BETTIE PAGE: UNA MOSTRA DAL SAPORE "VERGINEO". DAL 29 AGOSTO AL 29 SETTEMBRE A BOLOGNA

 

IN MOSTRA alla ONO Arte Contemporanea di Bologna la carriera di Bettie Page nata il 22 aprile 1923, Nashville, Tennessee, Stati Uniti (Toro), una modella statunitense, conosciuta per essere stata una delle prime e più note pin-up degli anni 50.

Arriva al successo con uno dei servizi fotografici più famosi, quello di “Jungle Bettie”, in cui posa all’interno di uno zoo safari insieme a diversi animali esotici.
Oltre a posare per fotografie di moda e da pin up, è apparsa anche in immagini di genere fetish che le hanno fruttato popolarità anche al di fuori dell'ambito strettamente legato alle arti visuali erotiche.

“La mostra lascia che venga in superficie una storia ben più complessa dettata da scelte singolari per l’epoca in cui vanno contestualizzate. Ciò che emerge è perciò lo spirito di una donna forte e indipendente che eserciterà il controllo sulla propria vita, il proprio corpo e su ogni aspetto della sua carriera con consapevolezza, trasformandosi in un’artista performer e partecipando in tal modo al cambiamento della percezione delle donne nel quadro dell’industria dell’intrattenimento” (cit. www.Arte.it).


Una mostra all'insegna della femminilità animalesca e rappresentativa del Toro nel suo modo di presentarsi, anzi di ostentarsi, carnalmente, ma anche mentalmente, perchè questa non è solo una mostra, ma è un piccolo "pezzo" di storia che racconta di una donna sicura che prende le redini della propria essenza...

 

LA REDAZIONE ILNADIR

Sara Del Monte

Naviga verso:

Logica Astrologica 

Monitoraggio Personale sul nadir