministri, posso dire, meglio, mi viene in mente di dire, almeno evito improperi decisamente più duri, intanto che è un governo frutto del terrore che la sinistra parlamentare italiana si è presa dei mercati e dell’ansia di liberarsi pur che sia, a qualsiasi costo insomma, di Berlusconi e della sua squadra di impresentabili personaggi:  terrore ed ansia..., manca la politica...!!!
Il governo Monti si spaccia per “tecnico” per non essere fatto di politici e certamente non ha gente eletta in Parlamento... E’ tuttavia il governo più ideologico della storia della repubblica "non liberal" ma liberista, intendendo con questo epiteto, l'unica interpretazione possibile e comprensibile del sistema attuativo. La lingua italiana pone una distinzione tra liberalismo e liberismo: mentre il primo è una teorizzazione solo-politica, il secondo è una dottrina economica che teorizza il disimpegno dello Stato dall'economia: perciò un'economia liberista pura è un'economia di mercato non temperata da interventi esterni.....
E’ un governo della borghesia italiana che si schiera contro la classe lavoratrice, (che novità sconvolgente eh..??) e si servirà del sudore di venti milioni di lavoratori e lavoratrici, più o meno coscienti, ma certamente vilipesi e raggirati dagli stessi loro rappresentanti, (sindacati e sindacalisti compresi, che ora che li devono rompere i coglioni non li ...rompono...!!! Dimenticavo non c'è più più il cavaliere...!!! Per farli smuovere però, basta riproporsi con una maschera del vecchio premier !!!) per traghettarsi attraverso la crisi ed uscirne indenne..Ma non riuscirà a risolvere i problemi perchè il governo non reggerà (boccaccia mia ...ho detto che non leggevo i temi astrali....).
E’ il governo più clericale della storia della Repubblica e del peggiore clericalismo: quello universitario e di sant’egidio....Comincio così a parlar chiaro e innervosendomi riesco ad essere più sereno: vorrei sapere quando i rappresentanti ufficiali del PD, dimentichi di essere stati ex PCI, ivi compreso il buon G. Napolitano s'intende, usciranno dall'impasse, simile a quei tipici sbandamenti di un Nettuno opposto obnubilante, (unica "scusa" solo astrologica) della coscienza..? Quando si riprendernno dalle stronzate che vanno dicendo giornalmente tramite la grande stampa radiotelevisiva, sulla grande capacità (senza dimostrazione alcuna..per ora almeno) di questo governo di realizzare, lui si, i compiti obbligati che l'italia deve affrontare: l'italia delle banche e della politica, dico io, dovrebbero non solo affrontare ma anche risolvere i compiti pesanti, dato che sono stati loro i veri colpevoli di questo "cosiddetto" e manipolato (attento..!!!, Giusto devo stare attento altrimenti dicono che sono un complottista...io...!!!) disastro,  non certo causato dagli italiani di qualsiasi ceto, gabellati e affamati da millenni di sozzure immonde, propinategli da questo o da quell'altro governo a turno, quasi organizzato, tutti più o meno battezzati dagli esponenti Cei....!!!     Il governo Monti sembra emanazione delle due Università (Bocconi e Cattolica e della Università della Confindustria Luiss). Pensavamo di vivere in un paese a maggioranza di cultura laica ed invece sembra che non sia così, e mai poi, come oggi, siamo stati inondati da un'egemonia cattolica e privata…..addirittura battezzate da un vetero comunista come Napolitano (Berlinguer si "scandalizzerà" anche nella tomba...!!!). Siamo non all'inciucio vecchia maniera, giochino per dementi, siamo proprio al vergognoso voltafaccia politico sociale, chiaramente teso ad erigere gli ultimi, spero, contrafforti ecclesiatico-militari-vaticanensi (in gravi crisi d'identità religiosa...) su quello che resta di un popolo e della sua identità. In nome del PAPA RE appunto, (parafrasando il glorioso film della trilogia di Magni, interpretato dal grande Manfredi),  ultimo squillo della vecchia oligarchia religiosa che vuole riprendersi il controllo del potere ceduto diabolicamente ai vizi tipici delle società opulente....DI CUI HA FATTO PARTE INTEGRANTE .... Ma anche in questo campo ne vedremo delle belle, a breve direi, in quanto anche lo Stato del Vaticano verrà sconquassato da quel Plutone antimaterico e con lui il suo rappresentante arietino...
Ha dentro di se, questo governo Monti, persone della Confindustria, del Vaticano, della Nato, delle Banche: questo è il SUCCO..nel bene e nel male.  
E’ il più vicino agli USA di quanti governi ha avuto l’Italia compreso naturalmente il governo Berlusconi. Sarà un governo chiuso non solo alla sinistra, che lo appoggia indefessamente, ed al socialismo ma alle stesse correnti progressiste del capitalismo. Non c’è un solo keinesiano  (vedi l'economia keynesiana)  tra i Ministri. Avremo reaganismo e tatcherismo che si abbatteranno su una società assai più debole di quella inglese e di quella americana...Non ci siamo fatti mancare nulla, s'intende, riferito ad un certo modo di pensare...per RIMETTERE LE COSE A POSTO...ahahahah.
Riflettendo ieri mentre mangiavo qualcosa, mi chiedevo come fosse possibile che questo governo potesse andare bene sia a Berlusconi che al Pd Bersani..che dovrebbero avere in linea di massima ideologie oltremodo differenti, d'altronde sbandierate ai quattro venti per circa vent'anni..? Forse perchè, come ho scritto altrove, sono tutti e due Bilancini, perfino nati lo stesso giorno, (per fortuna non lo stesso anno, a seconda di come la si pensi politicamente).
Allo Sviluppo e Infrastrutture: Corrado Passera. Banchiere e manager. Laureato all'università privata Bocconi, è stato supermanager in CIR, Espresso, Mondadori, Olivetti (indagato), Banco Ambrosiano Veneto (indagato) e privatizzatore delle Poste Italiane. Oggi AD di Banca Intesa (indagato per Cirio e Parmalat). Coinvolto in operazioni di derivati con le Poste, nella questione delle intercettazioni Telecom, nella faccenda RaiFiction-Saccà, con Impregilo-Ponte sullo Stretto, nel salvataggio di AirOne a spese di Alitalia. Spesso penso di aver sbagliato proprio tutto: più ti comporterai seriamente, più avrai riconosciuti i tuoi meriti, e più andrai avanti nella vita a testa alta a qualsiasi livello giungerai, questo diceva mia madre, assillandomi la vita, mi costringeva all'onestà intellettuale come metodica di comportamento quotidiano. Delle due l'una o mia madre non aveva capito nulla o la madre di Passerà, probabilmente meno ossessionata dalla virtù, aveva capito tutto: sta di fatto che suo figlio è un perfetto ed integerrimo  esempio da imitare per esserne orgogliosi....io decisamente un po meno, faccio parte di quei poveri "coglioni" che rispondevano al principio dell'onestà intellettuale e non ...!!! (cfr. art. di Eugenio Orso)
Dicevo che non ci siamo fatti mancare proprio nulla e mi domando e vi domando ancora: ... che significa avere un capo qualificato della Nato nel governo italiano..? Il governo per caso, perde il controllo delle Forze Armate..se mai lo ha avuto s'intende...!!!??? La nomina dell’Ammiraglio DI PAOLA, alto dirigente Nato, a Ministro, slaccia a tutti gli effetti, le Forze Armate dal controllo del Governo, che era sempre avvenuto per via di un Ministro civile....Che significherà ...chiedo scherzosamente?? Forse che non saremo più liberi di esseri italiani...? No, non credo...ma credo però che dovremo dare i nostri soldi a questi quà per pagarsi i loro ..cazzi.o intrallazzi..,scusatemi l'improvvisa gergalità inconscia.... In realtà sono loro, gli americani e gli inglesi, a passarsela male coi loro buchi di bilancio, con le loro quantità di titoli cosiddetti "tossici", voragini vere e proprie, economicamente parlando e, come già vi ho scritto, l'Italia invece incredibilmente, economicamente è il paese più florido e solido dell'occidente.. almeno sembra. E voi che ne sapete più di me, solitamente come chiamate chi si approfitta della debolezza congenita di uno più debole...? Lascio a voi la risposta migliore, libera s'intende. La presenza di un militare del calibro e delle responsabilità Nato dell’Ammiraglio Di Paola dovrebbe destare qualche preoccupazione tra i democratici italiani. Se non a loro, a me la desta anche perchè ragiono di mio e penso che non sia per nulla casuale questa nomina..precisa.  Abbiamo finora tenuto ben distinti i ruoli del Governo e dell’Esercito e mantenuto il Ministero della Difesa sempre in mani civili.
Perchè questo cambiamento? Come fanno i Bersani, i Di Pietro, (di lui non mi meraviglio...), Vendola e tutti gli altri ad accettare questa nomina...? Chissà se qualcuno mi risponderà tra i cosiddetti benpensanti...Buffoni travestiti da sinistrorsi, pieni di favori e di cariche mondane con cui smuovere il culino per vedere che succede...Erano tutti in piazza al quirinale ad applaudire ...contro berlusconi che "moriva" (verrà richiamato a gran voce..se addirittura non rientrerà dalla porta principale..all'epoca delle prossime elezioni, quando forse non avrà tutte le controindicazioni astrali contro..!!!) a suonare l'alleluja, a questo GRANDE GOVERNO ..DELLA "SINISTRA", venduta e svenduta, per far finta ancora una volta di poter governare senza il consenso popolare, che da soli, mai avranno in questo paese, così come invece al solo e serio uomo politico della vera sinistra riuscì praticamente: Enrico Berlinguer. Non mi parlate di dietrismo ideologico o amenità del genere: io sto sottolineando la differenza che c'è tra una mela matura e una mela marcia, senza se e senza ma....tristemente evidente anche senza l'ausilio dei miei transiti astrologici..!!!
Come se non bastasse per finire in bellezza una preghierina e una benedizione "santa" ci vuole sempre, non stona mai...si sa e fa piacere all'anima e al corpo possedere uno sguardo benevolo dal "Divino"...Andrea Riccardi:Il leader e fondatore della Comunità di Sant'Egidio, nominato alla Cooperazione internazionale e all'integrazione.
L’irresistibile ascesa del despota a vita della comunità di Santo Egidio che organizza spettacoli “pacifisti” di politica estera ma non disdegna il finanziamento di aziende come la Finmeccanica che producono armi. Il meglio dei cattolici intorcigliati nel potere pubblico e nei suoi bilanci: pensate che al giuramento davanti il presidente della repubblica, che così recita «giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell'interesse esclusivo della Nazione», il nostro "santo", omette per "errore"...la parola "esclusivo"!!! «Un buon cristiano non è mai spergiuro e Riccardi non è voluto venir meno a uno dei comandamenti» dicono gli esperti... CHE BATTUTA EH,,?. A sera IL FONDATORE DELLA "COMUNITA' SANTA" spiega: «Non è stata una scelta intenzionale, ma una banale distrazione: ho alzato gli occhi per guardare Napolitano, ho perso il filo e ho saltato una parola»....Troppe volte questo onest'uomo ha perso il filo alzando ..gli occhi al cielo, da cui è realmente distante anni luce..E TROPPE PAROLE HA SALTATO...FINO AD OGGI quest'onest'uomo!!!
SIAMO ALLA DITTATURA DELLE BANCHE, cari signori, E MONTI E' IL LORO RAPPRESENTANTE ..PAGATORE (i padroni dei padroni...)  peraltro non nuova, ecco la verità ancora coperta, perchè c'è di più.. (.d'altronde sono dei gran volponi, e ce l'hanno fatta per ora..: basta guardare le zone economiche delle nostre città, che sono state svuotate dai negozi, sono rimasti praticamente solo i supermercati, sostituiti dalle banche.., solamente banche ovunque banche...Domanda: CHI CI PORTA I SOLDI SE I NEGOZI, QUINDI I NEGOZIANTI E COMMERCIANTI NON CI SONO PIU'.. ???  Intanto il primo dato che mi viene in mente,  dovendo iniziare prontamente a risparmiare, è che abbiamo iniziato  aumentando le spese dello stato di qualche milione d'euro al mese, utili a pagare questo nuovo governo e i suoi nuovi rappresentanti di zecca: ministri con e senza portafoglio  (sembra una presa in giro...per noi poveri derelitti...!!!) i segretari e i sottosegretari, oltre agli altri politici già incasellati, inutili ormai, scappati nelle nebbie autunnali per insipienza .."contrattuale".  Non male come esempio iniziale: aumentiamo i debiti invece di diminuirli...sarà una nuova tecnica bancaria della new age montiana...che i grandi economisti di questo governo tecnico sanno come utilizzare....
 
ORA VEDIAMO COSA DICE L'ASTROLOGIA DI M. MONTI E DEL SUO GOVERNO TECNICO 
Mario Monti è il presidente della famosa Università Bocconi, lavora per le più importanti banche del mondo e, recentemente, ha avuto in dono anche il titolo di "Senatore a vita"!! Non mi sembra affatto, meglio non si può proprio dire che sia un uomo sfortunato, in considerazione del fatto che non ha poi dei grandi titoli accademici da poter sbandierare come significatori della sua strepitosa carriera scientifico universitaria: esiste una sola pubblicazione scientifica di poco conto e come economista politico c’è la sua precedente esperienza disastrosa al governo con Cirino Pomicino in qualità di consigliere economico, di cui nessuno ricorda le gesta...  Quindi la fortuna di quel suo Giove non può essere un caso assolutamente. E non è un caso, (anche perchè sono un convinto assertore del concetto inequivocabile che il caso non esiste) difatti: Mario Monti è Pesci (segno del domicilio di Giove, seppure secondo..: non è proprio il Giove economico della seconda, cosignificante il Toro, ne quello della fortuna major in Sagittario, (quello di Berlusconi per intenderci..) è più quello compassionevole e "generoso"....) con Giove in Granchio (segno in cui Giove si esalta) quindi un connubio fortunato amche se estremamente emotivo.... Tra Pesci e Granchio, entrambi segni d'acqua, c'è armonia, ma non solo: per gli antichi astrologi, la tradizione, il grado esatto di elevazione di Giove è il 15° del Granchio, proprio come quello in cui  è situato nel tema natale di Mario Monti. questo certamente è il cosiddetto leit motiv che conferisce la fortuna vincente anche se non può ..svenderla al miglior offerente perchè poi tradirebbe la sua natura pescina compassionevole...anche se l'ascendente aquariano di basso livello, si sa che fa l'opportunista..!!!  Recentemente, inoltre, è stato favorito da Saturno.. Monti ha Saturno verso la fine della prima decade dei Gemelli e, fino a non molto tempo fa, in trigono a Saturno in Bilancia.. Pesci si, ma con il Sole nella prima casa, Monti è un uomo dai modi riservati e poco appariscenti ma dalla personalità forte e determinata. La Luna (popolarità...) a fine Leone sul Discendente, congiunta al Nodo Nord sempre in Leone, lo predispone a ricoprire ruoli pubblici di primo piano, come è appunto quello di Capo di un governo, ma anche quello di senatore a vita. L'Ascendente in Acquario, con il Sole sestile al suo governatore Urano, ci dice che si tratta di un
grafico di M.Monti di Astrolabs
uomo che non manca certo di intelligenza e creatività, e che ha una personalità con tratti non comuni, con una sua originalità: ma salta agli occhi che pur essendo tutti valori importanti sono però mancanti dell'acuto del primo attore...!! La Luna è al tramonto, come il Sole non è trigono o congiunto ma sestile ad Urano governatore dell'Ascendente.   L'opposizione Sole-Nettuno parla di sensibilità, fantasia e immaginazione, ma non sempre ben gestite o ben vissute. La congiunzione Saturno-Urano, molto sollecitata da diversi aspetti di varia natura, simboleggia la primarietà del suo ruolo di tecnocrate, senza però una chiara visione personale sul futuro o sul presente, rappresentando i principi archetipici del passato conservatore e del futuro progressista congiunti in una miscellanea di incertezza decisionale..nella vita e nella politica...In pratica è un "secondario", non un decisionista... L'opposizione poi Marte-Plutone fa sorgere qualche interrogativo, anche non proprio rassicurante, circa il suo rapporto con il potere e il suo modo di gestirlo, aumentandone il ruolo di eterno secondo: cioè uno ies man...  Il trigono Mercurio-Giove rimarca le sue doti intellettive e la sua abilità nel gestire i rapporti sociali, indicando anche una certa predisposizione al successo. Venere nella seconda casa in trigono alla Luna è inoltre un sicuro indicatore di un sereno benessere materiale....
Ora, dopo questa analisi breve del tema, diamo un'occhiata ai transiti relativi a questi giorni che hanno segnato la sua nomina prima a senatore a vita e subito dopo a Presidente del Consiglio. Da questi transiti cerco di far capire su quali presupposti astrali nasce questo nuovo governo 'tecnico' se così si può chiamare, data la seria analisi politica finora svolta.  La doppia, prestigiosa nomina avviene mentre il Nodo Nord, notevole fattore di destino e di potenzialità di riuscita, si congiunge al Mediocielo natale, simbolo degli obiettivi della vita, nel Sagittario, accompagnato da Venere e Mercurio. Niente di più chiaro per indicare un evento così gratificante come questo, in un soggetto predisposto anche dalla fortuna...e dall'abilità diplomatica della sua luna in settima anche se al tramonto..Tuttavia, i tre fattori congiunti formano una quadratura con la posizione natale di Mercurio, e qui cominciano i problemi. Essendo Mercurio il significatore di interconnessioni, dialogo e comunicazione, si può già intravedere da questa lesione di Mercurio quanto sarà complicato tenere insieme una maggioranza tanto larga quanto eterogenea e litigiosa che è lì solo per convenienza personale di partito...non per risolvere i problemi dell'Italia e degli italiani.. Nettuno sta transitando sull'Ascendente acquariano di Mario Monti, ma anche in opposizione alla Luna di nascita, e questo sembra parlarci di qualcosa di poco chiaro, illusorio, e ci si torna a chiedere quanto possa essere stabile ed efficace un governo sorretto da una maggioranza del genere. Ma l'aspetto più inquietante è la quadratura che Giove di transito sta formando con la posizione natale di Plutone, che può indicare un uso scorretto, iniquo o inefficace del potere. ECCO IL NOCCIOLO DELLA QUESTIONE da un punto di vista astrololgico: Giove, secondo me come detto, non è ai suoi massimi nonostante una fortuna di facciata, quadrato com'è a quel Plutone, lo rende pericolosamente disonesto..., comunque non correttamente allineato con gli obblighi espliciti di chi deve governare lealmente e giustamente un Paese, qualsiasi paese fosse.. Questo aspetto così invalidante sembrerebbe dare ragione a chi vede, come me, nell'investitura a Monti un'astuta manovra dei poteri forti economico-finanziari, dai cui ambienti il neo premier proviene, finalizzata più a rafforzare il dominio di quei poteri che non a risolvere i problemi dei cittadini. Tra l'altro il quadrato in questione è destinato a restare attivo a lungo, e anche questo non è evidentemente di buon auspicio: come dire che il buon Monti non sarà mai rappresentante dell'Italia ma sotto la maglia azzurra di facciata (Giove), per dirla calcisticamente, c'è quella del Bilderberg. club dei rappresentanti dell'Elite oligarchica mondiale.(Plutone).. Sulla Venere di nascita incombe poi l'opposizione, che sarà pure persistente, del limitante Saturno, e anche qui vediamo un ulteriore segno di difficoltà, sopratutto di una mancanza di visione relativa alle proprie istanze persoonali, schiacciate da un controllo severissimo di quel Saturno-Spread, che non consente congetture fantasiose ed eleganti (Venere..) garantendo scarse gratificazioni...!!!  In conclusione, i transiti attuali sul tema di nascita di Mario Monti ci paiono piuttosto problematici, snza se e senza ma, e questo sembrerebbe far nascere questo nuovo governo sotto una cattiva stella.... Che cosa questo possa comportare all'atto pratico, lo vedremo nei prossimi mesi, ma ritengo che siano alte le probabilità che il governo abbia vita dura oppure che non dia risultati soddisfacenti, in quanto le dinamiche astrologiche a cui io do la massima rilevanza non danno scampo ad una migliore situazione ne per il paese, tantomeno per i suoi cittadini che rimarranno compressi in una spirale di maggior povertà...quasi obbligata. Dubito, con questi transiti che vedremo delle azioni corrette, come dire almeno bipartizan, come ad esempio una rivalutazione dei costi della politica in concomitannza degli aumenti certi che saranno imposti al solito ente pagatore: il popolo ...o meglio ancora, una loro precisa e dovuta autotassazione e limitazione del corrispettivo degli emolumenti rivcevuti (secondo me indebitamente...) nella loro qualità di rappresentanti del popolo sovrano..che sovrano chiaramente non è più...se mai lo è stato..Ma l'esperienza del tempo del Papa-Re, nel'era di Pasquino,  avrebbe dovuto illuminare la capacità intellettiva di chi ci governa seriamente, o meglio la nostra capapcità di voto ..che è rimasta obnubilata dai tempi dei tempi...!!!  A tal proposito vi vorrei sottoporre una gentile riflessione, meglio una vera e propia provocazione, per quanto deprecabile possa essere: se il sistema bancario avesse creato il denaro esistente e lo avesse speso esattamente come fanno i falsari, al popolo sarebbe probabilmente convenuto. Invece il popolo lo deve prendere a prestito, sempre da loro, che lo stampano a costi zero, esattamente come fa un qualsiasi falsario, e deve pagarci gli interessi, ....per sempre...!!!!. E così non ci fanno neanche la figura dei falsari..!! MEDITATE GENTE MEDITATE..
Penso che il problema sia proprio l' antiberlusconismo..nel senso che in realtà la condizione necessaria del mandare via berlusconi non doveva essere fine a se stessa.... come se fosse veramente solo lui il problema dell'Italia: semmai è uno che ha provato a mettersi di traverso a questo falso comunismo....aldilà del suo ostracismo al comunismo tout court... Insomma chi si pensava che finita l' epoca berlusconiana, (peraltro non finita.., a guardare al volo i suoi possimi transiti ..) iniziasse una nuova era fatta di giovani promesse e sani principi, col governo tecnico montiano, ha fatto certamente male i suoi calcoli, ed anche se appena insediato, il governo Monti, la mia precisa opinione, suffragata dalla mia pur breve analisi  astrologica, sulla sua possibilità di riuscita è decisamente poco entusiasmante: se tutto va bene, siamo finiti dalle contrattazioni dei mafiosi e dei raccomandati  a quelle degli strozzinaggi  bancari ...che non so se essere più malleabile dell'altra in quanto a cattiveria e delinquenza. decisionale...!!! Il mio giudizio può essere considerato forse troppo severo e sopratutto, senza una vera prova concreta, che ne convalidi la certezza.., è come minimo esagerato nella valutazione esasperata..ma tant'è...: la mia convinzione astrologica mi dà la fiducia dei mezzi che uso per discernere e per prevedere avenimenti e vita...No, non penso che sia troppo severo...!! Mi scuserò con voi semmai avessi esagerato nella mia valutazione della persona che rappresenta Monti e il suo governo....  Ci vuole un esecutivo sano, veramente sano..., scelto tra i tanti cittadini onesti, di talento, che magari per nepotismi vari non hanno mai avuto la possibilità di essere valutati per quello che sono e per quanto potrebbero dare...: abbiamo bisogno di un cambiamento radicale dell'interpretazione che le generazioni passate hanno saputo dare al termine "democrazia"...utopico forse ma necessario a parer mio...e all'orizzonte, aldilà del movimento dei grillini, (che non bisognerebbe comunque sottovalutare..per le esplicite, nel bene e nel male, affermazioni del suo leader, che aprirebbero un varco a quel concetto di "vera democrazia"...)  credo che non ci sia nessuno a perorare questa causa nobile....di cui abbiamo un estremo bisogno... 


Roma, 11.12.2011

Dr. Claudio Crespina

                                                                             

Naviga verso:

banner-logica-cosmologica 

Monitoraggio Personale sul nadir